2020 Corona virus
2020 Corona virus
Notizie

Corona virus: attivo un call-center

In campo la Confederazione Nazionale delle Misericordie d’Italia

Elezioni Regionali 2020
Le cronache di questi giorni riportano che il 31 dicembre 2019 la Commissione Sanitaria Municipale di Wuhan (Cina) ha segnalato all'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) un cluster di casi di polmonite ad eziologia ignota nella città di Wuhan, nella provincia cinese di Hubei. La maggior parte dei casi aveva un legame epidemiologico con il mercato di Huanan Seafood, nel sud della Cina, un mercato all'ingrosso di frutti di mare e animali vivi. I sintomi più comuni consistono in febbre, tosse secca, mal di gola, difficoltà respiratorie. Le informazioni attualmente disponibili suggeriscono che il virus possa causare sia una forma lieve, simil-influenzale, che una forma più grave di malattia. Sulla circolare emanata in merito al Corona virus, si può leggere come il Ministero della Salute abbia riunito una task-force con l'obiettivo di coordinare ogni iniziativa relativa al fenomeno di questo virus, conosciuto anche con il nome 2019-nCoV. Per ogni esigenza il Ministero della Salute ha attivato un call-center (tel.n.1500)operativo h24 presidiato da personale sanitario specialista, che può essere contattato come consulenza, solo in caso di necessità.

I coronavirus sono una vasta famiglia di virus noti per causare malattie che vanno dal comune raffreddore a malattie più gravi come la sindrome respiratoria mediorientale (MERS) e la sindrome respiratoria acuta grave (SARS). I sintomi più comuni ad una persona infetta da un coronavirus includono febbre, tosse, difficoltà respiratorie. Nei casi più gravi, l'infezione può causare polmonite, sindrome respiratoria acuta grave, insufficienza renale e persino la morte. Le raccomandazioni per ridurre l'esposizione e la trasmissione di una serie di malattie respiratorie comprendono il mantenimento dell'igiene delle mani (lavare spesso le mani con acqua e sapone o con soluzioni alcoliche) e delle vie respiratorie (starnutire o tossire in un fazzoletto o con il gomito flesso, gettare i fazzoletti utilizzati in un cestino chiuso immediatamente dopo l'uso e lavare le mani), pratiche alimentari sicure (evitare carne cruda o poco cotta, frutta o verdura non lavate e le bevande non imbottigliate) ed evitare il contatto ravvicinato, quando possibile, con chiunque mostri sintomi di malattie respiratorie come tosse e starnuti.

In queste ore è stato reso noto un documento per informare il personale operativo su come riconoscere una possibile infezione da Corona virus e quali procedure adottare per una corretta protezione degli operatori. L'Area Emergenze della Confederazione Nazionale delle Misericordie d'Italia ha diffuso una circolare dedicata, elaborata rifacendosi alle linee guida diffuse dal Ministero della Salute. Nel testo sono contenute le risposte relative al virus e tutte le procedure da adottare in caso ci si trovi a soccorrere un individuo che mostra i sintomi della malattia. Il documento fornisce le principali istruzioni che non sostituiscono le altre norme operative che ogni servizio sanitario locale o regionale emanerà in seguito. L'Area Emergenze e la Confederazione Nazionale manterranno alta l'attenzione sulla questione e si impegnano a seguirne con attenzione i prossimi sviluppi. Gli operatori della Misericordia Canosa riferiscono che a breve riceveranno 2 kit di protezione individuale per poter intervenire in caso di necessità.
  • Associazione Misericordia Canosa
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Puglia: registrato un nuovo contagio Puglia: registrato un nuovo contagio Sono 76 i casi attualmente positivi
Puglia: terzo giorno senza contagi Puglia: terzo giorno senza contagi Registrato un decesso per un residente in provincia di Foggia.  
Puglia: Covid free per il secondo giorno Puglia: Covid free per il secondo giorno Sono 93 i casi attualmente positivi
Puglia: un giorno senza contagi e decessi Puglia: un giorno senza contagi e decessi Sono 110 i casi attualmente positivi
Coronavirus: altri 3 casi positivi in Puglia Coronavirus: altri 3 casi positivi in Puglia Uno registrato nella BAT
Coronavirus: tre nuovi contagi in Puglia Coronavirus: tre nuovi contagi in Puglia Non si registrano decessi
Puglia Covid free Puglia Covid free Sesto giorno senza contagi,registrati 2.049 test
Puglia: quinto giorno senza contagi Puglia: quinto giorno senza contagi Sono stati registrati 2413 test per l'infezione da Covid-19
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.