Guardia di Finanza Sequestri
Guardia di Finanza Sequestri
Cronaca

Evasione fiscale: imprenditore non dichiarava il denaro detenuto in paradisi fiscali

La Guardia di Finanza sequestra 1,5 milioni di euro

I finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Bari hanno sottoposto a sequestro preventivo, finalizzato alla confisca anche per equivalente, le disponibilità finanziarie di un imprenditore barese, operante nel settore delle agenzie di viaggio e dei corsi di lingua straniera, indagato per dichiarazione infedele, il quale nel tempo, al fine di evadere le imposte, ha costituito strutture societarie in paradisi fiscali. Il decreto di sequestro preventivo, emesso dal GIP del Tribunale di Bari – su richiesta della Procura della Repubblica di Bari - è stato eseguito dai finanzieri del I Gruppo Tutela Entrate, articolazione interna al Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Bari, specializzata nel contrasto agli illeciti in materia di evasione fiscale.

Complessivamente, è stato accertato che l'imprenditore, negli anni 2013 e 2014, ha detenuto in Stati esteri a fiscalità privilegiata, senza dichiararli in Italia, investimenti e/o attività finanziarie per un importo complessivo di € 3.595.153,73, a fronte dei quali avrebbe dovuto corrispondere all'Erario un'imposta (IRPEF) di € 1.545.916,10. L'indagato è risultato essere l'effettivo titolare di alcune società di diritto estero, utilizzate per mantenere le disponibilità di risorse finanziarie fuori dal territorio nazionale, in particolare negli Stati Uniti d'America, a San Marino, in Svizzera, in Libano e negli Emirati Arabi Uniti. Gli esiti dell'attività d'indagine costituiscono un'ulteriore testimonianza del costante presidio economico-finanziario esercitato dalla Procura della Repubblica di Bari, in stretta sinergia con il Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Bari, per la repressione del grave fenomeno dell'evasione fiscale, a tutela dei cittadini e degli imprenditori rispettosi delle regole, al fine di assicurare l'equità sociale quale condizione fondamentale del benessere della collettività.
  • Guardia di finanza
Altri contenuti a tema
Canosa:  Massima attenzione da parte dello Stato Canosa: Massima attenzione da parte dello Stato Sul tema sicurezza è il chiaro messaggio al termine della riunione tecnica di coordinamento delle Forze di Polizia
Canosa : Focus sull'ordine e sicurezza pubblica Canosa : Focus sull'ordine e sicurezza pubblica Nell'aula consiliare, la Riunione Tecnica di Coordinamento Interforze
Sequestrati farmaci e prodotti cosmetici dannosi alla salute. Sequestrati farmaci e prodotti cosmetici dannosi alla salute. Denunciato un nigeriano all’aeroporto di Bari
San Matteo Apostolo, Santo Patrono della Guardia di Finanza San Matteo Apostolo, Santo Patrono della Guardia di Finanza A Bari, la celebrazione liturgica per la ricorrenza
Il Colonnello William Vinci al Comando del I Gruppo G.di F. Bari Il Colonnello William Vinci al Comando del I Gruppo G.di F. Bari Subentra al Colonello Massimiliano Tibollo
Il Colonnello Mattiace è il nuovo comandante del Gruppo G.di F. Barletta Il Colonnello Mattiace è il nuovo comandante del Gruppo G.di F. Barletta Stamane l'avvicendamento alla presenza del generale Pennoni
Capi di abbigliamento contraffatti:scoperto laboratorio clandestino Capi di abbigliamento contraffatti:scoperto laboratorio clandestino Il costante presidio sul territorio della Guardia di Finanza a difesa della legalità
Vasta operazione antiriciclaggio,  perquisizioni della Guardia di Finanza Vasta operazione antiriciclaggio, perquisizioni della Guardia di Finanza Illecita gestione di quattordici sale VLT (Video Lottery Terminal)
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.