Ivan Ljubicic premia Pietro Vernò
Ivan Ljubicic premia Pietro Vernò
Tennis

Pietro Vernò ha vinto a Monte Carlo

Premiato da Ivan Ljubicic, ambassador del "Tennis del Trophy FIT Kinder+Sport"

Grande impresa del giovanissimo tennista canosino Pietro Vernò che ha vinto a Monte Carlo dove si è svolta la fase finale del Tennis Trophy FIT Kinder+Sport, il grande circuito internazionale che celebra fair play, rispetto e amicizia. Dal 17 al 20 ottobre scorso, si sono disputate le ultime gare dell'evento che ha avuto luogo nell'esclusiva location del Country Club Monte Carlo, sede dell'ATP Tour. La prima tappa di questa terza edizione si è svolta il 2 febbraio ad Alba, in Piemonte. Il 22 marzo scorso è stata la volta di un torneo in Austria, seguito da altri in Bielorussia, Bulgaria, Germania, Irlanda, Israele, Lussemburgo, Malta, Monaco, Polonia, Ucraina e Ungheria, per un totale di ben 172 tornei in 13 paesi diversi. L'iniziativa è nata in Italia nel 2006 dal format realizzato dall'ex campionessa Rita Grande e supportato dalla FIT in collaborazione con il progetto di responsabilità sociale Kinder+Sport Joy of Moving. "Avviare i più piccoli al tennis all'insegna del divertimento e dei valori dello sport si è rivelata una formula vincente." – Ha dichiarato il Presidente della FIT, Angelo Binaghi "Il circuito 'Tennis Trophy FIT Kinder + Sport' è il frutto della collaborazione in ambito tennistico tra pubblico e privato. Siamo soddisfatti di questa sinergia e siamo orgogliosi di aver esportato questa formula all'estero grazie anche al supporto della Ferrero e alle capacità organizzative di Rita Grande. Come ormai accade da diversi anni, la Federazione stessa ha offerto il suo contributo alla promozione dell'evento anche grazie al canale televisivo SuperTennis che racconta la manifestazione". L'Italia ha partecipato al Master con una delegazione di 15 atleti, tra i quali il canosino Pietro Vernò (classe 2008) che frequenta la 2^ media alla scuola "E.Fieramosca di Barletta", tra i più forti in Italia. Ambassador d'eccezione della manifestazione è stato Ivan Ljubicic, ex n.3 ATP ed attuale coach di Roger Federer che ha premiato il vincitore Pietro Vernò, nella categoria Under 11. In semifinale Pietro Vernò ha battuto uno dei favoriti, l'ungherese Marcell Kovacs mentre in finale il polacco Hubert Plenkiewicz.

Un altro successo di prestigio internazionale oltre a quelli in Italia per Pietro Vernò del Circolo Tennis "Hugo Simmen" di Barletta,sotto la guida tecnica del Maestro Francesco Faggella, del direttore sportivo Fulvio Frezza e del presidente Francesco De Martino, che giorno dopo giorno ne osservano la sua crescita umana e sportiva, insieme ai genitori la mamma Michela e papà Pietro. Di fondamentale importanza il sostegno degli sponsor Dunlop e Banca di Credito Cooperativo di Canosa Loconia che seguono attentamente il percorso agonistico del giovane tennista canosino. Lo scorso luglio Pietro Vernò è stato premiato insieme alla campionessa europea Stefania Sansonna dal presidente del Consiglio Regionale, Mario Loizzo, significando il "loro esempio di applicazione per arrivare a un risultato, di passione per le discipline sportive e di costanza nei sacrifici" mentre nel 2018 è salito sul palco del Premio Diomede per ricevere il meritato riconoscimento tra gli applausi delle autorità e del pubblico che hanno apprezzato anche la sua verve e preparazione culturale, al di sopra della media.
Bartolo Carbone
Pietro Vernò a MontecarloPietro Vernò vince  a MontecarloIvan Ljubicic premia Pietro Vernò a Monte CarloA Monte Carlo Pietro Vernò con Francesco FaggellaPremiati Stefania Sansonna e Pietro VernòXIX Edizione Premio Diomede Pietro Vernò e Mauro Dal SognoXIX Edizione Premio Diomede -Canosa -  Riconoscimento a Pietro VernòPietro Vernò
  • Premio Diomede
  • Pietro Vernò
Altri contenuti a tema
Kataos a Venezia  con “Batman e joker”    Kataos a Venezia con “Batman e joker”   Alla mostra  collettiva internazionale d'Arte "HUMANIZING THE ICON"
Un grandissimo onore ricevere il Premio Diomede Un grandissimo onore ricevere il Premio Diomede La scrittrice Gabriella Genisi ringrazia tutti
Arianna Greco,  “Cavaliere del Millennio per la Pace” Arianna Greco, “Cavaliere del Millennio per la Pace” A Bagnoregio, la cerimonia di conferimento
La musica è comunicare emozioni La musica è comunicare emozioni Michele Metta si presenta
Lo  “scoppio”  dei papaveri con  Michele Mirabella Lo “scoppio” dei papaveri con Michele Mirabella Riscoprendo i giochi in Europa
Le emozioni di Kataos al Premio Diomede Le emozioni di Kataos al Premio Diomede Le sue opere sono in mostra a Venezia e Milano
Sansonna e Vernò premiati dalla Regione Puglia Sansonna e Vernò premiati dalla Regione Puglia Il presidente del Consiglio regionale, Mario Loizzo : “Esempio di applicazione per arrivare a un risultato"
Il Premio Diomede delle emozioni Il Premio Diomede delle emozioni I vincitori della XX Edizione
© 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.