Progetto Uomo Canosa
Progetto Uomo Canosa
Calcio

Vince in trasferta la Progetto Uomo Canosa

Nei quarti di finale, a Martina Franca ha battuto i Red Boys

Dice un proverbio : "Chi ben comincia è a metà dell'opera!" I ragazzi della Progetto Uomo Canosa di mister Mimmo Zitoli vincono la gara di andata dei quarti di finale del Campionato Giovanissimi Regionali Under 15, battendo in trasferta i Red Boys. Nella mattinata di ieri, al campo comunale "Angelo Fasano" di Martina Franca(TA) mister Mimmo Zitoli ha schierato: Di Benedetto, Patruno G. con la fascia di capitano, Palumbo, Fioravante, Di Molfetta, Di Stasi, Rinella, Fortunato, Di Sisto, Paciolla, Catalano. A disposizione: Ricatti, Murante, Patruno D., Colucci, Angione, Quarto, Luisi, Minini D., Lima. Partono bene i padroni ci casa che nel primo quarto di gara mettono in grande difficoltà i canosini, soprattutto con calci da fermo. Dagli sviluppi di un corner i Red Boys passano in vantaggio al 15'. I ragazzi della Progetto Uomo Canosa subiscono il colpo ma non demordono. Minuto dopo minuto, si portano costantemente nella metà campo avversaria e dopo un gol annullato a Patruno per un sospetto fuorigioco, a due minuti dal termine del primo tempo Catalano pennella in area una punizione a ridosso del corner e Fortunato di testa insacca portando il risultato in parità.

La seconda frazione di gioco si apre con un vero e proprio assedio da parte della Progetto Uomo Canosa. Dopo svariate conclusioni, Catalano su calcio di punizione da 30 metri manda la palla sotto l'incrocio dei pali mandando in delirio i tanti canosini giunti a Martina Franca in provincia di Taranto. La Progetto Uomo Canosa subisce la reazione della squadra avversaria che nei minuti di recupero vanno vicino al gol ma l'estremo difensore Di Benedetto non si fa sorprendere, dimostrando sicurezza tra i pali. Al triplice fischio finale grande festa in campo e fuori per la Progetto Uomo Canosa, presieduta da Giuseppe Pastore, supportata dai genitori e da tutto lo staff tecnico e dirigenziale. Grazie a questa vittoria ottenuta fuori casa con i gol che valgono doppio in trasferta, la squadra della Progetto Uomo Canosa, in caso di parità, ha a disposizione 2 risultati su 3 nella gara di ritorno. Si giocherà domenica 1⁰ maggio allo Stadio Comunale San Sabino di Canosa di Puglia, dove è in palio l'accesso per la semifinale del Campionato Giovanissimi Regionali Under 15. "Noi ce la metteremo tutta!" Riferiscono in coro i ragazzi della Progetto Uomo Canosa che si stanno distinguendo in questa competizione regionale di buon livello tecnico e molto ambita .

RED BOYS- PROGETTO UOMO CANOSA 1 - 2
  • Progetto Uomo Canosa
Altri contenuti a tema
La Progetto Uomo Canosa esce a testa alta La Progetto Uomo Canosa esce a testa alta Cosmano Sport di Foggia disputerà la finale a Capurso
Canosa: Un pareggio che sta stretto alla Progetto Uomo Canosa: Un pareggio che sta stretto alla Progetto Uomo Grande fair-play in campo e sugli spalti
Progetto Uomo Canosa-Cosmano Sport : la semifinale Progetto Uomo Canosa-Cosmano Sport : la semifinale Si rinnova l’invito "Tutti allo stadio!"
Progetto Uomo Canosa vola in semifinale Progetto Uomo Canosa vola in semifinale Elimina i Red Boys di Martina Franca
Tutti allo stadio! In campo la Progetto Uomo Canosa Tutti allo stadio! In campo la Progetto Uomo Canosa in palio il pass per la semifinale del Campionato Giovanissimi Regionali Under 15.
Progetto Uomo Canosa vince il girone Giovanissimi regionali Progetto Uomo Canosa vince il girone Giovanissimi regionali E' tra le prime otto della Puglia
Progetto Uomo Canosa continua a vincere Progetto Uomo Canosa continua a vincere Consolida il primo posto in classifica
Progetto Uomo Canosa prima in  classifica Progetto Uomo Canosa prima in  classifica Vittoria esterna contro il Corato Calcio
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.