Festa del Ciao 2022
Festa del Ciao 2022
Religioni

Da soli si va veloci, ma insieme si va lontano

Celebrata la Festa diocesana dei bambini e dei ragazzi dell'ACR della Diocesi di Andria

Da soli si va veloci, ma insieme si va lontano. Con questa affermazione e prendendo a prestito le parole di un proverbio africano, la Responsabile diocesana dell'Azione Cattolica dei Ragazzi, Teresa Civita, ha concluso la Festa diocesana dei bambini e dei ragazzi dell'ACR della Diocesi di Andria, svoltasi nella giornata odierna . Un momento che ha coinvolto oltre 600 tra bambini, ragazzi e educatori dell'ACR provenienti da tutte le comunità parrocchiali della Diocesi di Andria, presso l'Oratorio "Piergiorgio Frassati" della parrocchia S. Agostino.
Una giornata all'insegna dello sport, prendendo a tema la proposta del percorso formativo annuale dell'ACR 2022/2023 "Che squadra ragazzi!". Un tema che richiama profondamente nei ragazzi e nei bambini, il valore di sentirsi squadra, sentirsi comunità, spendersi per l'altro, in un tempo dominato da egoismi e individualismi. E a testimoniarlo sono proprio i più piccoli: a dirci che la collaborazione è più che il fare da sé.
Una Festa quella del Ciao, la prima dell'ACR dopo l'interruzione a causa della pandemia, che rappresenta l'inizio dell'anno pastorale e lo fa coinvolgendo tutti, non solo i bambini, ma anche le famiglie e gli educatori, oltre che le città della Diocesi. A raccontare lo sport, infatti, alcune Associazioni rappresentative del tessuto sportivo di Andria, Canosa di Puglia e Minervino Murge (Associazioni Maratoneti Andriesi, San Valentino volley, Victor Calcio, Icaro calcio, Icaro pallavolo, Canosa calcio, A.S.D. Nikai), facendoci osservare come i valori alla base della vita del vero sportivo si intrecciano con i valori del Cristiano: l'onestà, il rispetto, l'impegno, la fratellanza, il sacrificio.
È stata un'occasione unica per fare squadra con vecchi e nuovi amici, per scendere tutti in campo, per sperimentare la bellezza di essere "chiamati insieme" ad essere Chiesa. Una Chiesa, immersa in un processo sinodale di riflessione e cambiamento, che parte dai più piccoli, dalla loro genuina amorevolezza, per ripensarsi.
Una mattinata iniziata con il saluto del Vescovo di Andria, mons. Luigi Mansi, che ha visto alternarsi giochi, musica e "parole buone", ospitati dalla generosa accoglienza della Comunità parrocchiale S. Agostino e del parroco don Vito Gaudioso.
A conclusione della mattinata di sport, la Celebrazione presso la Parrocchia S. Agostino, presieduta da don Mimmo Basile, Vicario diocesano e Assistente Unitario di Azione Cattolica.
Un momento di Festa conclusosi con l'invito a raccontare agli altri la bellezza respirata oggi, a dire a tutti, grandi e piccini, laici e preti, che "Bella è l'ACR" e con l'ACR tutta l'Azione Cattolica.
  • Diocesi di Andria
Altri contenuti a tema
Parlare col cuore:  "Veritatem facientes in caritate" Parlare col cuore:  "Veritatem facientes in caritate" Memoria di San Francesco di Sales, Patrono dei giornalisti e degli operatori delle comunicazioni sociali
A Canosa si celebra la Giornata Diocesana della Gioventù A Canosa si celebra la Giornata Diocesana della Gioventù "Hurry up! Quale fretta ti smuove?" E’ il claim del programma
Emergenza migranti: "Dal ghetto al centro" Emergenza migranti: "Dal ghetto al centro" La dignità è sacra e come tale va trattata e rispettata
Visioni – dei conflitti dei diritti Visioni – dei conflitti dei diritti Ad Andria IV Edizione della rassegna teatrale
Risorgere: passeggiata notturna Risorgere: passeggiata notturna Il programma organizzato dalla Pastorale Giovanile della Diocesi di Andria
Sabino il Primo Santo Pugliese Sabino il Primo Santo Pugliese On line "Il Campanile" n.4–Luglio/Agosto 2022
Canosa: 105° Anniversario del pio transito del Venerabile Padre Antonio Maria Losito Redentorista Canosa: 105° Anniversario del pio transito del Venerabile Padre Antonio Maria Losito Redentorista Celebrazione S. Messa presieduta da Mons. Luigi Mansi
Armida Barelli, storia di una donna che ha cambiato un'epoca Armida Barelli, storia di una donna che ha cambiato un'epoca Ad Andria, la presentazione della biografia con l'autore Ernesto Preziosi
© 2005-2023 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.