Cantiere edile
Cantiere edile
Territorio

Emergenza caldo: ordinanza urgente di Emiliano per i settori edile e florovivaistico nei periodi più a rischio

Vieta il lavoro al sole, dalle ore 12.30 alle 16.00

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ha emanato oggi un'ordinanza urgente per il divieto di attività lavorativa nei cantieri edili e nel settore florovivaistico, in condizioni di esposizione prolungata al sole. "A decorrere dalla data odierna – si legge nell'ordinanza - e fino al 31 agosto 2024 è vietato il lavoro in condizioni di esposizione prolungata al sole, dalle ore 12:30 alle ore 16:00, sull'intero territorio regionale nelle aree o zone interessate dallo svolgimento di lavoro nel settore florovivaistico e nei cantieri edili, nei soli giorni in cui la mappa del rischio pubblicata alla pagina web www.worklimate.it/scelta-mappa/soleattivita-fisica-alta/, riferita a: "lavoratori esposti al sole" con "attività fisica intensa" ore 12:00, segnali un livello di rischio "ALTO".

"L'innalzamento – è scritto nel documento firmato dal Presidente - delle temperature tipico dell'estate renderà rischioso lo svolgimento dell'attività lavorativa, soprattutto nei settori per i quali il lavoro viene svolto prevalentemente in ambiente esterno. L'elevata temperatura dell'aria, l'umidità e la prolungata esposizione al sole rappresentano un pericolo per la salute dei lavoratori esposti per lunghi periodi di tempo alle radiazioni solari, a rischio di stress termico e colpi di calore con esiti anche letali".

L'ordinanza contingibile e urgente in materia di igiene e sanità pubblica arriva dopo un incontro che si è tenuto lo scorso 8 luglio durante il quale il Segretario Generale della Presidenza, Roberto Venneri, ha informato le Organizzazioni sindacali e datoriali di quanto segnalato da Dipartimento "Promozione della Salute e del Benessere Animale" sui rischi da stress termico ambientale sulla salute dei lavoratori in condizioni di esposizioni prolungate al sole, con riferimento ai settori dell'edilizia e florovivaistico e conseguentemente della necessità di disporre, fino al 31 agosto 2024, il divieto di lavoro in condizioni di esposizione prolungata al sole tra le ore 12:30 e le ore 16:00, limitatamente ai giorni a rischio. L'ordinanza segue quella dello scorso 18 giugno, che vieta analogamente i lavori nel settore agricolo nei periodi più a rischio.

Restano tuttavia salvi i provvedimenti sindacali, riferiti al territorio comunale, che non contrastano con la presente ordinanza e gli obblighi gravanti sul Datore di lavoro a tutela della salute e della sicurezza sul lavoro dei lavoratori. La mancata osservanza degli obblighi derivanti dall'ordinanza determina le conseguenze sanzionatorie previste dall'art. 650 codice penale, se il fatto non costituisce più grave reato.
  • Emiliano
  • Regione Puglia
  • Caldo
Altri contenuti a tema
Europarlamento: L’elezione di Francesco Ventola consentirà di avere uno sguardo sempre sulla Puglia Europarlamento: L’elezione di Francesco Ventola consentirà di avere uno sguardo sempre sulla Puglia La nota del gruppo regionale pugliese di Fratelli d'Italia
Consiglio Regionale Puglia: “Respinto definitivamente il Trattamento di Fine Mandato” Consiglio Regionale Puglia: “Respinto definitivamente il Trattamento di Fine Mandato” Grande soddisfazione di Emiliano
Autonomia differenziata: La Regione Puglia dice "sì" al referendum abrogativo Autonomia differenziata: La Regione Puglia dice "sì" al referendum abrogativo La  dichiarazione del  presidente della Regione Puglia Michele Emiliano
Antonio Decaro, presidente della commissione Ambiente, Sanità Pubblica e Sicurezza Alimentare al Parlamento Europeo Antonio Decaro, presidente della commissione Ambiente, Sanità Pubblica e Sicurezza Alimentare al Parlamento Europeo Coldiretti Puglia: "Buon lavoro!"
Autonomia differenziata: "Emiliano double face, da un lato aizza il Consiglio regionale sul Referendum, dall’altro paga giuristi esterni per attuare la legge" Autonomia differenziata: "Emiliano double face, da un lato aizza il Consiglio regionale sul Referendum, dall’altro paga giuristi esterni per attuare la legge" La dichiarazione dell'eurodeputato Francesco Ventola di Fratelli d'Italia
La Regione Puglia tutela le differenze e contrasta le discriminazioni  La Regione Puglia tutela le differenze e contrasta le discriminazioni  Promulgata la legge regionale n. 24/2024
Il progetto “Cambiamo gioco insieme” al Giffoni Film Festival Il progetto “Cambiamo gioco insieme” al Giffoni Film Festival Saranno illustrati i numeri della campagna social
Il Fascicolo Sanitario Elettronico : La sfida ora è farlo diventare il compagno di lavoro virtuale di tutti i medici Il Fascicolo Sanitario Elettronico : La sfida ora è farlo diventare il compagno di lavoro virtuale di tutti i medici Emiliano al Convegno al castello svevo di Bari
© 2005-2024 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.