Sabrina Fuggetti- Lido di Ostia 2015
Sabrina Fuggetti- Lido di Ostia 2015
Altri sport

Sabrina Fuggetti la nuova campionessa italiana di lotta libera

Si è laureata agli juniores di Ostia

La canosina Sabrina Fuggetti(classe 1999), studentessa al II anno del professionale socio sanitario "N.Garrone", conquista il primo posto al Campionato Italiano Juniores FIJLKAM di lotta stile libero nella categoria al limite dei 72 kg, svoltosi sabato scorso a Lido di Ostia (Roma) sui tre tappeti del "PalaPellicone". Al campionato che ha visto in gara per il secondo anno le donne di 22 società provenienti da tutta l'Italia, ha partecipato anche l'atleta Sabrina Fuggetti tesserata per l'A.S.D. Kerinos Cerignola. Sul tappeto ha superato brillantemente quattro turni: il primo per 4 punti a 0 contro Angelica Saponaro dell'ASD Judo S.Vito; il secondo battendo Virginia Macellari della Lavoratori Terni con uno schiacciante 12 a 0; il terzo vinto su Ben Hassin Hmad M. della Caramanna Palermo per 4 punti a zero e nella finale si è imposta su Lucia Bettinelli nel "derby" dell'A. S. D. Kerinos Cerignola con 12 punti a 8, laureandosi campionessa italiana. Un risultato insperato alla vigilia, di altissimo livello a conferma delle sue qualità atletiche e tecniche di valore assoluto, di una volontà certosina e di capacità agonistiche eclettiche, è forte anche nello judo, con buoni margini di miglioramento, vista la giovane età, come riferiscono i suoi tecnici, che la portano ad essere tra le più promettenti nel ranking nazionale.

Alle gare romane ha assistito il DT nazionale Nino Caudullo che ha dichiarato:"oggi ho visto incontri interessanti, anche se per la maggior parte hanno confermato il livello di prestazione degli atleti e delle atlete che abbiamo già coinvolto nel programma di allenamento con la nazionale. Ho piacevolmente osservato incontri che hanno avuto come protagonisti atleti cadetti che si sono comportati all'altezza dei loro colleghi più grandi. In vista del Trofeo Milone e Città di Sassari gli azzurri avranno un periodo di allenamento collegiale qui a Ostia e i più meritevoli in questa gara sono già stati scelti per essere convocati per allenarsi con la nazionale."

Sul podio è salita anche l'A.S.D. Kerinos Cerignola del presidente Gianni Guerrazzi, che si è piazzata alle spalle delle favorite Wrestling Liuzzi, prima con 20 punti e del CUS Torino al secondo con 18 punti. Una posizione di prestigio raggiunta con la vittoria dell'atleta canosina Sabrina Fuggetti e del secondo posto della foggiana Lucia Bettinelli. Entusiasta il presidente Gianni Guerrazzi che ha dichiarato: "Grazie alle prestazioni maiuscole della Fuggetti, tra le più piccole in gara, la società Kerinos è salita sul podio. In pochi anni di attività, nel settore lotta, arrivare a questo splendido traguardo non fa che rendermi orgoglioso grazie anche al forte contributo dei genitori degli atleti, sempre presenti e disponibili a dare una mano allo staff tecnico in tutti i modi possibili. Grazie a questa unione sinergica è stato possibile raggiungere questi risultati impensabili fino a poco tempo fa. Pochi festeggiamenti, tocca già preparare i prossimi impegni agonistici e non cullarsi sugli allori " La lotta libera, che rappresenta uno dei due stili di quella olimpica, l'altro è la greco romana, è in continua crescita a livello di popolarità e spettacolarità, oltre ad essere la disciplina da combattimento più antica al mondo.
Bartolo Carbone
© 2005-2021 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.