Pinnelli, Giuliana  De Sio, Saccinto e Leone
Pinnelli, Giuliana De Sio, Saccinto e Leone
Eventi e cultura

Canosa: Giuliana De Sio a "Premia la Cultura"

Ha incontrato gli studenti dell'IISS "Leontine e Giuseppe De Nittis"

L'iniziativa "Premia la Cultura" non ha tradito le attese, nell'ambito della stagione teatrale 2022/2023 che nel tardo pomeriggio odierno ha avuto luogo nel foyer del Teatro Comunale "Raffaele Lembo" di Canosa di Puglia(BT), anticipando la messa in scena della "La Signora del martedì", un'opera di Massimo Carlotto per la regia di Pierpaolo Sepe. Protagonista la famosa attrice Giuliana De Sio che insieme agli attori Riccardo Festa e Paolo Persi, hanno incontrato una rappresentanza di studenti dell'IISS "Leontine e Giuseppe De Nittis" accompagnati dalle docenti Rosalba Lamanuzzi e Katiuscia Spera. L'incontro è stato moderato dal giornalista Paolo Pinnelli de "La Gazzetta del Mezzogiorno" mentre per i saluti istituzionali sono intervenuti: l'assessore alla cultura Cristina Saccinto e l'assessore agli eventi Saverio Di Nunno che hanno ringraziato l'azienda agricola ed olearia "Sabino Leone" , rappresentata dal dottor Gioacchino Leone, per aver contribuito all'iniziativa, sostenendola economicamente. "Premia la Cultura" promossa dal Comune di Canosa di Puglia in collaborazione con le eccellenze imprenditoriali del territorio, è finalizzata alla crescita culturale dei più giovani per avvicinarli al teatro, la più antica delle arti.

"La Signora del martedì" è stata al centro delle attenzioni nel corso dell'incontro con alcuni attori del cast auspicando da questa esperienza, di favorire l'ingresso delle giovani generazioni al teatro di qualità che sta caratterizzando la stagione 2022/2023 al "Lembo". Ripercorse alcune tappe della carriera di Giuliana De Sio che ha spesso alternato il palcoscenico al grande e al piccolo schermo. Dal 1977, in televisione alla RAI con lo sceneggiato "Una donna" dove ha interpretato il ruolo della scrittrice Sibilla Aleramo, al 1982, quando ha recitato accanto a Massimo Troisi in "Scusate il ritardo", diretto dallo stesso Troisi, e con Francesco Nuti in "Io, Chiara e lo scuro" di Maurizio Ponzi, con cui ha vinto un Nastro d'argento e un David di Donatello come miglior attrice. Nel 1991, ha vinto il secondo David di Donatello come miglior attrice protagonista per "Cattiva" di Carlo Lizzani, una pellicola che è stata scritta da Francesca Archibugi e Furio Scarpelli su misura per lei. Mentre, per portare in scena "La signora del martedì", ha chiamato lo scrittore Massimo Carlotto dicendogli che le piaceva il noir e che voleva fare qualcosa di quel genere in teatro. Ma è "riduttivo identificarlo esclusivamente come un noir perché attraversa tantissimi generi persino in alcuni momenti accarezzando la commedia e senza mai neppure per un'istante trascurare la cura di ogni piccolo dettaglio in maniera quasi ossessiva. Suoni, parole , gestualità si muovono con grande circolarità ed echeggiano tra gli attori e tra le scene come una danza frenetica, cruda e carnale come quella del tango vero leitmotiv della sceneggiatura."

L'incontro si è concluso con la consegna del libro "Canosa si racconta" di Paolo Pinnelli, edito dalla Fondazione Archeologica Canosina, nelle mani dell'attrice Giuliana De Sio, e le foto di rito a suggello dell'intesa virtuosa tra gli imprenditori locali, mondo scolastico ed Amministrazione Comunale di Canosa, - come ha ribadito l'assessore alla cultura Cristina Saccinto - per implementare le occasioni di crescita nei giovani educandoli alla bellezza con il teatro.
Riproduzione@riservata
Foto a cura di Savino Mazzarella
Paolo Pinnelli e Giuliana De SioCanosa: Giuliana De Sio a "Premia la Cultura"Canosa: Giuliana De Sio a "Premia la Cultura"Canosa:  "La Signora del martedì"Canosa: "La Signora del martedì"Canosa: "La Signora del martedì"Canosa: "La Signora del martedì"Canosa: "La Signora del martedì"
  • Teatro Comunale
  • Premia la Cultura
Altri contenuti a tema
Buona la prima di 'Premia la Cultura' Buona la prima di 'Premia la Cultura' "La strana coppia" Guidi-Ingrassia ha incontrato gli studenti dell'Einaudi di Canosa
Canosa: Gran finale per l'iniziativa "Premia la Cultura" Canosa: Gran finale per l'iniziativa "Premia la Cultura" Gli studenti hanno dialogato con gli attori Paolo Sassanelli, Lucia Zotti, Augusto Masiello ed il regista Alessandro Piva di "Quanto basta"
Canosa: Lodo Guenzi con il cast “Trappola per topi” a  "Premia la Cultura" Canosa: Lodo Guenzi con il cast “Trappola per topi” a "Premia la Cultura" L’assessore Cristina Saccinto: “L’obiettivo è e sarà quella di aumentare l’offerta nei confronti della cittadinanza ma anche verso i più giovani”
Canosa: “Il Medico dei Pazzi” a  "Premia la Cultura" Canosa: “Il Medico dei Pazzi” a  "Premia la Cultura" Gli studenti dell'Einaudi hanno incontrato gli attori nel foyer del Teatro Comunale "Raffaele Lembo"
Canosa: Cambio data per l’opera "Quanto Basta" Canosa: Cambio data per l’opera "Quanto Basta" Andrà in scena il 15 aprile 2023 al Teatro Comunale "Raffaele Lembo"
Canosa:  "Premia la Cultura", buona la prima!  Canosa: "Premia la Cultura", buona la prima!  Ospite d'eccezione, l'attrice Marisa Laurito, protagonista di "Persone naturali e strafottenti"
Canosa: Torna “Premia la Cultura” Canosa: Torna “Premia la Cultura” In occasione dello spettacolo “Persone naturali e strafottenti”
Canosa: Iacchetti e Belvedere con gli studenti del Liceo Fermi Canosa: Iacchetti e Belvedere con gli studenti del Liceo Fermi Ultimo incontro dell'iniziativa "Premia la cultura" al Teatro  
© 2005-2024 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.