Comitato Ordine Pubblico
Comitato Ordine Pubblico
Cronaca

Festività pasquali:misure di vigilanza e sicurezza

Si è riunito il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica

Si è riunito questa mattina, presso la sede del Palazzo del Governo di Barletta, il Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica alla presenza dei vertici delle Forze di Polizia del territorio e dei rappresentanti della Provincia e dei Comuni capoluogo. Nel corso del Comitato, anche alla luce delle disposizioni ministeriali, è stata evidenziata l'esigenza di disporre un innalzamento dell'attenzione sulle misure di vigilanza e sicurezza sul territorio provinciale in vista delle imminenti festività pasquali. In particolare è stata condivisa la necessità di intensificare l'attenzione da parte delle Forze di Polizia, con l'ausilio delle Amministrazioni comunali e di tutti gli enti coinvolti, verso le località con prevedibile significativo afflusso di persone, tra i quali luoghi di culto, mete turistiche, monumenti e musei, locali di ritrovo, centri commerciali e scali ferroviari. Sempre nel corso della mattinata si è poi riunito il Comitato Operativo per la Viabilità, cui hanno partecipato i rappresentanti di Polizia Stradale, Carabinieri, Vigili del Fuoco, Autostrade, Anas, Provincia e del Servizio di Emergenza Territoriale 118. La Prefettura ha ribadito la necessità di un rafforzamento della vigilanza sulle strade, unitamente ad un'attività di prevenzione e repressione delle violazioni delle norme di comportamento alla guida, in vista sia delle imminenti festività di Pasqua sia dei ponti del 25 aprile e del 1° maggio. Per l'occasione saranno inoltre predisposti appositi piani per garantire tempestivi interventi di assistenza e soccorso agli utenti in caso di emergenze dovute all'intensità del traffico ed incidenti.
    © 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.