Canosa La Grande Guerra 1915-18
Canosa La Grande Guerra 1915-18
Storia e dintorni

Canosa La Grande Guerra 1915-18

L'ultima pubblicazione di Michele Di Ruggiero

Anni di ricerche e lavoro certosino per ricostruire la storia, studiando gli eventi bellici per raccogliere preziose informazioni, attraverso le testimonianze tramandate oralmente dai nonni, le consultazioni di archivi, documenti, scritti, diari, lettere, giornali, siti web, opere letterarie tutte riconducibili alla prima guerra mondiale. Dalla cronologia al racconto degli avvenimenti, ai nomi dei militari caduti per la Patria, ai luoghi della memoria: "Canosa La Grande Guerra 1915-18", il titolo dell'ultima pubblicazione di Michele Di Ruggiero (classe 1947), Maresciallo dell'Aeronautica Militare in quiescenza, che ancora una volta grazie alla sua caparbietà, tenacia ed esperienza maturata nel corso dei precedenti lavori dedicati alla storia della vita amministrativa e dello sport locale ha presentato da pochi giorni. I nomi dei canosini, i volti, i luoghi della prima guerra mondiale: "Finalmente conosciamo i nomi e i cognomi, le tragiche vicende del dopoguerra, il doloroso ritorno di alcuni Caduti, la vicinanza della popolazione che in quelle giornate di lutto in massa si stringeva intorno alle famiglie. Ma quella più importante che ci consegna è il volto di quei nostri concittadini che hanno pagato il prezzo più alto per difendere la nostra libertà sulle balze nevose delle Alpi e sulle arse pietraie del Carso…" Durante "la Grande Guerra" come è stato definito il primo conflitto mondiale perché, nella lunghissima sequenza dei precedenti che avevano insanguinato l'umanità, fino ad allora, non si era mai vista una tragedia di tale entità e violenza.

"""Nel 2014, mentre effettuavo ricerche della vita amministrativa della nostra città, presso l'Archivio Storico Comunale, mi trovai tra le mani un voluminoso fascicolo con la dicitura "Lista di leva". Iniziai a sfogliarlo e mi accorsi subito che in quei fogli erano custoditi documenti e notizie inerenti la Grande Guerra del 1915-1918, in particolare, riferiti ai nostri concittadini che avevano combattuto e servito la Patria. Mi colpì l'elenco delle ricompense al Valor Militare che il Ministero della Guerra aveva assegnato ai nostri concittadini che si distinsero per atti di eroismo nel servire la Patria." - Riferisce l'autore Michele Di Ruggiero nella presentazione dell'opera storica "Canosa La Grande Guerra 1915-18", dedicata ai caduti della Grande Guerra: - """Molti di essi purtroppo non potettero ritirare l'onorificenza poiché caduti gloriosamente sui campi di battaglia. Alla 'Memoria' furono consegnate le decorazioni ai familiari e loro discendenti. Mi chiesi, quanti concittadini fossero caduti in guerra? Era stato realizzato nel tempo un elenco? Chiesi lumi alla responsabile dell'Archivio Storico Comunale, la Signora Rosa Abatecola che, gentilmente nella massima collaborazione rese disponibile ulteriori fascicoli e registri a partire dal 1913. Di fatto, accertai che non era mai stato stilato un elenco dei Caduti, che approssimativamente, come si evinceva da alcuni carteggi, il numero oscillava dai 250 ai 500. In quei giorni, maturò in me, la convinzione di iniziare ricerche approfondite, al fine di colmare questa lacuna e consegnare alla mia città L'Albo d'Onore dei Caduti canosini della Prima e Seconda Guerra Mondiale."""

Altre pagine di storia scritte da Michele Di Ruggiero di fondamentale importanza per comprendere con consapevolezza gli eventi e gli uomini del primo conflitto mondiale, da tramandare alle nuove generazioni e agli studenti che devono conoscere le cause di una guerra ed i suoi combattenti, quei "Ragazzi canosini del '99" che non sono "militi ignoti" ma vite di giovani che hanno avuto in sorte un destino di atrocità e morte, per egoismi nazionali e ragion di Stato. "Canosa La Grande Guerra 1915-18", arricchisce la bacheca delle pubblicazioni a firma di Michele Di Ruggiero, archivista di documenti cartacei e fotografici di eventi culturali, religiosi, sportivi, politici e storici di Canosa. E' tra i soci fondatori della locale Associazione Arma Aeronautica, del Nucleo dell'Istituto Nastro Azzurro fra Combattenti e Decorati al Valor Militare a Canosa dal 2017. Nel 2009, l'autore Michele Di Ruggiero ha pubblicato "Canosa nel Pallone. Frammenti di Storia"; nel 2010, "Non solo calcio… Lo Sport Book di Canosa"; nel 2012, "60 Anni di Ciclismo a Canosa. La Coppa San Sabino" e , nel 2016,«Correva l'anno…a Canosa», l'almanacco riepilogativo dal 1940 al 2012, sulla storia della vita amministrativa cittadina e da quest'anno "Canosa La Grande Guerra 1915-18" il conflitto che segnò a lutto il mondo, oltre 9 milioni di morti, tra i quali molti canosini, esprimendo riconoscenza e umano cordoglio a chi ha sacrificato la propria esistenza per la Patria nella convinzione di portare un contributo alla costruzione di un futuro di Pace, quale condizione ideale per la convivenza e il progresso della collettività.
Bartolo Carbone
“Canosa La Grande Guerra 1915-18”  Michele Di RuggieroMichele Di RuggieroLa Grande Guerra 1914-18Quadro dei 120 canosini Caduti della Grande Guerra
  • Grande Guerra
Altri contenuti a tema
Memoria di un Caduto canosino, Di Capua Gaetano Memoria di un Caduto canosino, Di Capua Gaetano Sepolto nel Sacrario di Redipuglia
Per i Caduti della Grande Guerra «L’Angelo piangente» Per i Caduti della Grande Guerra «L’Angelo piangente» Intento a meditare sul tempo che passò...
© 2005-2021 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.