Premiazione IULM
Premiazione IULM
Scuola e Lavoro

Francesco Morra: "Torneo del Paesaggio" del FAI

Al Liceo Scientifico di Canosa il primo posto. Complimenti ai ragazzi del Liceo Scientifico di Canosa


Si sono imposti con un video sul Ponte Romano sull'Ofanto di Canosa

E' stato il nostro Liceo Scientifico "Enrico Fermi" di Canosa di Puglia a vincere il primo premio del "Torneo del Paesaggio", concorso organizzato dal FAI – Fondo Ambiente Italiano – per le scuole secondarie con un video dedicato al nostro Ponte Romano sull'Ofanto.

Il video, dal titolo "Ponte dell'Ofanto: ne è passata di acqua sotto i ponti" è stato realizzato dallo studente Giuseppe Minerva (con lo stesso in veste di "Piero Angela" nel video), insieme agli studenti Di Fazio e Merafina, tutti della II A; i ragazzi del Liceo di Canosa si sono classificati al primo posto ex aequo insieme al Liceo Classico Orazio Flacco di Bari con il tema "Cava ad orme di dinosauro di San Leonardo di Molfetta" e al Liceo Scientifico "G. Spezia" di Domodossola con il lavoro "Sito megalitico di Varchignoli (Ossola)".

Premiati a Milano lo scorso 14 e 15 maggio presso l'Università della IULM (Università di Comunicazione e Lingue) che da anni supporta il FAI, il lavoro dei ragazzi di Canosa si è affermato tra gli oltre 80 progetti finalisti ricevuti dal FAI (ben 5.000 gli studenti che hanno partecipato alla prima fase) e valutati dalla commissione esaminatrice composta da rappresentanti del FAI e da docenti della stessa IULM.

Come riporta il sito del FAI ( http://faiscuola.fondoambiente.it/news/i-vincitori-del-torneo-del-paesaggio.asp ) "il Tema della III edizione del Torneo era il "paesaggio che vorrei"; l'obiettivo era quello di avvicinare i giovani, attraverso prove di conoscenza e di comunicazione, alle tematiche del paesaggio italiano per stimolare lo studio e il senso di responsabilità.
Quest'anno, in particolar modo, si è chiesto ai ragazzi di individuare e presentare un luogo del proprio territorio che abbia un valore simbolico identitario per la collettività, ma che richiede uno sforzo corale per essere tutelato, protetto e valorizzato".

E non poteva certamente essere fatta una scelta più giusta da parte dei ragazzi canosini che hanno portato alla ribalta nazionale, con il video di 15 minuti, il gioiello del Ponte Romano di Canosa, il cui sforzo corale per essere tutelato, protetto e valorizzato è una immane fatica di Sisifo, visto che nelle splendide immagini del fiume Ofanto, accompagnate dalle interviste al sindaco di Canosa Ernesto La Salvia, al Presidente della Provincia BAT Francesco Ventola, agli assessori di Canosa Basile e Facciolongo, al dottor Specchio della Fondazione Archeologica e del signor Minerva che ricorda gli anni da ragazzo dell'Ofanto, si sono dovute vedere, purtroppo, le solite immagine da mondezzaio vicino al Ponte, nonostante i costanti lavori di bonifica.

Complimenti ai ragazzi del Liceo Scientifico di Canosa di Puglia per il loro successo e per la valorizzazione del Ponte Romano sull'Ofanto e della città di Canosa.

Francesco Morra

Link video realizzato dai ragazzi:

http://www.youtube.com/watch?v=Q6tAUFJVR2Y
Social Video15 minutiTorneo del paesaggio - III edizioneFAIchannel
    © 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.