Trani Palestranatura
Trani Palestranatura
sport

Al via “PaleSTRANAtura 2023”

Farà tappa a Canosa di Puglia

Nella splendida cornice della Sala Conferenze del Polo Museale Diocesano – Fondazione SECA - a Trani, il 27 marzo scorso è stato presentato il progetto "paleSTRANAtura 2023" dal Presidente regionale del CONI Angelo Giliberto e dal Delegato provinciale BAT Antonio Rutigliano. Alla conferenza stampa che ha illustrato la iniziativa erano presenti le massime Autorità civili e militari del territorio tra cui: il Prefetto Dott.ssa Rossana Riflesso, il Vescovo della Diocesi di Trani Mons. Leonardo D'Ascenzo, il Senatore Dario Damiani, il Presidente della Provincia Avv. Bernardo Lodispoto, i Sindaci ed Assessori di diverse Città sedi della manifestazione, il Presidente della LILT BAT Cav. Michele Ciniero, i Responsabili Commerciali delle Aziende partner del progetto, alcuni Dirigenti Scolastici dei Circoli Didattici che parteciperanno a PaleSTRANAtura, ed una rappresentanza degli alunni.

Il CONI Regionale Puglia, attraverso la sua Delegazione provinciale del territorio della Provincia di Barletta Andria Trani, con questo progetto intende conciliare la pratica dello "sport per tutti" al rispetto dell'ambiente naturale con un approccio che persegue alcuni obiettivi specifici: l'ambiente e la natura come sfondo, palestra-laboratorio di diverse discipline sportive; l'educazione delle giovani generazioni alla pratica sportiva sostenibile ed ecologica, attraverso uno stile di vita attivo già in giovane età, in modo che la pratica sportiva all'aperto diventi una sana abitudine finalizzata anche al rispetto dell'ambiente e alla conoscenza del territorio.

In questo senso la corsa campestre, la mountain bike, l'orienteering, il tiro con l'arco, la ginnastica aerobica, la scherma, il judo, il beach volley e il beach soccer sono delle discipline da privilegiare per il contatto diretto con la natura. Per il CONI è importante avvicinare cultura dello sport e cultura ambientale, promuovendone anche la conoscenza storica dei luoghi.

I partecipanti, attraverso 6 step di 25 minuti ciascuno (5 sportivi ed uno culturale), a rotazione avranno la possibilità di avvicinarsi ad alcune discipline sportive seguiti da tecnici federali e di apprendere, da un esperto locale, notizie storiche ed ambientali sulle location che li ospitano.
Il successo riscontrato nelle precedenti edizioni ha ampliato il raggio di azione della manifestazione che avrà così ben due fasi. La prima indirizzata agli alunni della BAT, la seconda, vera grande novità, (in programma nei mesi di settembre ed ottobre) coinvolgerà le altre province pugliesi (Taranto, Foggia, Lecce, Bari e Brindisi).

Il CONI BAT, per questa nuova edizione del progetto, è riuscita a mettere insieme diversi Enti del Territorio, la Regione Puglia e il suo Assessorato allo Sport per Tutti, Comuni (quelli ospitanti le varie tappe), il Parco Nazionale dell'Alta Murgia, il mondo della Scuola e le Associazioni Sportive e Culturali della provincia, al fine di rendere sempre più interessanti tutte le tappe che avranno luogo in posti molto suggestivi dal punto di vista naturalistico e pregni di storia e cultura del nostro territorio.

All'interno delle singole tappe saranno poi assicurati anche dei momenti sociali di prevenzione molto importanti: uno all'interno del progetto "Allenati contro la Violenza", fortemente voluto dalla Regione PUGLIA, e che andrà a svilupparsi sul territorio grazie ai Centri "Osservatorio Giulia e Rossella" di Barletta, "RiscoprirSi" di Andria e "Save" di Trani; l'altro, con una rinnovata e preziosa sinergia con la sezione provinciale della LILT, in virtù del protocollo d'intesa siglato in data 6 ottobre 2021 tra il CONI e la LILT Nazionale.

Grazie alla preziosa collaborazione di tutti i fiduciari comunali CONI, alle Associazioni di volontariato, e ai Tecnici incaricati, per ogni tappa si è riusciti ad allestire un programma divertente e, soprattutto, interessante. Quest'anno poi ci sarà anche una tappa finale della prima fase del progetto a Roma, il 31 maggio, con l'udienza generale del Santo Padre e la visita alla Sede CONI del Foro Italico con incontro del Presidente Malagò e di alcuni campioni di diverse discipline sportive. A questa tappa parteciperanno una classe per ogni Città, scelta tra quelle che si saranno distinte nella realizzazione di prodotti (video, spot, canzoni, poesie, disegni, filastrocche, etc.) attinenti il progetto.

Alla iniziativa hanno aderito anche due grandi ed importanti aziende commerciali della nostra regione (DIVELLA e ACQUA ORSINI) che hanno assicurato prodotti per la merenda dei ragazzi.
Il progetto è dedicato agli alunni delle classi V della scuola primaria di tutta la Provincia (ad oggi sono giunte le adesioni già di 20 Istituti, per un totale di circa 100 classi e oltre 2200 alunni).
LE DATE:

PRIMA TAPPA:
Mercoledì 05 aprile 2023 ore 8.30 SAN FERDINANDO Cava CAFIERO
Presso la suggestiva Cava Cafiero, negli ultimi anni trasformata da importante fonte di estrazione del marmo già dal secolo scorso e fino agli anni '70, a sito abbandonato poi e a splendido parco oggi. La "Cava di Cafiero" è situata in contrada San Samuele, a circa 3,5 Km a SSW dell'abitato e a poche centinaia di metri dal Fiume Ofanto. Il sito, rappresenta un punto privilegiato di osservazione del paesaggio della bassa Valle dell'Ofanto.

