Giuseppe L'Abbate M5S
Giuseppe L'Abbate M5S
Politica

Il ‘Progetto Credito’ ha salvato i finanziamenti alle imprese agricole durante la pandemia

Le dichiarazioni del deputato Giuseppe L'Abbate, esponente di Impegno Civico

"In appena due anni, le operazioni garantite dal Fondo di Garanzia di Mediocredito Centrale per il settore agricolo ammontano a 6,4 miliardi di euro. Le regioni più interessate sono Veneto e Lombardia, a pari merito, seguite da Emilia Romagna, Piemonte e Toscana mentre al Sud spiccano Sicilia e Puglia che superano i 400 milioni di impieghi ciascuna. In questi territori, si assiste ad un notevole dinamismo nei rapporti banca-impresa, dove gli istituti finanziari hanno compreso la forte capitalizzazione tipica del comparto agricolo che, per questo, necessita di garanzie di questo tipo. Non posso che esprimere, dunque, la mia soddisfazione: si continuano a raccogliere i frutti di una norma che ho fortemente voluto inserire nel Dl Cura Italia e che ha caratterizzato il 'Progetto Credito' che ho avviato al Mipaaf". Lo dichiara il deputato Giuseppe L'Abbate, esponente di Impegno Civico e già sottosegretario alle Politiche agricole, candidato nei listini plurinominali alla Camera in Puglia.

"Grazie al 'Progetto Credito' e alla sua lungimiranza, non solo si è garantito credito al settore in un momento di grave difficoltà ma si sono poste le basi per la prosecuzione di quel progetto come 'strumento ordinario', oltre la fase pandemica – aggiunge L'Abbate – Ciò ha permesso, dal 15 marzo scorso, di concedere ulteriori prestiti per 149 milioni di euro in regime 'de minimis' e 43,5 milioni di euro attraverso i Regolamenti in esenzione. I dati indicano senza dubbio che il 'Progetto Credito' ha salvato un grande ammontare di prestiti all'agricoltura che si sarebbe trovata in grave difficoltà se non fosse stato previsto l'ingresso del settore primario nelle garanzie dirette del Fondo. – Conclude L'Abbate (IC)Sarebbe, infatti, mancato il 16% sui 40,7 miliardi di euro di impieghi totali del settore, con tantissime imprese che non avrebbero avuto quella liquidità necessaria ad affrontare i momenti di difficoltà e a pianificare gli investimenti per aumentare la produttività".
  • Elezioni
  • Giuseppe L'Abbate
Altri contenuti a tema
E’ stato un onore servire la Lega. E’ stato un onore servire la Lega. La dichiarazione di Joseph Splendido, candidato alla Camera nel collegio plurinominale Puglia 01
Gli elettori della BAT hanno dato il loro contributo, ora i  5 parlamentari di centro destra siano la nostra voce Gli elettori della BAT hanno dato il loro contributo, ora i 5 parlamentari di centro destra siano la nostra voce La dichiarazione di Francesco Ventola, coordinatore provinciale della BAT di Fratelli d’Italia,
Politiche 2022: “Paghiamo gli errori romani sulle mancate alleanze" Politiche 2022: “Paghiamo gli errori romani sulle mancate alleanze" La nota di Ernesto Abaterusso, segretario regionale di Articolo Uno Puglia
Politiche 2022: Il Partito Democratico ha perso le elezioni Politiche 2022: Il Partito Democratico ha perso le elezioni La nota di Raffaele Piemontese, candidato del PD al collegio plurinominale Foggia-BAT
Dario Damiani rieletto al Senato Dario Damiani rieletto al Senato I ringraziamenti del senatore barlettano di Forza Italia
Politiche 2022: “Fiero del lavoro fatto. Ora serve riallacciare dialogo con la gente” Politiche 2022: “Fiero del lavoro fatto. Ora serve riallacciare dialogo con la gente” La nota di  Pier Luig Lopalco
La mia esperienza parlamentare si ferma qui La mia esperienza parlamentare si ferma qui La dichiarazione della Viceministra Teresa Bellanova, presidente di Italia Viva
Elezioni politiche: Sconfitta che fa riflettere, si riparta dal territorio Elezioni politiche: Sconfitta che fa riflettere, si riparta dal territorio La dichiarazione di Filippo Caracciolo-presidente del gruppo PD in Regione
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.