Potito
Potito
Le Pillole

Non lasciamo solo Potito

E' poesia la battaglia dei ragazzi per contrastare il cambiamento climatico.

Ogni lunedì sulla prima pagina del Corriere della Sera è in bella evidenza la rubrica "Ultimo banco " dello scrittore Alessandro D'Avenia. Lo scorso 16 settembre ricordava ai lettori che i cambiamenti nella vita sono spesso frutto di iniziale sofferenza ; solo l' Uomo Sapiens può trasformare quella sofferenza in "poesia". E' poesia il progresso che permette all'Uomo di lasciare l'ultimo banco, di utilizzare i risultati dello studio scientifico che nel tempo ha migliorato il tenore di vita e aiutato a sconfiggere fame e malattie. E' poesia la battaglia dei ragazzi per contrastare il cambiamento climatico.

La impronta umana sul mondo occupa oggi il 70% della superficie della Terra, deforestazione ed agricoltura intensiva, accompagnate da un uso sfrenato di carbone e derivati del Carbonio per produrre energia incrementano il rilascio dei gas serra , primi attori del cambiamento climatico. La temperatura media terrestre sta pericolosamente aumentando e la soglia degli 1,5 gradi centigradi di aumento al 2050, rispetto ai valori di riferimento del diciannovesimo secolo, sta allontanandosi paurosamente. Le conseguenze: siccità, scioglimento dei ghiacciai,innalzamento del livello medio marino,inondazioni, violenti ed improvvisi cambiamenti climatici, fame,malattie, migrazioni conseguenti. Rischiamo, senza correre a seri, rapidi ripari la perdita della biodiversità del nostro mondo. Passano gli anni ma i progressi in questa lotta globale sono minimi.

TIME dedicò alla più grande crisi del nostro Pianeta la copertina del 2 gennaio 1989 ; a distanza di tre decadi fa ritornare ancora una volta il tema in prima pagina con la edizione speciale dedicata al clima il 23 settembre 2019. "2050 : How Earth survived " , una visione al 2050 per la sopravvivenza della Terra, coinvolgendo nella analisi un gruppo di trentatre scienziati e leaders politici rinvenienti da cinque continenti.

Scienza e Politica non vanno spesso d'accordo. Operano rispettivamente con situazioni notevolmente diverse. La Scienza con oggetti inanimati il cui comportamento statistico è abbastanza prevedibile. La Politica deve invece confrontarsi con gli umani il cui atteggiamento ancora oggi, nell'era dei corobot e della intelligenza artificiale, è imprevedibile. TIME e la giovane attivista Greta Thumberg al Climate Summit delle Nazioni Unite dello scorso 23 settembre hanno lanciato uno stesso profetico,sincrono messaggio. In questo scenario ha voluto far sentire la propria voce anche il gruppo a mezza via tra scienziati e lobbisti "CLINTEL" i negazionisti del cambiamento climatico che hanno indirizzato una lettera al Segretario ONU, Antonio Guterres. I negazionisti sostengono che non esiste alcuna crisi climatica e contraddicono il risultato degli studi indipendenti dell' IPCC . Questi scienziati invece ricordano che oggi sono sotto gli occhi di tutti evidenti non solo teorie scientifiche ma gli effetti spesso catastrofici predetti da quelle teorie.

Il Mondo oggi spesso piange la tranquilla quotidianità di milioni di persone oggetto improvviso di morte, distruzioni,fame. L'indignazione della giovane Greta sull'orlo delle lacrime all'ONU fa purtroppo il paio con la presenza di 15 minuti del Presidente USA , il signor Donald Trump e relativo vergognoso silenzio sul cambiamento climatico che interessa anche il Suo popolo. Greta ed i ragazzi del Mondo dovrebbero studiare ed andare a scuola e non essere costretti a scioperare, ad usare parole forti per farsi ascoltare .Mi chiedo i Grandi della Terra hanno capito ? Non vorrei che il nostro Potito fosse costretto per ancora lunghi anni ad occupare con un disegno in mano la piazza della sua Stornarella(FG) . A Lui, ai miei nipoti , troppo piccoli per scendere in piazza, ai giovani di Canosa dedico questo mio accorato scritto .
Nunzio Valentino
Canosa Friday for FutureCanosa Friday for FutureCanosa Friday for FutureGreta Thunberg
  • Friday For Future
  • Clima
Altri contenuti a tema
Sos Clima per l’agricoltura italiana Sos Clima per l’agricoltura italiana COLDIRETTI PUGLIA: "Invasione insetti 'alieni' per tropicalizzazione"
Global strike for the future Global strike for the future Friday for Future a Canosa
Cambiamenti climatici:approvato all'unanimità il parere della Regione Puglia Cambiamenti climatici:approvato all'unanimità il parere della Regione Puglia Emiliano: "risultato straordinario"
I giovani chiedono speranza per il loro futuro I giovani chiedono speranza per il loro futuro Le dichiarazioni degli assessori Leo e Stea
© 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.