Guardia Guardia di Finanza - Discarica Abusiva
Guardia Guardia di Finanza - Discarica Abusiva
Cronaca

Canosa - Ancora una discarica abusiva sequestrata!

Il proprietario del terreno aveva disseminato rifiuti speciali e pericolosi in tutta l'area. L'autoparco era stato ricavato da una cava dismessa

Un'area di 12 mila metri quadrati, utilizzata come discarica abusiva di rifiuti speciali e pericolosi, e' stata sequestrata nel territorio di Canosa di Puglia, dalla Guardia di Finanza di Barletta. Il rilevante quantitativo di rifiuti era costituito soprattutto da inerti residui delle attivita' edilizie. Il proprietario del terreno e' stato denunciato alla Procura della Repubblica del Tribunale di Trani per reati ambientali. L'uomo aveva provveduto, mediante delle ruspe, a disseminare i rifiuti in tutta l'area, interrandoli in parte, per nasconderli.Scoperto anche un autoparco destinato al ricovero di mezzi agricoli privo delle autorizzazioni e totalmente sconosciuto al fisco. L'autoparco era stato ricavato da una cava dismessa. Mancavano tutte le autorizazioni e i minimi requisiti di sicurezza come l'antincendio. Una situazione molto pericolosa vista la presenza di numerose cisterne contenenti gasolio ad uso agricolo. Anche l'autoparco e' stato sequestrato. Il gestore, rivelatosi un evasore fiscale totale, e' stato denunciato all'Autorita' Giudiziaria, per violazione della normativa sulla sicurezza nei luoghi di lavoro.
    © 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.