Canosa: A scuola di legalità Einaudi
Canosa: A scuola di legalità Einaudi
Scuola e Lavoro

Canosa: A scuola di legalità

I Carabinieri hanno incontrato gli studenti dell’Einaudi

Nell'ambito delle attività della Funzione Obiettivo Area 4- Realizzazione di progetti formativi – stamani a Canosa di Puglia, presso il Centro Risorse dell'I.I.S.S. "L. Einaudi", si è svolto il convegno sulla "Legalità", proposto dal Comando Compagnia dei Carabinieri di Andria e dalla Stazione di Canosa ed organizzato dalla professoressa Tina Ventola. L'evento si colloca nell'ambito del percorso di Cittadinanza Attiva finalizzata alla promozione della cultura della legalità. """L'impegno nell'organizzare questi incontri viene svolto nella considerazione che proprio all'interno della scuola avviene la formazione dei futuri cittadini che devono agire nel rispetto delle regole ed opporsi con coraggio ad ogni forma di illegalità""". Al convegno che hanno preso parte gli alunni delle classi quarte dell'Einaudi di Canosa sono intervenuti : la Dirigente Scolastica, Professoressa Brigida Maria Caporale; il Tenente Pietro Zona e il Luogotenente Pasquale D'Oronzo.

Con dovizia di dettagli, il Tenente Pietro Zona ha evidenziato come l'Arma dei Carabinieri promuove la cultura della legalità tra gli studenti attraverso incontri condotti con la collaborazione dei dirigenti scolastici per offrire spunti di riflessione e confronto su tematiche di attualità, in un'ottica di accrescimento, nelle nuove generazioni, dei sentimenti di consapevolezza e di condivisione dei valori di cittadinanza e di legalità. Molti gli argomenti trattati, tra i quali i concorsi per l'arruolamento nell'Arma dei Carabinieri, e poi, le principali tematiche che impattano sui giovani, quali l'educazione stradale, le conseguenze dell'alcool e delle sostanze stupefacenti, il bullismo e l'utilizzo dei social in modo corretto. Il convegno ha destato molto interesse nei giovani partecipanti che hanno appreso ulteriori informazioni e consigli su come riconoscere le insidie del vivere quotidiano attraverso questi momenti di riflessione comune per la diffusione della cultura della legalità. A margine dell'incontro ai relatori dell'Arma e alla dirigente scolastica sono stati consegnati i gagliardetti dell'ANCRI BAT Canusium particolarmente sensibile ai temi trattati ed illustrati nel corso del convegno.
Foto a cura di Savino Mazzarella
Professoressa Tina VentolaTenente Pietro ZonaCanosa: A scuola di legalitàCanosa: A scuola di legalità - IISS L. Einaudi
  • carabinieri
  • IISS L.Einaudi Canosa
Altri contenuti a tema
Convivialità all’Einaudi con gli spagnoli dell’ Erasmus+ Convivialità all’Einaudi con gli spagnoli dell’ Erasmus+ Menù a base di prodotti tipici pugliesi
Suicidi in divisa:  più alto rispetto a quello della popolazione italiana Suicidi in divisa: più alto rispetto a quello della popolazione italiana A Bari, convegno nazionale CO.I.S.P.
La cucina canosina sul letto di storia La cucina canosina sul letto di storia Presentazione del libro presso la sede IPAA dell’I.I.S.S. “L. Einaudi”
Gli studenti preferiscono gli indirizzi agricoli delle scuole superiori Gli studenti preferiscono gli indirizzi agricoli delle scuole superiori Incremento del 36% negli ultimi due anni
Canosa: due arresti per spaccio di stupefacenti Canosa: due arresti per spaccio di stupefacenti Nell'ambito di servizi di controllo del territorio della Compagnia Carabinieri di Andria
Canosa : tre arresti per armi e droga Canosa : tre arresti per armi e droga L'operazione effettuata dai Carabinieri
Cultura della Legalità: i Carabinieri tra i banchi di scuola Cultura della Legalità: i Carabinieri tra i banchi di scuola Programmata una serie di incontri con gli studenti
Taser tra le Forze dell’Ordine. "Non basta a fronteggiare il fenomeno crescente delle baby gang" Taser tra le Forze dell’Ordine. "Non basta a fronteggiare il fenomeno crescente delle baby gang" Le dichiarazioni di Antonio Nicolosi, segretario generale di UNARMA
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.