Canosa pensiline aree di sosta bus delle Autolinee Marino
Canosa pensiline aree di sosta bus delle Autolinee Marino
Vita di città

Canosa: più rispetto per i viaggiatori

Con il maltempo aumentano i disagi sulle strade verso Andria

Il maltempo e le piogge degli ultimi giorni hanno peggiorato il manto stradale percorso dagli automobilisti che da Canosa di Puglia(BT) si dirigono verso Andria e viceversa passando per il borgo di Montegrosso. In questi giorni di pandemia, i viaggiatori in auto o con i mezzi di trasporto pubblici o con i mezzi di lavoro(per gli agricoltori è in fase di ultimazione anche la raccolta delle olive) iniziano ad essere esausti per i lunghi tempi di percorrenza di questa strada e sono seriamente preoccupati per i pericoli e i rischi derivanti dalle condizioni pietose della stessa durante i trasferimenti quotidiani. E' una situazione che va avanti da mesi, e al momento e per i prossimi 4-5 mesi, non ci sono soluzioni imminenti e 'positive' per via degli interventi di allargamento a quattro corsie della Strada Provinciale n. 2, già S.P. 231, nel tratto che collega Canosa di Puglia ad Andria in corso d'opera.

Anche l'utilizzo delle Autostrade sta creando non pochi problemi ai viaggiatori in quanto permangono le chiusure dei caselli dell'A/14 Bologna-Bari-Taranto: in entrata verso Pescara da Canosa(primo ingresso quello di Cerignola) ed in uscita a Canosa provenendo da Bari(uscita consigliata Andria-Barletta). Le chiusure sono previste fino al 23 dicembre per "approfondimenti tecnici sul cavalcavia di svincolo dei tratti interessati" come hanno riferito alcuni organi di stampa in questi giorni. Inoltre. "si invitano" i viaggiatori a prestare la massima attenzione all'uscita dal casello Andria-Barletta, provenendo da Bari, quando percorrono la S.S. 170 da Andria verso Barletta, in quanto proseguono i lavori di manutenzione con interruzioni lungo il tragitto, che obbligano gli automobilisti lungo una tratta sostitutiva piena di insidie soprattutto durante le ore serali.

Note dolenti giungono dagli automobilisti che in questa settimana di maltempo da Canosa di Puglia(BT) hanno raggiunto Andria e poi fatto ritorno percorrendo la deviazione verso Montegrosso, incontrando : grosse pozzanghere, fanghiglia proveniente dagli uliveti e vigneti che costeggiano la strada, rami di alberi spezzati lungo il percorso, animali randagi a zonzo, e qualche camionista indisciplinato che ha violato l'ordinanza mettendo a rischio la propria incolumità e quella degli altri in quanto il tratto stradale è troppo stretto e più trafficato del solito a causa dei lavori lungo la Strada Provinciale n. 2, già S.P. 231.

Mentre, a Canosa in viale I Maggio, i viaggiatori hanno segnalato che da tempo le pensiline installate nelle aree di sosta dei bus delle Autolinee Marino necessitano di lavori urgenti in quanto degli incivili le hanno parzialmente distrutte, non rendendosi conto del disagio provocato soprattutto quando c'è maltempo con le piogge incessanti come quelle che hanno imperversato nei giorni scorsi e nei prossimi in vista dell'inverno.
Tratta  stradale Canosa Andria veicoli in movimentoTratta stradale Canosa AndriaCanosa: pensiline aree sosta dei bus delle Autolinee MarinoCanosa: pensiline aree sosta dei bus delle Autolinee Marino
  • Autostrade
  • Autolinee Marino
Altri contenuti a tema
Canosa A14 chiusura casello autostradale Canosa A14 chiusura casello autostradale Per consentire verifiche tecniche alle opere d'arte, previste in orario notturno,
Canosini indignati:'gettati' per strada Canosini indignati:'gettati' per strada Continuano le peripezie sulla tratta Canosa-Andria e viceversa
A14: chiusura  ingresso casello di Canosa in direzione Bari A14: chiusura ingresso casello di Canosa in direzione Bari Per lavori di pavimentazione programmati per giovedì
© 2005-2021 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.