Montaruli Savino
Montaruli Savino

BAT: La qualità della vita continua ad essere pessima

Pubblicate le classifiche de "Il Sole 24 Ore"

Elezioni Regionali 2020
Dopo quella di Italia Oggi ecco che giunge puntuale anche la classifica sulla qualità della vita della province italiane de Il Sole 24 Ore. Una triste riconferma per la Provincia di Barletta Andria Trani dove la qualità della vita continua ad essere pessima, con il posizionamento al 93° posto sul totale di 107, per Affari e Lavoro. Un posizionamento drammatico che induce ad alcune ulteriori riflessioni. In merito al nuovo dato statistico de Il Sole 24 Ore si è espresso il Presidente Unibat, Savino Montaruli, dichiarando: "non c'è molto da aggiungere ai dati crudeli che riposizionano la Provincia di Barletta Andria Trani in fondo alla classifica nazionale in materia di Qualità della Vita e soprattutto in materia di Affari e Lavoro. I dati percentuali sulla disoccupazione nei comuni di questo territorio, a cominciare da quelli di Andria, Barletta, Trani, Bisceglie sono drammatici, a volte superano anche di dieci volte quelli registrati in altri territori come, ad esempio, quello dell'Emilia Romagna dove tale tasso di disoccupazione non supera il 5-5,5% mentre nella Bat siamo a volte ben oltre il 50%. Cosa significa tutto questo? Innanzitutto che non esistono Politiche del Lavoro; che il Lavoro viene all'ultimo posto e che le iniziative attivate dagli Enti territoriali, anche quelle pseudo propagandistiche come i vari PES CNEL, i Distretti Urbani del Commercio sciupa soldi e tutte le altre diavolerie che si inventa la politica in combine con il polisindacato, alla fine non servono a nulla se non a sperperare denaro pubblico. Non servono le ruote panoramiche come non servono i fuocherelli sul mare o le aree ginniche sul lungomare. Non servono gli incubatori della Creatività che guardano al passato e non conoscono Future così come intere classi politiche e dirigenti di questo territorio, di fronte ad un dato drammatico qual è questo, diventano nullità se non addirittura dannose. Non ho null'altro da aggiungere anche se la lista delle inefficienze e dell'immobilismo sarebbe lunghissima ma tutti la conoscono molto bene" – ha concluso Montaruli.
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.