Luca Mazzone Iridato crono 2015
Luca Mazzone Iridato crono 2015
Altri sport

Tris d’oro per Luca Mazzone nel paraciclismo

Una disciplina che non smette mai di regalare allori

Ancora un oro ai mondiali di paraciclismo di Nottwil, in Svizzera, per Luca Mazzone: la sua forte personalità e il credere nei propri mezzi sono stati il suo cavallo di battaglia per prendersi la terza medaglia d'oro in questa rassegna iridata. Dopo la vittoria nella staffetta team relay (condivisa con Alex Zanardi e Vittorio Podestà) e nella cronometro, Mazzone ha piazzato un altro acuto nella categoria MH2, dominata con 1'11" di vantaggio sullo statunitense William Groulx e 4'51" sullo svedese Anders Backman. Per il tre volte campione del mondo la gara è iniziata in salita: nel primo dei sei giri da 7 chilometri gli è caduta la catena ma è riuscito comunque a recuperare e superare i diretti concorrenti.

" Mi sono allenato tantissimo perché sapevo di partire come uno di quelli da battere. Ci ho messo il cuore, persino Alex Zanardi mi ha definito asso di cuori: mi ci ritrovo ". ha commentato l'atleta azzurro di Terlizzi. Con i tre ori iridati di Mazzone, l'Italia del paraciclismo del cittì Mario Valentini torna dai Mondiali con un bottino invidiabile: 9 ori, 1 argento e 5 bronzi, per un totale di 15 medaglie. Per l'intero movimento ciclistico regionale della Puglia è un risultato che esalta una disciplina che non smette mai di regalare allori e soddisfazioni di fronte agli appuntamenti di carattere internazionali ma che costituisce un motivo di orgoglio e di vanto per rilanciare lo sport paralimpico in terra di Puglia
Luca MazzoneMazzone Podestà Zanardi
    © 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.