Pasquale Selvarolo
Pasquale Selvarolo
Running

Pasquale Selvarolo e Sara Carnicelli vincono la XIII Edizione della TraninCorsa “Half Marathon”

Un anno speciale per l’ASD Atletica Tommaso Assi, organizzatrice della gara

È tempo delle celebrazioni e delle vittorie. Un anno speciale per l'ASD Atletica Tommaso Assi, che quest'anno festeggia i 40 anni dalla sua fondazione, con il riconoscimento prestigioso della Stella di Bronzo al merito sportivo da parte del CONI. In una splendida e assolata giornata di settembre la città di Trani si conferma palcoscenico ideale per lo sport, tra agonismo, emozioni e attenzione al sociale e ai comportamenti virtuosi per la salute. Emblematica in tal senso la partnership siglata da quest'anno con la LILT (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori), presieduta a livello nazionale dal prof. Francesco Schittulli. Una grande festa quella andata in scena per la XIII edizione della Tranincorsa "Half Marathon", tappa del Corripuglia 2023, organizzata dalla 'A.S.D. Atletica Tommaso Assi', con i patrocini della Regione Puglia, Comune di Trani, CONI e FIDAL. La gara agonistica è la coronazione di un anno importante per la polisportiva tranese intitolata all'indimenticato mezzofondista e allenatore di atletica leggera italiano Tommaso Assi (Trani, 6 gennaio 1935 – 12 giugno 1983). «Una associazione che è diventata un punto di riferimento nel territorio – ha sottolineato il presidente del CONI Puglia Angelo Giliberto - proprio come avrebbe voluto il suo fondatore». La "Tommaso Assi", già campione regionale Corripuglia per nove anni consecutivi, aspira come associazione sportiva alla decima vittoria, che verrà decretata dopo l'ultima tappa del Corripuglia, il prossimo 8 dicembre.

Ai nastri di partenza ben 1.181 iscritti, provenienti da tutta Italia. Da Piazza Quercia gli atleti hanno percorso 21 chilometri e 97 metri in una cornice d'incanto, all'ombra della maestosa Cattedrale romanica, del Castello Svevo e degli eleganti palazzi nobiliari. Un percorso avvincente che sfiora tutte le bellezze storico-artistiche dell'imponente patrimonio della città di Trani. Il lavoro fatto in questi anni proprio dall'ASD tranese assicura alla mezza maratona quel fascino unico tra tutte le manifestazioni della nostra regione.
Bissa la vittoria della TraninCorsa per due anni consecutivi con un tempo di un'ora, quattro minuti e undici secondi, migliorando di pochi secondi la sua prestazione dello scorso anno (un'ora, quattro minuti e quarantasette secondi) Pasquale Selvarolo che corre per le Fiamme Azzurre (Polizia Penitenziaria) - Atletica Pro Canosa. L'atleta andriese, classe 1999, vanta diverse presenze in nazionale tra campionati europei di corsa campestre, coppa Europa dei 10.000m in pista e ben 7 titoli italiani giovanili e diversi podi assoluti con dei personal best di 13'47 nei 5000m, di 28'30 nei 10.000m e di 1h02'00 nella mezza maratona. Selvarolo è anche vicecampione italiano assoluto di cross lungo nei 10.000m e 5000m. Varca il traguardo secondo in 1h12'47'' il marocchino Abdessamad El Yaagoubi della Bitonto Runners. Al terzo posto Simone Colasuonno dell'Amatori Atletica Acquaviva, con un tempo di 01h17'02''. Un podio maschile tutto della categoria seniores.

Prima delle donne in gara la laziale ventinovenne Sara Carnicelli, che corre nelle fila dell'Athletica Vaticana A.S.D., con un tempo di 1h21'02''. L'atleta rappresenta l'associazione sportiva nella quale milita in competizioni nazionali e internazionali come i Giochi del Mediterraneo, con un primato personale sui 10km di 34'42 e per la mezza maratona di 1h14'02. Giunge di nuovo seconda a Trani, a distanza di un anno, l'acquavivese Damiana Monfreda, classe 1978, dell'Armatori Atl. Acquaviva (1h28'01'') categoria SF45. Terza Daniela Tarallo della Sport Center A.S.D Bari (1h34'25'') categoria SF40.

«Siamo ancora emozionati per i prestigiosi riconoscimenti ricevuti e siamo fieri di quello che la ASD Atletica Tommaso Assi, che mi pregio di rappresentare, è riuscita a costruire in tutti questi anni - commenta Giovanni Assi - presidente della polisportiva tranese. Ringrazio tutta la macchina organizzativa, capeggiata dal consiglio direttivo, tutti i tesserati dell'ASD Atletica Tommaso Assi, che come sempre hanno svolto un lavoro immenso in questi giorni, gli atleti provenienti da tutta Italia e anche i nostri - ricordo che quest'anno erano ben 64 iscritti alla gara - consentendo alla città di Trani e all'atletica un grande successo; ringrazio Anselmo Mannatrizio, fiduciario cittadino CONI e Antonio Rutigliano, delegato provinciale CONI, per aver supportato l'organizzazione».

