Mons. Luigi Mansi
Mons. Luigi Mansi
Notizie

Bisogna vaccinarsi per il bene di tutti

Mons. Luigi Mansi ha ricevuto la prima dose di vaccino

Nella mattinata odierna, S.E Mons. Luigi Mansi, Vescovo della Diocesi di Andria, si è recato presso l'Hub vaccinale di San Valentino per ricevere la prima dose di vaccino, dopo aver effettuato la prenotazione nelle settimane precedenti, come da protocollo. Ha, dunque, atteso con trepidante gioia il suo turno e si è vaccinato. L'occasione è stata propizia per lanciare un messaggio alla comunità, parole di incoraggiamento ad effettuare il vaccino: «Sottoporsi alla vaccinazione di massa significa alzare un argine sempre più alto e solido contro il diffondersi dell'epidemia. Bisogna superare ogni resistenza e ogni paura. Bisogna vaccinarsi per il bene di tutti». Il direttore del Dip. Di Prevenzione Asl Bt, dottor Riccardo Matera: «L'unico inghippo è l'approvvigionamento dei vaccini. Più dosi ci permetterebbero di vaccinare il doppio delle persone che giornalmente ospitiamo in questa struttura. Al momento sono 500, in media, le somministrazioni effettuate quotidianamente». Relativamente alla gogna mediatica sulla validità o meno dei singoli vaccini, il dottor Matera invita alla responsabilità: «Bisogna approcciarsi alla vaccinazione e non al vaccino. Bisogna essere convinti che vaccinarsi e prevenire la malattia è fondamentale. La battaglia la vinceremo sicuramente perché c'è una buona adesione da parte della popolazione malgrado i mass-media e qualche organo istituzionale scientifico abbiano creato un po' di confusione sull'argomento. Più ci vacciniamo, più tuteliamo soprattutto le persone che il vaccino non possono riceverlo»

La Puglia oggi è terza regione in Italia per capacità vaccinale, con 1.188.971 dosi somministrate su 1.271.185 dosi consegnate, pari al 93,5% (dato aggiornato alle ore 17,00). Il piano vaccinale sta procedendo in linea con i target stabiliti dal Commissario straordinario per l'emergenza. In attesa dell'arrivo della nuove dosi si è deciso di dare priorità a pazienti fragili e alle seconde dosi per gli over 80. In arrivo domani 152.100 dosi di Pfizer che verranno distribuite tra centri vaccinali, centri specialistici di cura e medici di medicina generale per accelerare la vaccinazione dei fragili, disponendo di quantitativi più abbondanti del vaccino più adatto a loro.

Il coordinatore della Rete oncologica pugliese Gianmarco Surico comunica che è stata completata la somministrazione della prima dose di vaccino a tutti i pazienti della Rete in terapia o che l'abbiano interrotta nei ultimi sei mesi. Sono altresì iniziate le secondi dosi e sono state avviate le vaccinazioni anche ai pazienti in follow up che si rivolgono ai centri oncologici. Anche gli hub e i centri vaccinali proseguono con la somministrazione delle seconde dosi agli over 80 e con gli appuntamenti programmati per fasce di età. Il dettaglio delle vaccinazioni per fasce di età è specificato di seguito, Asl per Asl.

Nel polo oncologico dell'ospedale di Barletta continua la vaccinazione dei pazienti oncologici mentre al don Uva di Bisceglie si sono concluse oggi le vaccinazioni di 210 pazienti. Su tutto il territorio i medici di medicina generale stanno portando avanti la vaccinazione degli over 80 e dei soggetti fragili. Mercoledì 28 e giovedì 29 aprile invece resteranno chiusi gli hub vaccinali del territorio: al momento le prenotazioni programmate per questi due giorni sono state spostate al 16 e al 17 maggio. L'arrivo domani di 11.700 dosi di vaccino consentirà di riprendere subito la campagna di vaccinazione con continuità e omogeneità.
  • Mons. Luigi Mansi
  • Diocesi di Andria
Altri contenuti a tema
Il ministro  Lamorgese alla inaugurazione della Questura di Andria Il ministro Lamorgese alla inaugurazione della Questura di Andria A Trani per il Comando Provinciale di Arma dei Carabinieri e Barletta della Guardia di Finanza
Don Salvatore Sciannamea, rettore dell’Abbazia del Goleto Don Salvatore Sciannamea, rettore dell’Abbazia del Goleto Nuove nomine nelle parrocchie e incarichi nella Diocesi di Andria
Don Giovanni Massaro, il nuovo vescovo di Avezzano Don Giovanni Massaro, il nuovo vescovo di Avezzano L'annuncio è stato dato a mezzogiorno  dalla sala stampa Vaticana
Esperti in umanità Esperti in umanità i seminaristi di teologia e Mons. Mansi in Casa Accoglienza
L’altare non è un palcoscenico L’altare non è un palcoscenico Da Mons. Luigi Mansi un richiamo forte al rispetto delle norme vigenti
Canosa: Via libera alla festa patronale Canosa: Via libera alla festa patronale Le dichiarazioni del sindaco Morra dopo l'incontro in Prefettura
Addio  a Riccardo Fortunato Addio a Riccardo Fortunato Voce e testimone della comunità della Cattedrale S. Sabino
Mio Signore e mio Dio! Mio Signore e mio Dio! Prima Celebrazione Eucaristica di don Nicky Coratella
© 2005-2021 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.