Felice Carano
Felice Carano
Basket

Canusium Basket: Carano già al lavoro con la prima squadra

Il coach: “Vietato perdere tempo, necessario cambiare marcia e atteggiamento”

Una settimana non certamente facile per il Canusium Basket. Prima la difficile decisione di sollevare dall'incarico Giulio Cadeo e poi la tribolata attesa prima di ufficializzare la decisione di affidare la panchina a Felice Carano. Ore frenetiche per il DS Gianluca Monacis che ha dovuto prendere in esame tante candidature, tutte di qualità. Il Canusium Basket del presidente Andrea D'Amico è ormai una tra le società più attenzionate nell'ambiente cestistico pugliese e per questo oggetto di richieste di collaborazione da diversi tecnici. Alla fine D'amico, con il sostegno unanime di tutto il Consiglio direttivo, convalidato la decisione affidare la panchina al collaudatissimo coach trinitapolese che già tanto ha fatto negli ultimi anni per questo sodalizio ed amatissimo dalla tifoseria. Il Presidente D'amico, già ad inizio stagione gli propose di ricoprire il ruolo di Direttore Generale e dedicarsi con maggiore attenzione maggiore alla cantera canosina, strappandolo alle lusinghe di diverse società subito dopo la brillante conclusione della stagione appena trascorsa.

Ormai non si poteva più perdere altro tempo ed era importante far tornare su quella panca colui che meglio conosce l'ambiente. Gran motivatore, ha il difficile compito di rialzare l'umore dell'ambiente rossoblù, un po' sotto tono dopo la sconfitta di Barletta, e conoscendolo bene, sappiamo non gli sarà certo difficile. "Ringrazio amici, colleghi e tifosi, per tutti gli attestati di stima che ho ricevuto – queste le prime parole di Felice Carano. dopo aver accettato l'incarico di capo allenatore - si ritorna in sella con tanta motivazione, energia e voglia di far bene. Ad inizio stagione avevo deciso di dedicarmi alla crescita della società a 360 gradi. Una scelta contro ogni previsione che chi mi voleva a tutti i costi alla guida della squadra anche in questo campionato. È stata una decisione difficile ma era la scelta giusta da fare per proseguire l'ambizioso progetto della società e che oggi mi consente di avere una visione completa di tutto il reparto. Ora la società e i tifosi mi hanno chiesto di tornare ancora una volta in panchina e non ho potuto tirarmi indietro. Abbiamo un gruppo di giocatori che può fare bene, proverò a stimolarli e motivarli aggiungendo maggiore coralità e incisività sia in attacco che in difesa, è una bella scommessa. Ho chiesto al roster di cambiare marcia e atteggiamento, sfrutteremo queste due settimane di riposo per costruire il nostro gioco e reagire immediatamente. Ringrazio il presidente D'Amico e il DS Monacis per la fiducia e la stima e con cui mi sono confrontato spesso. "
  • Canusium Basket
Altri contenuti a tema
Il Canusium Basket torna a vincere in trasferta Il Canusium Basket torna a vincere in trasferta Aggancia Brindisi in classifica
Felice Carano torna alla guida del Canusium Basket Felice Carano torna alla guida del Canusium Basket Ha portato il sodalizio rossoblù dalla Prima Divisione alla Serie C
Giulio Cadeo non è più il coach del Canusium Basket Giulio Cadeo non è più il coach del Canusium Basket Si lavora per il nome del successore
Il Canusium Basket sconfitto nel derby con il Barletta Il Canusium Basket sconfitto nel derby con il Barletta Prestazione da dimenticare
Canusium Basket al secondo over 100 di fila Canusium Basket al secondo over 100 di fila Accarezza il primo posto in classifica
Il Canusium Basket espugna  Trani Il Canusium Basket espugna Trani Un super Dusels trascina i compagni alla vittoria
Esordio vincente per Canusium Basket Esordio vincente per Canusium Basket Espugna Miolfetta con Latella, Diaz e Oliva che insieme realizzano 45 punti
Nel ricordo di Franco Casamassima: al via  quadrangolare di basket Nel ricordo di Franco Casamassima: al via quadrangolare di basket Si affronteranno Vieste, Trani, Barletta e Canusium Basket
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.