AVIS -Canusium Calcio
AVIS -Canusium Calcio
Vita di città

Avis :ultima donazione straordinaria dell’anno

Visita cardiologica ed elettrocardiogramma destinata ai donatori

Sarà l'ultima donazione straordinaria dell'anno quella organizzata dall'Avis di Canosa nella mattinata di domenica 24 novembre, dalle ore 8,00 alle 10,30 presso l'Unità di Raccolta Fissa sita al primo piano dell'ospedale. Tutto è pronto all'URF di Canosa – ha sottolineato il dottor Luciano Lorusso – Responsabile del S.I.T. di Andria che insieme al dottor Landriscina supervisioneranno con lo staff infermieristico l'accoglienza dei donatori periodici e di quanti, come alcuni studenti delle scuole superiori, vorranno fare l'esperienza della donazione per la prima volta. Il sangue è a tutti gli effetti un farmaco salvavita – sostiene da tempo Marta Capozza presidente dell'Avis di Canosa. Il sangue, non si può sintetizzare in laboratorio, non c'è nessuna azienda che può metterlo in commercio, quindi o ci sono persone che lo donano o, in assenza di donatori…. chi ne avrebbe bisogno potrebbe anche morire. I donatori quindi, sono un bene prezioso per la città e per il sistema sanitario nazionale: senza di loro non potrebbero essere garantiti interventi chirurgici, terapie ematologiche, trasfusioni urgenti in seguito ad incidenti stradali o traumi. Nell'approssimarsi quindi della fine dell'anno, l'Avis di Canosa vuole dare un ulteriore tangibile segnale di attenzione verso la salute dei donatori ed ha organizzato anche una visita cardiologica ed un elettrocardiogramma destinata a quanti doneranno da domenica sino all'8 dicembre. Fra i primi ad essersi prenotati per questa donazione straordinaria, gli iscritti alla ASD Fit Dance di Simona Metta da sempre vicini alle iniziative dell'Avis. Per uno sportivo, donare sangue, oltre ad essere un gesto nobile è anche una occasione per controllare la propria salute soprattutto durante la preparazione invernale. La presenza dell'Avis sul territorio è comunque costante: sarà presente con un gazebo informativo durante il Black Friday del 29 novembre, all'interno delle attività di Telethon con una donazione straordinaria a bordo dell'Autoemoteca, nella giornata di venerdi 13 dicembre presso la scuola Giovanni Paolo II e con il consueto Gran Galà dei donatori presso il Giardino del Mago il 6 gennaio dell'anno prossimo..




  • AVIS Canosa
Altri contenuti a tema
Donare sangue è un gesto di libertà Donare sangue è un gesto di libertà Donazione straordinaria fissata dall'AVIS Canosa
Donazione, non solo una buona azione Donazione, non solo una buona azione Il Rotary Canosa nella settimana del “donatore” di sangue
I 'Cuori' dell'Avis Canosa per Telethon I 'Cuori' dell'Avis Canosa per Telethon In piazza per sostenere la ricerca verso la cura delle malattie genetiche rare
Al professor  Lopalco, la tessera di socio onorario dell'AVIS Canosa  Al professor Lopalco, la tessera di socio onorario dell'AVIS Canosa  Celebrate le iniziative della Giornata Mondiale del Donatore di Sangue
Giornata Mondiale del Donatore di Sangue Giornata Mondiale del Donatore di Sangue Avis e Amministrazione Comunale di Canosa di Puglia  celebrano insieme
Drastico calo di donazioni di sangue Drastico calo di donazioni di sangue La nota del presidente AVIS Canosa, Marta Capozza
Donare sangue non è mai un gesto banale Donare sangue non è mai un gesto banale L'Avis di Canosa collabora con il progetto Campus 3S
Dare il proprio sangue per il prossimo è un dovere della comunità Dare il proprio sangue per il prossimo è un dovere della comunità Domenica donazione straordinaria a cura dell’AVIS di Canosa
© 2005-2021 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.