2020 Confcommercio di Andria
2020 Confcommercio di Andria
Notizie

Confcommercio di Andria: Omaggio al Bonomo e alla Asl

Sinisi: “Un piccolo gesto per dire semplicemente grazie”

La Confcommercio e la Fipe di Andria hanno deciso di chiudere il 2020 con un omaggio ai sanitari dell'ospedale Lorenzo Bonomo ed alla direzione della Asl Bat. Ognuno, per la propria parte, è stato (ed è ancora) in campo contro il Covid-19, da marzo senza sosta al servizio dei cittadini. Stamattina Claudio Sinisi, presidente della Confcommercio, e il vice presidente Michele Scarcelli, insieme ad alcuni associati in rappresentanza della Fipe, accompagnati dall'assessore allo Sviluppo economico Cesareo Troia, si sono recati prima presso la direzione generale della Asl Bat in via Fornaci e poi presso la direzione sanitaria del nosocomio andriese per consegnare i "rumori di Natale", ovvero i dolci tipici della trazione andriese ed i panettoni preparati dai pasticceri della Fipe. Un gesto di solidarietà, in un momento difficile, che ha rappresentato un duplice attestato di riflessione nei confronti di una categoria, quella sanitaria, impegnata in prima linea nella salvaguardia della salute.

"Si tratta di un piccolo gesto per dire semplicemente grazie ai sanitari e ai dipendenti della Asl per ciò che stanno facendo. Inoltre, il mio grazie personale va ai pasticceri di Andria che, nonostante le note difficoltà, non hanno esitato un attimo a sposare questa iniziativa e a donare le loro dolci creazioni. Così anche chi è di turno stanotte in ospedale potrà festeggiare l'arrivo del 2021, auspicando che sia davvero l'anno della rinascita per tutti", spiega Sinisi insieme alla Fipe.

Il Direttore Generale della Asl Bat, avv. Alessandro Delle Donne, il Direttore dell'Area Gestione Personale nella figura della dott.ssa Vincenza Memeo e il Direttore Sanitario dell'ospedale di Andria dott. Caruso hanno espresso vivo apprezzamento e gratitudine per l'iniziativa e l'attenzione che la Confcommercio di Andria ha voluto riporre attraverso questo gesto simbolico, in un momento così difficile anche economico per gli stessi esercenti che hanno voluto rappresentare, seppur, simbolicamente la loro vicinanza agli operatori sanitari. Il sindaco Giovanna Bruno e l'assessore Cesareo Troia, ritengono che "questo gesto sia il frutto di un lavoro di ricucitura dei rapporti tra associazioni e soggetti economici della città con il Comune di Andria, condizione che lascia intravedere uno spiraglio di crescita all'interno del tessuto sociale lacerato dai tanti avvenimenti nefasti prodotti nel recente passato".
  • ASL BT
  • Ospedale Bonomo di Andria
  • Confcommercio Andria
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Vaccini anti covid over 80: prenotati 170mila Vaccini anti covid over 80: prenotati 170mila Lopalco:"Saranno tutti vaccinati entro marzo 2021”
Coronavirus: 1.154 casi positivi in Puglia Coronavirus: 1.154 casi positivi in Puglia Registrati 78 nella BAT
Coronavirus: 991 casi positivi in Puglia Coronavirus: 991 casi positivi in Puglia Registrati 95 nella BAT
Ospedale Andria : Al via i lavori al Pronto Soccorso Ospedale Andria : Al via i lavori al Pronto Soccorso Il direttore Alessandro Delle Donne: "Le attività di assistenza non saranno sospese"
Coronavirus: 823 casi positivi in Puglia Coronavirus: 823 casi positivi in Puglia Registrati 103 nella BAT
Suor Vittoria(87 anni) è la prima vaccinata a domicilio della Asl Bt Suor Vittoria(87 anni) è la prima vaccinata a domicilio della Asl Bt In Puglia registrati altri 343 casi positivi
Puglia: Parte la campagna vaccinale per gli over 80 Puglia: Parte la campagna vaccinale per gli over 80 Registrati altri 758 casi positivi
Coronavirus: 905 casi positivi in Puglia Coronavirus: 905 casi positivi in Puglia Registrati 78 nella BAT
© 2005-2021 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.