Autoemoteca
Autoemoteca
Associazioni

AVIS a fianco della Fondazione Telethon

Autoemoteca a scuola per la donazione del sangue

Rinnovato anche per il 2017 l'impegno di AVIS a fianco della Fondazione Telethon. "La tradizionale maratona di raccolta fondi, che vedrà impegnata la nostra organizzazione a sostegno della ricerca sulle malattie genetiche rare, si dipanerà in varie iniziative, concomitanti con quelle previste sulle reti RAI in questa settimana". I progetti di ricerca adottati da AVIS nazionale a partire dal 2001 hanno riguardato le beta-talassemie, le piastrinopenie, l'anemia di Fanconi, la malattia di Von Willebrand e l'emocromatosi. "La collaborazione con Telethon – spiega Marta Capozza, presidente di Avis Canosa - è importante per ribadire ulteriormente che i malati sono al centro della nostra azione, sia col dono del sangue che attraverso il sostegno ai progetti di ricerca. Puntiamo sulla condivisione di questi obiettivi con le scuole di Canosa dove la collaborazione è consolidata e rodata ormai da tanti anni e i successi raggiunti ripagano i volontari e il personale scolastico di tutto l'impegno profuso. Saranno 4 giorni di impegno continuo".

Il primo appuntamento è per venerdì 15 dicembre all'interno del plesso scolastico "Giovanni Paolo II" di piazza P.A.M. Losito afferente al Comprensivo "Carella-Marconi", dalle ore 8,15 alle ore 11,15 circa, è stata organizzato una raccolta di sangue straordinaria a bordo della modernissima Autoemoteca della ASL BT. La donazione, riservata ai genitori e al personale scolastico sarà un momento allegro e festoso ma anche importante e utile per chiedere informazioni sulla propria salute al personale medico della ASL guidato dalla dottoressa Giovanna Villani del SIT di Andria. Si proseguirà sabato mattina 16 dicembre presso il liceo Scientifico "E. Fermi" di Canosa con la "Merenda della Solidarietà", organizzata dalle giovani volontarie che svolgono il Servizio Civile in Avis con i rappresentanti degli studenti, dove i liceali a fronte di un piccolo contributo in denaro, riceveranno oltre alle informazioni sulle malattie rare anche dolciumi, focacce e prodotti solidali.

Riservato alla informazione scientifica e alla vendita di prodotti solidali targati Telethon l'iniziativa di sensibilizzazione prevista domenica mattina, dalle ore 9,30 alle ore 12,30, in piazza Boemondo a Canosa, di fronte alla Cattedrale di S.Sabino . Momento conclusivo nella mattina di lunedì 18 dicembre presso l'IISS "N. Garrone" in via Parini con piccole esibizioni creative organizzate dagli studenti che termineranno , anche in questo caso con la "Merenda della Solidarietà". "Desidero ringraziare anticipatamente i Dirigenti Scolastici Amalia Balducci, Antonio Diviccaro e Nunzia Silvestri, i loro più stretti collaboratori e i rappresentanti degli studenti per aver aderito e soprattutto contribuito ad organizzare queste iniziative, ma soprattutto le "mamme super" che si sono prenotate per fare l'esperienza della donazione del sangue oltre quante da giorni si stanno impegnando nella realizzazione di manufatti utili alla raccolta fondi" conclude Marta Capozza, presidente di Avis Canosa – ribadendo che la donazione del sangue è un atto d'amore e di civiltà, una scelta libera e consapevole.
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.