A premiare i vincitori, oltre Michela Assi, figlia dell'indimenticato mezzofondista e allenatore di atletica leggera italiano, anche il presidente CONI Puglia Angelo Giliberto, sempre presente in tutte le manifestazioni organizzate dalla polisportiva tranese e il presidente pugliese FIDAL, Giacomo Leone. Quest'ultimo ha ricordato la storica manifestazione del 'Memorial Tommaso Assi', sul cui solco nel 2009 nacque la Tranincorsa, che ha visto per ben 25 anni correre per le strade della città di Trani i più grandi e celebrati campioni dell'atletica leggera, lui compreso (dagli olimpionici Stefano Baldini, Gelindo Bordin e G. Boutayeb, ai mondiali Masai, Sigei e Kororia, agli europei Salvatore Antibo, Stefano Mei, Angelo Carosi, Salvatore Bettiol e Cosimo Caliandro, ai tanti campioni italiani come Lopresti, Barzaghi, Arlati, Andriani, Battocletti, Pertile, Curzi, etc). «Una peculiarità dello straordinario appuntamento sportivo della TraniinCorsa – ha poi sottolineato Leone - è sempre stato un attento sguardo ai valori dello sport e al sociale, anche grazie all'opera della responsabile della sez. Progetti sociali "Atletica Tommaso Assi" Raffaella Dianora». Quest'anno importante la partnership con la LILT, rappresentata durante la mattinata da Michele Ciniero, presidente della Lilt Bat.
Uno speciale ringraziamento dell'organizzazione, da parte del presidente Assi, è andato infine alle istituzioni e alle forze dell'ordine impegnate, a tutte le associazioni di volontariato, all'Amiu, che hanno collaborato per la buona riuscita della "TraniinCorsa Half Marathon". Una menzione particolare alla Polizia Municipale, guidata dal comandante Leonardo Cuocci Martorano e dal maggiore Domenico Miccoli, per il prezioso lavoro e l'impegno profuso, e a tutti i medici che hanno seguito e assistito gli atleti in maniera egregia.
Premiazione Podio Maschile, Angelo Giliberto, Giovanni Assi, El Yaagoubi, Selvarolo, Colasuonno, Michela Assi, Giacomo LeoneAntonio Rutigliano, Anselmo Mannatrizio, Michele Ciniero, Giacomo Leone, Angelo Giliberto, Giovanni Assi, Raffaella DianoraPremiazione, podio femminile. Damiana Monfreda, Sara Carnicelli, Daniela TaralloVincitrice Tranincorsa 2023 Sara Carnicelli, Athletica Vaticana A.S.D
  • Trani
  • Atletica Pro Canosa
Altri contenuti a tema
L’Atletica Pro Canosa quinta ai Campionati Italiani Master di Corsa Campestre  L’Atletica Pro Canosa quinta ai Campionati Italiani Master di Corsa Campestre  Giovanni Aucello secondo nella categoria SM35-40
Continua la caccia all’evaso Continua la caccia all’evaso Intensificata la presenza dei militari dell’Arma dei Carabinieri
Catturato uno degli evasi dal carcere di Trani Catturato uno degli evasi dal carcere di Trani Situazione critica, ci sono pochi agenti a controllare molti detenuti
L’Atletica Pro Canosa ai Tricolori Master di Cross L’Atletica Pro Canosa ai Tricolori Master di Cross Si svolgeranno a Borgaretto alle porte di Torino
L’ Atletica Pro Canosa vince il  titolo regionale degli Assoluti Maschile di Cross L’ Atletica Pro Canosa vince il  titolo regionale degli Assoluti Maschile di Cross Stacca il pass per gli Assoluti Nazionali a Cassino
Angela Di Sibio, seconda al  Corripuglia 2023 Angela Di Sibio, seconda al Corripuglia 2023 A Massafra, premiati Baldassarre, Pellegrino e Rizzi dell'Atletica Pro Canosa
L'Atletica Pro Canosa vince il  3° "Cross Campi Diomedei -Memorial Francesco Forina" L'Atletica Pro Canosa vince il 3° "Cross Campi Diomedei -Memorial Francesco Forina" Tra le donne primeggia Margherita di Savoia Runners
A Trani la Messa  del Giornalista A Trani la Messa del Giornalista Sarà presieduta da S.E. Mons. Leonardo D’Ascenzo, Vescovo dell’Arcidiocesi di Trani, Barletta Bisceglie
© 2005-2024 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.