SECONDA TAPPA:
Mercoledì 12 aprile 2023 ore 8.30 MINERVINO MURGE Santuario Mad. del Sabato
Nell'immensa e verdeggiante pianura che si stende verso ponente, chiamato Bosco da Piedi, a due chilometri dal centro abitato, sorge il Santuario dedicato alla Madonna del Sabato, protettrice di Minervino Murge. Fu costruita verso la metà del XVII secolo su di una grotta basiliana scavata nel tufo, dove fu trovata dipinta sul muro un'immagine della Vergine col Bambino.

TERZA TAPPA:
Mercoledì 19 aprile 2023 ore 8.30 BISCEGLIE Casale di ZAPPINO
Situato a Bisceglie sulla via vecchia per Ruvo di Puglia, nel casale Zappino, risalente intorno all'anno mille, è possibile scorgere ancora in buono stato il recinto murario, una chiesetta medievale e una torre d'epoca posteriore. Nel casale si venera ancor oggi una Madonna nera, apportatrice di piogge e salubrità per i campi, la cui festa si svolge la prima domenica dopo Pasqua.

QUARTA TAPPA:
Mercoledì 26 aprile 2023 ore 8.30 CANOSA di PUGLIA - PONTE ROMANO
Suggestiva testimonianza del periodo romano (I - II sec. d.c.) fatta realizzare dall'imperatore Traiano perché la via (chiamata poi Traiana) proveniente da Benevento potesse continuare verso Brindisi, consentendo l'attraversamento del fiume Ofanto.

QUINTA TAPPA:
Mercoledì 10 maggio 2023 ore 8.30 SPINAZZOLA Parco ALTA MURGIA - ARIF
La Masseria Cavone, in agro di Spinazzola, è a pochi passi dalle cave di bauxite, e a ridosso del bosco di Acquatetta. Essa ricade nell'area protetta del Parco Nazionale dell'Alta Murgia, ed è stato anche riprodotta in un francobollo emesso da Poste Italiane.


SESTA TAPPA:
Mercoledì 17 maggio 2023 ore 8.30 TRANI VILLA COMUNALE
L'incantevole giardino pubblico tranese, unico per essere pensile sul mare, inizia la sua storia nel lontano 1823, quando in data 2 ottobre si delibera in Consiglio Comunale l'inizio dei lavori. Esso si trova al di sopra del livello del mare di sette metri. Il fortino, situato sull'antica chiesa di S. Antuono, conserva ancora un piccolo locale posto in sommità, dove vi era una polveriera, utilizzata poi anche come rifugio nel 1799 da alcuni tranesi che tentarono di scampare all'eccidio da parte dei francesi.

SETTIMA TAPPA:
Mercoledì 24 maggio 2023 ore 8.30 MARGHERITA di SAVOIA Litoranea e Spiaggia
Margherita di Savoia é nota per le omonime saline , le più grandi d'Europa e le seconde nel mondo, riconosciute come riserva naturale statale (D.M. 10.10.1977) e quindi zona umida di valore internazionale (D.M. 30.05.1979) ai sensi della Convenzione di Ramsar (Iran 1971).

OTTAVA TAPPA:
Mercoledì 31 maggio 2023 ore 8.30 ROMA Vaticano e Foro Italico
Sarà la giornata conclusiva della prima fase del progetto che vedrà i ragazzi prima in piazza San Pietro alla Udienza Generale del Santo Padre e poi in visita al Foro Italico dal Presidente del CONI Giovanni Malagò.

E che il sole sia con noi…
  • Trani
  • CONI Puglia
  • PALESTRANATURA
Altri contenuti a tema
Continua la caccia all’evaso Continua la caccia all’evaso Intensificata la presenza dei militari dell’Arma dei Carabinieri
Catturato uno degli evasi dal carcere di Trani Catturato uno degli evasi dal carcere di Trani Situazione critica, ci sono pochi agenti a controllare molti detenuti
A Trani la Messa  del Giornalista A Trani la Messa del Giornalista Sarà presieduta da S.E. Mons. Leonardo D’Ascenzo, Vescovo dell’Arcidiocesi di Trani, Barletta Bisceglie
Raf incanta il Capodanno a Trani Raf incanta il Capodanno a Trani Oltre 12 mila persone accorse per attendere l'arrivo del nuovo anno
Il Capodanno di Puglia è a Trani Il Capodanno di Puglia è a Trani Il grande show con Raf e lo staff di Radio Selene per celebrare al meglio il nuovo anno, in Piazza Quercia
RAF a Trani  per il Capodanno in Piazza Quercia RAF a Trani per il Capodanno in Piazza Quercia Lo staff di Radio Selene per salutare il 2023 e dare il benvenuto al 2024
I 50 anni di professione medica del dottor Sabino Trotta I 50 anni di professione medica del dottor Sabino Trotta A Trani, la cerimonia dell'Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della Provincia di Barletta Andria Trani
Trani sarà tappa dei Campionati italiani di Triathlon Trani sarà tappa dei Campionati italiani di Triathlon Un anno speciale per l’Atletica Tommaso Assi
© 2005-2024 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.