Carabinieri
Carabinieri
Vita di città

Il sindaco ringrazia Noe, Guardia di Finanza e vigili urbani

Operazione rifiuti tra le tombe. È necessaria per tanto una maggiore collaborazione da parte dei cittadini

Elezioni Regionali 2020
A conclusione dell'operazione portata a termine dai Carabinieri del Noe - Nucleo operativo ecologico – di Bari, dalla Guardia di Finanza e dai Vigili urbani di Canosa, che ha portato al sequestro molti ettari di terreno adibito a discarica abusiva (sequestro di discarica abusiva su un terreno della Strada Provinciale 231 effettuato dalla Guardia di Finanza e l'operazione di controllo del territorio e sequestro di 60 ettari di terreno adibito a discariche abusive che si è conclusa oggi, effettuare dai Noe e Vigili urbani in via Femmina Morta, via della Murgetta, e contrada Tufarelle), il sindaco Francesco Ventola esprime parole di apprezzamento, nei confronti dei militari, per il lavoro svolto.

"Un ringraziamento sentito - ha dichiarato il primo cittadino - al Nucleo operativo ecologico di Bari e la Guardia di Finanza per l'egregio lavoro portato a termine in questi giorni riguardo all' operazione di controllo del territorio e di sequestro delle aree illecitamente adibite a discariche, e ai Vigili urbani di Canosa per la condivisione dei lavori con i Noe. Si tratta purtroppo di un fenomeno generalizzato che si riscontra soprattutto al Sud della penisola che costringe le Istituzioni ad aumentare i controlli e, quindi, con maggiore dispendio di energie e fondi pubblici, per salvaguardare e tutelare l'Ambiente. È necessaria per tanto una maggiore collaborazione da parte dei cittadini perché si sentano davvero proprietari della cosa pubblica, perché in futuro siano evitati questi fenomeni di malcostume e degrado del territorio. L'Amministrazione comunale, da parte sua, intensificherà l'attività di controllo".
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.