Liberi agricoltori
Liberi agricoltori
Territorio

Il mondo dei liberi agricoltori in protesta

Manifestazioni di piazza contro l'azione vessatoria ed ingiustificata del Consorzio Terre d'Apulia

Come preannunciato nelle scorse settimane la protesta dei Liberi Agricoltori prende forma e cominciano le manifestazioni di piazza contro l'azione vessatoria ed ingiustificata del Consorzio Terre d'Apulia con le richieste dei pagamenti per opere di bonifica mai realizzate, aumento del costo dell'acqua per le irrigazioni e persino richieste di pagamento retroattive anche per i proprietari di immobili ad uso abitativo. Il mondo Agricolo Indipendente in forte fibrillazione mentre da parte delle cosiddette Associazioni storiche solo qualche cenno di timida ribellione ma senza azioni concrete per comprendere cosa stia accadendo, o forse loro lo sanno molto bene visto che le trattative per la creazione di un nuovo Soggetto Unico Gestore sta evidentemente alimentando gli appetiti.

Dopo le assemblea molto partecipate che si sono tenute ad Andria ed a Minervino Murge, con la partecipazione di Delegazioni provenienti da altre province, è stata la volta di Altamura dove, presso la sede dei Liberi Agricoltori, si è tenuta un'Assemblea in collaborazione con Movimento Tavolo Verde Puglia, C.L.A.A. – Comitato Liberi Agricoltori Andriesi, Movimento Lotta Popolare Minervino Murge e Liberi Agricoltori Minervino, Spinazzola, Barletta, Altamura, Brindisi e Lecce, alla quale hanno partecipato e relazionato: Mimmo Viscanti Presidente della Confederazione Italiana LiberiAgricoltori Puglia, Savino Montaruli, Natale Zagaria, on. Paolo Rubino, dott. Peppe Spera, gen. Giuseppe Silletti, Antonio Brizzi, il giornalista Vincenzo De Gregorio, avv. Cosimo Antonicelli, avv. Michele De Giorgio. avv. Antonella Debernardis, avv. Maria Losurdo, avv. Nicola Nicola Loporcaro.

Al termine di un'ulteriore analisi, anche contabile, della gestione dell'Organismo consortile e delle richieste dei pagamenti, è stata confermata la mobilitazione unitaria che partirà da Largo Prefettura, a Barletta, dove si riuniranno le delegazioni delle varie province e gli Agricoltori per consegnare a S.E. il Prefetto di Barletta Andria Trani, dott.ssa Rossana Riflesso, il documento unitario con la richiesta di verifiche, accertamenti e approfondimenti sull'attività dei Consorzi di Bonifica e sulla legittimità delle richieste di pagamento alla luce della situazione reale sui territori e delle opere mai realizzate. Per la prima manifestazione a Barletta l'Ufficio di Coordinamento è stato istituito congiuntamente presso le sedi di Andria e di Minervino Murge e nelle prossime ore partirà la comunicazione alla Questura di Barletta Andria Trani e, di conseguenza, saranno divulgati i dettagli della Manifestazione a Barletta.
  • C.L.A.A. Comitato Liberi Agricoltori Andriesi
Altri contenuti a tema
Agricoltori: Verso la mobilitazione del 27 febbraio a Bari Agricoltori: Verso la mobilitazione del 27 febbraio a Bari L'intervento dei rappresentanti del Comitato Liberi Agricoltori Andriesi
Olive nel vortice della speculazione Olive nel vortice della speculazione Ad Andria, il C.L.A.A. alza la voce
Ulivi immersi nei rifiuti ma pare non importi a nessuno Ulivi immersi nei rifiuti ma pare non importi a nessuno La denuncia della segreteria del Comitato Liberi Agricoltori Andriesi
Agricoltori come mucche da mungere, ma il latte sta finendo e si rischia il default Agricoltori come mucche da mungere, ma il latte sta finendo e si rischia il default L'intervento del Comitato Liberi Agricoltori Andriesi sul raddoppio del costo dell’acqua per l’irrigazione del Consorzio di Bonifica
Ulivi: Mancanza di personale specializzato Ulivi: Mancanza di personale specializzato L'intervento del C.L.A.A. (Comitato Liberi Agricoltori Andriesi) sulla situazione pesantissima nelle campagne
Umiliati da chi vive da privilegiato sulla nostra pelle Umiliati da chi vive da privilegiato sulla nostra pelle Gli agricoltori in assemblea pubblica a Minervino Murge
Un Natale di speranza dopo un anno terribile Un Natale di speranza dopo un anno terribile Gli auguri dal C.L.A.A. (Comitato Liberi Agricoltori Andriesi)
Il Consorzio di Bonifica batte di nuovo cassa Il Consorzio di Bonifica batte di nuovo cassa Zagaria (C.L.A.A.): “Assurdo, con quale coraggio ci vengono a chiedere soldi?”
© 2005-2024 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.