Canosa di Puglia
Canosa di Puglia
Palazzo di città

Canosa: Una città più resiliente e abitabile

Approvato il Documento Programmatico Preliminare della variante al Piano Urbanistico Generale vigente

Il Consiglio Comunale di Canosa di Puglia ha approvato il Documento Programmatico Preliminare della variante al Piano Urbanistico Generale vigente e il contestuale adeguamento al Piano Paesaggistico Territoriale Regionale. Il documento rappresenta un primo importante atto del processo che porterà alla variante sia della parte strutturale che programmatica del PUG di Canosa. La legge regionale 20/01 "Norme per il governo e uso del Territorio" prevede già in questa fase programmatica la partecipazione al processo di cittadini tecnici, categorie interessate che entro 20 giorni dalla pubblicazione del documento approvato possono presentare delle osservazioni. "Abbiamo messo al suo posto – afferma il Sindaco di Canosa Roberto Morra - un altro importante tassello verso il compimento del nostro programma di mandato in un'ottica di miglioramento della qualità di vita dei cittadini. Si è avviata una revisione della strumentazione urbanistica, anche in accordo e in relazione con la più vasta pianificazione regionale e con accordi di programma a livello provinciale che, a valle di un fondamentale iter di ascolto, pone rimedio alle criticità presenti nel PUG vigente e rappresenta per Canosa l'occasione per focalizzare una precisa "idea di città" cui riferire progetti ed azioni per una trasformazione all'insegna della resilienza, sostenibilità e rapporto con gli strumenti urbanistici regionali provinciali e d'ambito. Va detto inoltre che l'Amministrazione Comunale, oltre alla suddetta variante al PUG e l'adeguamento al PPTR, ha avviato altri importanti strumenti urbanistici quali: il nuovo Piano Particolareggiato del Centro Antico (rione Castello) in itinere ed il nuovo Regolamento Edilizio in fase di approvazione. (Delibera GC n. 175 del 08/08/2019)."

"In sintesi – spiega l'assessore alla Programmazione Territoriale, Sabina Lenoci - gli obiettivi della variante al PUG sono tesi alla semplificazione e sburocratizzazione di alcuni processi individuati nel PUG e ad orientare le trasformazioni verso principi di resilienza e di sostenibilità ecologica.
Riassumendo la variante mira a:
1. razionalizzare, ridimensionandolo, il sistema delle aree produttive, attualmente costituito da numerose aree, non di facile attuazione;
2. definire Ia parte programmatica del PUG, ai sensi dell'art 9, comma 3 della Legge Regionale. n. 20/2001, "Norme generali di governo e uso del territorio";
3. semplificare l'attuazione delle trasformazioni consentibili nella città consolidata;
4. chiarire i tipi di intervento possibili nelle aree sottoposte a vincoli: archeologico, idrologico, e morfologico in concomitanza del contestuale adeguamento del PUG al PPTR;
5. approfondire e discretizzare in alcuni ambiti il meccanismo perequativo enunciato dal PUG ma dallo stesso non articolato e che pertanto allo stato attuale risulta di difficile realizzazione. "


Il sindaco Morra conclude: "Abbiamo quindi posto le basi per quella visione di città che abbiamo immaginato più attenta al miglioramento della città esistente e con un'idea di sviluppo legata alla valorizzazione delle risorse. In linea con questo quadro, infine, abbiamo visto finanziare con Fondi Europei di Sviluppo Regionale e già cantierizzato una serie di progetti pubblici relativi a spazi aperti, percorsi lenti e attrezzati all'interno di una strategia di valorizzazione del patrimonio storico-archeologico della città, realizzando quell'importante passaggio di trasformazione dei numerosi vincoli soprattutto archeologici in risorse ed opportunità, e contemporaneamente si è predisposto un dispositivo per incentivare uno "sviluppo" sociale ed economico basato su un turismo culturale in grado di integrare e rendere tra loro sinergici i differenti settori dell'eccellenza canosina"
  • Canosa di Puglia(BT)
  • Sindaco Morra
Altri contenuti a tema
Emergenza Covid: il sindaco Morra firma nuova ordinanza Emergenza Covid: il sindaco Morra firma nuova ordinanza H24: divieto di raggruppamenti e/o riunioni anche spontanee
Canosa: convocato il consiglio comunale Canosa: convocato il consiglio comunale in seduta ordinaria e pubblica mediante diretta streaming
Canosa su “La Via Francigena Meridionale” Canosa su “La Via Francigena Meridionale” La guida realizzata da Monica D’Atti e Franco Cinti
Luoghi Comuni. 40.000€ per realizzare interventi di innovazione sociale Luoghi Comuni. 40.000€ per realizzare interventi di innovazione sociale Open day sulla piattaforma Zoom
Il Comune di Canosa efficiente e virtuoso nella gestione finanziaria Il Comune di Canosa efficiente e virtuoso nella gestione finanziaria Le dichiarazioni del sindaco Morra
1 Canosa: sotto sequestro una cava di tufo Canosa: sotto sequestro una cava di tufo Eseguito dalla Polizia Locale in Contrada Tufarelle
L’Addolorata della Passione L’Addolorata della Passione Decennale della peregrinatio da Siracusa
Canosa: "M'illumino di meno" Canosa: "M'illumino di meno" Il Comune aderisce a due importanti iniziative di interesse nazionale e mondiale "Hearth hour"
© 2005-2021 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.