Rocco Palese
Rocco Palese
Amministrazioni ed Enti

Puglia: "Non è saltato alcun finanziamento statale per i nuovi ospedali"

La dichiarazione dell’assessore regionale alla Sanità, Rocco Palese

"Non è saltato alcun finanziamento statale per i nuovi ospedali pugliesi, come quello di Andria o di Melpignano. La questione è nota e monitorata dall'assessorato e dalle aziende sanitarie. Sono note le difficoltà relative alla progettazione per l'ospedale di Andria e per alcuni contrattempi che richiedono il coinvolgimento di Acquedotto e Ferrovie per quello di Melpignano. Se ne è discusso ampiamente in commissione e la Regione vuole proseguire nel programma di costruzione dei nuovi ospedali, non occorre ricorrere ad annunci allarmistici. I finanziamenti non sono in pericolo e le procedure saranno eventualmente riproposte. Io stesso fui comunque tra i firmatari dell'emendamento che permise la proroga dei finanziamenti per l'ospedale di Monopoli-Fasano, di prossima apertura. Auspico, che per non perdere tempo ci sia di nuovo una maggioranza bipartisan per prorogare questi accordi di programma in scadenza, magari in sede di approvazione del Milleproroghe, per non ricorrere alla riproposizione della procedura degli accordi. Osservo però che la disciplina che regolamenta per l'edilizia sanitaria risale al 2001: sarebbe tempo di cambiarla, come sollecitano da tempo tutte le Regioni, in quanto la complessità di progettazione e di realizzazione di opere come i moderni ospedali, con normative di esecuzione che cambiano o con difficoltà progettuali mal si connettono con la normativa e con la necessità di fare presto e bene. Per questo altre opere pubbliche come quelle per il Pnrr hanno procedure più snelle e in tal senso andrebbe modificata la normativa nazionale di finanziamento, come è stato chiesto in conferenza Stato-regioni". Lo dichiara Rocco Palese, assessore regionale alla Sanità.
  • Regione Puglia
  • Assessore Palese
  • Nuovo Ospedale Nord Barese
Altri contenuti a tema
Nuovo ospedale di Andria: Consegna ufficiale del nuovo piano clinico-assistenziale Nuovo ospedale di Andria: Consegna ufficiale del nuovo piano clinico-assistenziale La dichiarazione di Tiziana Dimatteo, Direttrice Generale della Asl Bt
Vinitaly 2024 : Riscontro positivo per i vini pugliesi Vinitaly 2024 : Riscontro positivo per i vini pugliesi Oltre 1.500 bottiglie stappate e 11.000 calici serviti alla fiera internazionale di Verona
Un patto operativo che rafforzi  i presidi di legalità Un patto operativo che rafforzi  i presidi di legalità La dichiarazione di Emiliano a margine della riunione di maggioranza
Nuovo ospedale di Andria: Serve una task-force regionale che segua quotidianamente la vicenda Nuovo ospedale di Andria: Serve una task-force regionale che segua quotidianamente la vicenda Gli interventi dell'onorevole Mariangela Matera e del capogruppo regionale di Fratelli d’Italia, Francesco Ventola
L’amministrazione regionale è schierata contro ogni forma di malaffare L’amministrazione regionale è schierata contro ogni forma di malaffare La dichiarazione del presidente Emiliano
Puglia: Al via il primo corso regionale di igiene industriale Puglia: Al via il primo corso regionale di igiene industriale Accordo tra Regione Puglia e Università degli Studi 'Aldo Moro' di Bari
Bollo auto: Fratelli d’Italia presenta proposta di legge per riduzione tariffaria crescente Bollo auto: Fratelli d’Italia presenta proposta di legge per riduzione tariffaria crescente La dichiarazione di Michele Picaro, primo firmatario della pdl
Dimissioni dell'assessore  Anita Maurodinoia:  "Senso di responsabilità, sulla trasparenza e sul rispetto delle istituzioni" Dimissioni dell'assessore  Anita Maurodinoia: "Senso di responsabilità, sulla trasparenza e sul rispetto delle istituzioni" La dichiarazione del  presidente della Regione Puglia Michele Emiliano
© 2005-2024 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.