Ruggiero Messina a Monopoli
Ruggiero Messina a Monopoli
null

I° Trofeo Monospolis, buona la prima!

Tra gli organizzatori il canosino Ruggiero Messina 

Ed anche la terza tappa del circuito nazionale e regionale in acque libere organizzato dal Comitato regionale della Federazione Italiana Nuoto va in archivio. Una prima assoluta nella splendida location di Monopoli (BA) organizzata dai Responsabili del settore Nuoto in Acque Libere e del Salvamento didattico, il canosino Ruggiero Messina e Lorenc Feleqi, grazie alla società ASD Madagascar con il suo Presidente Fabio Ruta con la collaborazione di "BELUGA sport and fun". Nelle due competizioni federali in programma per gli agonisti trionfano Dalila Tamburrano e Francesco Massafra dell'Olimpica Salentina, confermandosi ancora una volta ai vertici dell'open water in Puglia sia nel miglio marino che nella mezzo fondo. Per gli atleti della categoria Master nella mezzo fondo vittoria del toscano Claudio Fantoni della Firenze Nuota Master per gli uomini e Laura Palasciano della Flaminio Sporting Club, primi dei pugliesi Raffaella Svelto della Meridiana Nuoto Taranto e Francesco Ricci della Acli Nuoto Brindisi. Nel Miglio Marino sugli scudi Marzia di Giovanni e Andrea Gruarin del team Uisp Nuoto Cordenons mentre per la Puglia si classificati primi nella classifica generale Raffaella Perrotta dell'Aquatika ed il suo compagno di team Enea Cleri. Presenti alle premiazioni il Sindaco di Monopoli Angelo Annese ed l' Assessore al Turismo e Sport Cristian Iaia e la graditissima presenza del Grand'Ufficiale Barone Vitantonio Colucci. Le classifiche, redatte dal partner Fin Puglia Icron Tempo gara, sono visibili sul sito dedicato.

Entrambi i circuiti prevedevano la partenza e l'arrivo nella splendida caletta sabbiosa della Porta Vecchia che si affaccia sul centro storico della cittadina, che con il suo caratteristico centro storico di origine alto-medievale, sovrapposto ai resti di un abitato messapico fortificato già nel V secolo a.C., si affaccia sul mare circondato da alte mura. Nonostante le condizioni meteo si siano rivelate più avverse del previsto, tutti gli atleti si sono impegnati al massimo per terminare le gare dimostrando che la passione del nuoto in mare è più forte di tutti gli imprevisti che Nettuno mette in campo. Il connubio sport e turismo sono stati decisamente apprezzati dai partecipanti alle competizioni, infatti la maggior parte degli atleti provenienti da extra regione ed i loro accompagnatori, hanno continuato il soggiorno nella nostra meravigliosa Puglia. Ultima tappa a Giovinazzo, sabato 11 settembre per la chiusura in bellezza della stagione in acque libere pugliese.
  • Aquarius Piscina Canosa
  • FIN CR Puglia
  • Monopoli
Altri contenuti a tema
Tutto pronto per Trofeo Monospolis Open Water di Cala Porta Vecchia Tutto pronto per Trofeo Monospolis Open Water di Cala Porta Vecchia A Monopoli la terza tappa del Circuito Nazionale Fin Puglia
Grande successo per  la storica Leukalè Grande successo per la storica Leukalè La seconda tappa del Circuito Open Water Puglia a Santa Maria di Leuca
Torna l'Open Water Made in Puglia Torna l'Open Water Made in Puglia Ruggiero Messina, il responsabile del settore acque libere della Federnuoto Puglia
Un grido di allarme #salviamolepiscine Un grido di allarme #salviamolepiscine L'Hashtag sulla pagina Facebook dell'Aquarius Piscina Canosa
Aquarius Piscina Canosa: "Siamo stati di nuovo costretti alla chiusura" Aquarius Piscina Canosa: "Siamo stati di nuovo costretti alla chiusura" Il rammarico del presidente Ruggiero Messina
Andrea Persichella nel video di Max Pezzali Andrea Persichella nel video di Max Pezzali Girato a Roma con Fabio Volo per il brano “Qualcosa di nuovo”
'Un mare' di buon cibo a km0  'Un mare' di buon cibo a km0  A Monopoli il Mercato contadino di Campagna Amica
Chiedo a tutti di “remare” nella medesima direzione Chiedo a tutti di “remare” nella medesima direzione Lettera aperta del Presidente del CRP FIN Nicola Pantaleo
© 2005-2021 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.