Mercato Canosa di Puglia
Mercato Canosa di Puglia
Vita di città

Giovedì di mercato: solo alimentari

Continua la protesta degli ambulanti che non stanno lavorando

Dopo il lockdown per il coronavirus, a Canosa di Puglia (BT) si terrà il secondo mercato settimanale all'aperto, limitato alle vendite di prodotti alimentari. Al fine di ridurre il rischio di contagio sono in vigore delle regole da rispettare nel corso della giornata. L'area mercatale di Piano San Giovanni avrà un varco di accesso ed uno di uscita, presso Via Gianicolo e Via XXV Luglio, che garantiranno un'unica direzione del flusso delle persone in loco. All'ingresso dell'area mercatale sarà rilevata la temperatura corporea degli avventori, da personale appositamente incaricato e dotato di appositi termoscanner, che inibiranno l'accesso nel caso di superamento del valore soglia 37,5°. Inoltre, i commercianti dovranno:essere muniti di idonei dispositivi di protezione individuali (mascherine e guanti); mettere a disposizione degli avventori gel disinfettante per le mani; dopo aver maneggiato il denaro, disinfettarsi le mani, oppure prima di maneggiare il denaro indossare un secondo guanto; realizzare davanti al banco vendita un corridoio unidirezionale che dovrà essere occupato da non più di un cliente per volta; vigilare affinché non si creino assembramenti davanti al banco; assicurare che gli avventori rispettino la distanza di sicurezza di almeno 1 metro, utilizzando appositi sistemi di distanziamento o avvalendosi di personale all'uopo incaricato, e che, per tale finalità andranno esposti appositi cartelli informativi.

Intanto per gli altri ambulanti che non stanno lavorando "È un momento drammatico, abbiamo ritrovato i grossisti, la nostra seconda casa. Eravamo in 500 persone a protestare e non finisce qui". Ha dichiarato Donato Gala referente dell'Associazione Casambulanti Bari ieri mattina a Casamassima(BA) nelle vicinanze del Baricentro a margine della manifestazione nel rispetto delle misure di sicurezza. "In questo periodo di lontananza, abbiamo sofferto tutti, – continua - solo che noi non veniamo neanche nominati dal decreto Conte, per questo siamo propensi a manifestazioni molto più clamorose. La Regione Puglia deve esprimersi, deve dare direttive ai comuni, tutti scaricano sugli altri le responsabilità. Non ci può essere un unico orientamento sulle aperture dei servizi. Noi siamo all'aria aperta non possiamo contingentare gruppi di persone. Utilizzeremo le precauzioni classiche anche perché la gente ha acquisito questo modo di affrontare la pandemia con le distanze e tutto il resto. Vogliamo l'apertura incondizionata come negozi e ristoranti". Ha concluso il referente dell' Associazione Casambulanti del capoluogo pugliese.
2020  Termo scanner al  Mercato Canosa di Puglia2020 Mercato Canosa di Puglia2020 Mappa Mercato Canosa di Puglia2020 Coronavirus: protesta ambulanti non alimentari
  • CASAMBULANTI
  • Coronavirus
  • Mercato
Altri contenuti a tema
Coronavirus: 980 casi positivi in Puglia Coronavirus: 980 casi positivi in Puglia Registrati 187 nella BAT
Covid-19:  altri 1.327 casi positivi in Puglia Covid-19: altri 1.327 casi positivi in Puglia Registrati 116 nella BAT
Coronavirus:  1.377 casi positivi in Puglia Coronavirus: 1.377 casi positivi in Puglia Registrati 120 nella BAT
Covid: l’esperienza della malattia si trasforma in testimonianza Covid: l’esperienza della malattia si trasforma in testimonianza Savino Montaruli: "Resterò sempre grato a coloro che mi sono stati vicini"
E adesso, Emiliano come intende affrontare l'emergenza nelle province di Foggia e BAT? E adesso, Emiliano come intende affrontare l'emergenza nelle province di Foggia e BAT? Una nota congiunta dei consiglieri di Fratelli d'Italia
Coronavirus: 1.456 casi positivi in Puglia Coronavirus: 1.456 casi positivi in Puglia Registrati 187 nella BAT
BAT zona rossa:un altro tsunami economico sulle attività di questi territori BAT zona rossa:un altro tsunami economico sulle attività di questi territori L'intervento del senatore Dario Damiani (FI)
BAT zona rossa:un disastro BAT zona rossa:un disastro A prendere posizione è il Presidente Unibat – Unionecommercio, Savino Montaruli
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.