Canosa nel derby contro la Nuova Andria
Canosa nel derby contro la Nuova Andria
Altri sport

Primi fischi per Canosa nel derby contro la Nuova Andria

Gli uomini di mister Iannone si salvano in extremis

Allo stadio San Sabino di Canosa di Puglia (BT) gli uomini di mister Iannone si salvano in extremis riuscendo a pareggiare le sorti dell'incontro con un colpo di testa del difensore Fabio Rizzi su corner battuto da Colangione appena entrato in campo. Ancora una prestazione scialba del Canosa che in casa non vince dal 18 settembre, prima giornata di campionato contro l'Alberobello, e continua a pareggiare contro avversari nettamente inferiori tecnicamente. Purtroppo in questo periodo critico della stagione si denotano vistose lacune a centrocampo, accompagnate da alcune disattenzioni difensive che stanno portando la squadra lontana dalle posizioni che contano.

Le assenze di Pinto e Amendola infortunati e di Fiorella, ritornato in panchina, hanno spinto il tecnico canosino a reimpostare la formazione, schierando tra i titolari l'under Michele Di Muro (classe 1994) nel reparto arretrato con Lopez sulle fasce, Rizzi e Conteduca i centrali difensivi, a centrocampo l'altro under Marzocco insieme a Cellamaro e Marzella che non hanno servito a dovere i tre attaccanti Di Giorgio, Sguera e D'Introno per la prima volta insieme dal primo minuto. La squadra andriese guidata da mister Paolo Di Bari, reduce dalle due vittorie casalinghe e con tre giocatori del calibro come Abruzzese, Civita, D'Alessandro appiedati per squalifica, è riuscita ad irretire i padroni di casa con raddoppi di marcature, attraverso un gioco semplice, tanta grinta e concentrazione. La Nuova Andria ha disputato un gran primo tempo andando vicino alla segnatura ben quattro volte al 10' su punizione con Leonetti, e poi con Lorusso al 30' e Zingaro al 40' a tu per tu con il portiere Di Leo che grazie alle sue prodezze ha impedito agli ospiti di passare in vantaggio. Clamoroso il gol mangiato sotto porta dal cannoniere Lotito, falloso più del solito, allo scadere del primo tempo.

Nella ripresa il Canosa può passare in vantaggio al 14' con Di Giorgio ma il difensore Polichetti salva sulla linea di porta il tiro dell'attaccante canosino. Ci prova al 15' l'attaccante Sguera lesto a concludere un fraseggio con D'Introno ma non riesce a superare l'attento portiere Campana che nega il gol anche a Di Giorgio al 24'. Si rivede in campo l'ex Mauro Patimo, in sostituzione di Zingaro, a dar man forte al centrocampo andriese che al 32'con Lorusso s'invola in area di rigore e viene atterrato dal portiere Di Leo vistosi superato. Ammonizione per l'estremo difensore rossoblu e penalty finalizzato dal bomber andriese Lotito al settimo centro stagionale. Una doccia fredda per la squadra canosina in affanno e priva di idee che riesce a pareggiare su calcio d'angolo allo scadere del match. In pochi si salvano dalla mediocrità e dall'ennesima occasione sprecata per ritornare in zona play off. Gli uomini di mister Iannone si devono rimboccare le maniche e trovare unitamente al tecnico soluzioni immediate ed efficaci per risalire la china a partire dal prossimo incontro casalingo contro il Cellamare 2005 che ha vinto contro il Minervino e regalare così un risultato positivo agli Ultrà Canosa 2003 nuovamente delusi per la prestazione sottotono dei propri beniamini. Anche a Canosa come in tutti gli stadi italiani è stato osservato un minuto di raccoglimento per ricordare le vittime dell'alluvione di Messina del 22 novembre scorso.


bartolocarbone@gmail.com



CAMPIONATO DI PROMOZIONE PUGLIESE – GIRONE A –XIa GIORNATA

A. S. D. Canosa – Nuova Andria 1 - 1


A.S.D.CANOSA: Di Leo,Lopez(39's.t.Colangione), Di Muro,Conteduca,Rizzi, Cellamaro(11's.t.Fasciano), Marzocco(13's.t.Di Gennaro),Marzella, Di Giorgio, Sguera, D'Introno. All. Beppe Iannone


NUOVA ANDRIA :Campana,Colasonno,Ziri,Polichetti,D'Ambrosio,Di Candia,Lorusso, Conversano, Lotito, Leonetti,Zingaro(19' s.t.Patimo). All. Paolo Di Bari


Arbitro: Vincenzo Andreano, coadiuvato da Sante Savino e Michele Ciavarella della sezione di Foggia.

Rete: 77'Lotito su rigore, 85'Rizzi.

Ammoniti:Colasonno,D'Ambrosio,Conversano,Leonetti,Di Giorgio,Di Leo.



RISULTATI XI a GIORNATA


A.S.D.CANOSA - NUOVA ANDRIA 1-1
ATLETICO BOVINO - S. GIOVANNI ROTONDO 2-1
ATLETICO MOLA - R. RUTIGLIANESE 5-1
CELLAMARE 2005 - MINERVINO MURGE 1-0
POLIMNIA CALCIO – CASTELLANA 1-0
REAL ALBEROBELLO - CASAMASSIMA 0-1
REAL BAT - ASCOLI SATRIANO 1-1
SPORTING ALTAMURA - VIRTUS BITRITTO 0-0
TORREMAGGIORE C. - SAN SEVERO 1-1


CLASSIFICA

1° A.S.D. ATLETICO MOLA ………………………………………………………31 punti
2° U.S.D. SAN SEVERO ..…………………………………………………………24 punti
3° SPORTING ALTAMURA..………………………………………………………23 punti
4° POLIMNIA C……………………………………………………………………21 punti
5° A.S.D.CASAMASSIMA………………………………………………………….20 punti
6° CASTELLANA……………………………………………………………………17 punti
7° NUOVA ANDRIA, A.S.D. CANOSA …………………………………16 punti
8° VIRTUS BITRITTO ……………………………………………………………14 punti
9° R.RUTIGLIANESE………………………………………………………………13 punti
10° A.BOVINO, CELLAMARE…………………………………………………10 punti
11°REAL BAT, ASCOLI SATRIANO…………………………………………...9 punti
12°S. GIOVANNI ROTONDO,MINERVINO M , TORREMAGGIORE C………….8punti
13°R. ALBEROBELLO………………………………………………………………..7 punti


XIIa Giornata (4 dicembre 2011 ore 14,30)

A.S.D. CANOSA - CELLAMARE 2005
ASCOLI SATRIANO - MINERVINO M.
CASAMASSIMA - REAL BAT
CASTELLANA - SPORTING ALTAMURA
NUOVA ANDRIA - ATLETICO MOLA
R. RUTIGLIANESE - TORREMAGGIORE C.
S. GIOVANNI ROTONDO – R. ALBEROBELLO
SAN SEVERO - POLIMNIA CALCIO
VIRTUS BITRITTO - ATLETICO BOVINO
Canosa nel derby contro la Nuova AndriaCanosa nel derby contro la Nuova Andria
    © 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.