Guardia di Finanza Baschi Verdi
Guardia di Finanza Baschi Verdi
Cronaca

Discarica di Canosa: inquinamento ambientale e omessa bonifica

Perquisizioni e sequestro eseguite dalla Guardia di Finanza nei confronti di 13 soggetti

I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Barletta su delega della Procura della Repubblica di Trani, hanno eseguito un decreto di perquisizione personale, locale e sequestro nei confronti di 13 soggetti, nei territori della Provincia Barletta Andria Trani e Provincia di Salerno. Le perquisizioni hanno riguardato sia abitazioni, che uffici pubblici e sedi aziendali. L'indagine ha ad oggetto le ipotesi di reato di cui agli artt. 640 bis (truffa aggravata), 318 - 321 (corruzione impropria), 319 – 321 (corruzione propria) del codice penale e art. 21 L. 646/82 (subappalti non autorizzati). L'operazione prende le mosse da un'altra indagine condotta dalla Procura di Trani a carico dei due legali rappresentanti di una discarica indagati per inquinamento ambientale e omessa bonifica.

Le articolate e complesse indagini svolte sinora hanno consentito di acquisire elementi a supporto, per la fase in cui ci si trova, dell'ipotesi investigativa: un'operazione fraudolenta perpetrata da parte di pubblici ufficiali apicali dell'Ente Provincia Bat, finalizzata a chiedere ed ottenere un finanziamento da parte del MI.T.E. pari ad € 4.200.000,00, finalizzato alla chiusura definitiva e post-gestione di una discarica sita nel comune di Canosa di Puglia, avendo rappresentato, attraverso omissioni e condotte illecite, una realtà diversa, inducendo in errore il Ministero competente ed eseguendo opere non necessarie ed, in tal modo depauperando fondi pubblici e lucrando sugli incentivi correlati all'appalto.

Le indagini hanno, inoltre, consentito di raccogliere dati probatori relativi alla probabile concessione di appalti e subappalti non autorizzati, con la compiacenza dei pubblici ufficiali responsabili delle opere, e a diverse ipotesi, in corso di compiuto accertamento, di corruzione e truffa aggravata ascrivibili a pubblici ufficiali, imprenditori e professionisti.

Ovviamente si tratta di ipotesi di reato in fase di indagini preliminari e che, in caso di esercizio della azione penale, dovranno essere sottoposte al vaglio del Giudice, il quale potrà valutarle tenendo conto dell'indefettibile apporto difensivo.
  • Guardia di finanza
  • Discarica
  • Inquinamento
Altri contenuti a tema
La Guardia di Finanza sequestra 580 grammi di sostanze stupefacenti La Guardia di Finanza sequestra 580 grammi di sostanze stupefacenti Nell'ambito dell'attività di controllo del territorio
A Barletta, il Generale di Corpo d’Armata Michele Carbone A Barletta, il Generale di Corpo d’Armata Michele Carbone In visita al Comando Provinciale della Guardia di Finanza
Barletta: Il  Procuratore  Renato Nitti ha visitato il Comando Provinciale della Guardia di Finanza Barletta: Il Procuratore Renato Nitti ha visitato il Comando Provinciale della Guardia di Finanza Parole di apprezzamento per le attività a tutela della legalità e della sicurezza economico-finanziaria del territorio
San Matteo, Patrono della Guardia di Finanza San Matteo, Patrono della Guardia di Finanza A Barletta, la cerimonia religiosa officiata da S.E.R. Mons. Leonardo D’Ascenzo
Il Tenente Colonnello Giuseppe Bifero è il nuovo comandante del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria di Barletta Il Tenente Colonnello Giuseppe Bifero è il nuovo comandante del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria di Barletta Subentra al Colonnello Giuseppe Dell'Anna
Sequestrata importante collezione di reperti archeologici e beni culturali Sequestrata importante collezione di reperti archeologici e beni culturali Operazione congiunta della Guardia di Finanza e dei Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Bari
Canosa: La Guardia di Finanza esegue sequestro preventivo nei confronti di una società Canosa: La Guardia di Finanza esegue sequestro preventivo nei confronti di una società Per omesso versamento dell'I.V.A. dovuta all'erario
Un nuovo ufficiale alla Guardia di Finanza  di Barletta Un nuovo ufficiale alla Guardia di Finanza di Barletta E’ il Sottotenente Leonardo Coco che va al comando della I Sezione Operativa del Gruppo
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.