Brindisi Turismo
Brindisi Turismo
Turismo

Puglia: Il turismo partecipato piace

A Brindisi, l’ultima delle sei tappe di Puglia 3x6x5

Le basi del nuovo Piano Strategico Turismo Cultura ci sono, e a Brindisi sono state condivise nell'ultima delle sei tappe di Puglia 3x6x5 che di fatto si è trasformata in un pensatoio di governance, nel quale pubblico e privato hanno dialogato ai massimi livelli. Iniziamo dalle cifre con 365 che rappresenta l'obiettivo del turismo per tutti i giorni dell'anno, con il rinnovo del Piano Strategico che sta procedendo secondo la formula di 3x6x5. In pratica, 3 mesi per progettare, 6 tappe per confrontarsi che si sono appena concluse e 5 temi da affrontare. Il tutto con un calendario fittissimo perché, come ha evidenziato l'assessore regionale al Turismo Gianfranco Lopane, ad ottobre quando il Governo varerà il Piano Turistico Nazionale la Puglia si farà trovare pronta con la sua pianificazione strategica. Che turismo sarà? Innanzitutto, le novità che ci accompagneranno fino al 2030 sono due. Da un lato la cultura, o meglio l'industria culturale, emersa come attività imprenditoriale che per la prima volta sarà inserita nel Piano Strategico fino al 2030 con il turismo. La seconda è senz'altro il turismo partecipato, con oltre 1041 i partecipanti in presenza alle 6 tappe di Puglia 3X6X5 e altre centinaia attraverso i post it su punti di forza e debolezza, circa 13.000 attraverso la diretta Facebook su Puglia365 e tantissimi attraverso il questionario su https://www.puglia365.it/ hanno già espresso la propria opinione e potranno continuare a farlo ancora nei prossimi mesi.

L'ascolto attento del territorio è stata la priorità per l'assessore regionale al Turismo Gianfranco Lopane che, al termine della sesta e ultima tappa svoltasi a Brindisi, ha condiviso una sintesi di quanto è emerso da Puglia 3x6x5. "Iniziamo da qui, dal prezioso contributo raccolto nel corso delle tappe del tour Puglia3x6x5 attraverso il confronto con oltre 1000 operatori del turismo e della cultura, amministratori e cittadini, per riscrivere il nuovo Piano strategico regionale del turismo e della cultura. Partiamo dall'ascolto dei territori, dalle criticità del settore, da un dialogo che si manterrà costante negli aggiornamenti operativi annuali che faremo", ha dichiarato l'assessore Lopane. "Gli appuntamenti, nei sei capoluoghi delle province pugliesi, hanno evidenziato quanto sia importante affiancare al prodotto mare, centrale per l'economia turistica della Puglia, anche altri prodotti. Punteremo sulla sostenibilità e sulla 'Puglia che non ti aspetti': penso ai cammini, ai borghi, al cicloturismo, all'enogastronomia, a quell'enorme potenziale utile ad accrescere l'attrattività delle destinazioni meno conosciute. Fra le priorità l'aggiornamento delle norme sul turismo. Formazione e politiche attive del lavoro, inoltre, avranno un ruolo chiave nella nuova pianificazione – ha proseguito l'assessore Gianfranco Lopane -. In tutta Italia mancano 500 mila lavoratori per la ristorazione e per il turismo, per questo è difficile pensare al futuro senza queste risorse e senza profili di alta qualità. In questa direzione stiamo già intervenendo con azioni a regia diretta, come gli eventi di Identità Golose negli istituti alberghieri, e con altre azioni da attivare con ITS e università in stretta sinergia con l'Assessorato regionale alla Formazione.Tutti dalla Puglia si aspettano standard elevati in termini di servizi offerti e di qualità dell'accoglienza. I numeri restano rilevanti ma rivolgeremo attenzione crescente agli aspetti qualitativi dell'offerta nella considerazione che il miglioramento del benessere dei cittadini residenti determina anche quello dell'esperienza dei viaggiatori. La nostra regione in questi due anni di pandemia ha dimostrato un'ottima tenuta rispetto alla crisi pandemica, possiamo trarne insegnamenti da interpretare per i prossimi 10 anni", ha concluso l'assessore regionale al Turismo Gianfranco Lopane.

E' in questa direzione di governance, in cui il pubblico dialoga con il privato, che sono andati tutti gli interventi dei prestigiosissimi relatori con la moderazione del direttore di Pugliapromozione Luca Scandale che ha curato la regia dei sei incontri, con il Teatro Pubblico Pugliese e Apulia Film Commission. Sono intervenuti Grazia Di Bari consigliera regionale con delega alla Cultura, Riccardo Rossi sindaco di Brindisi, Emma Taveri assessore al Marketing Turismo e Creatività del Comune di Brindisi, Aldo Patruno direttore del Dipartimento Turismo Cultura, Simonetta Dellomonaco presidente Apulia Film Commission, Antonio Maria Vasile presidente Aeroporti di Puglia, Marina Lalli presidente nazionale Federturismo, Aldo Melpignano owner e managing director di Borgo Egnazia, Massimo Salomone coordinatore Gruppo Tecnico Turismo Confindustria Puglia, Gabriele Menotti Lippolis presidente Confindustria Brindisi, Emilia Mannozzi direttrice del Museo Ribezzo, il comandante del Porto di Brindisi Fabrizio Coke, numerosi sindaci e assessori dei Comuni del brindisino, imprenditori del settore enoturistico e degli agriturismo e del settore culturale e museale.
  • Regione Puglia
  • Puglia
  • Grazia Di Bari
Altri contenuti a tema
La Regione Puglia a Batimat La Regione Puglia a Batimat A Parigi per la fiera internazionale delle costruzioni e dell'edilizia
Puglia destinazione dell’anno agli Awards 2022 di Food and Travel Italia Puglia destinazione dell’anno agli Awards 2022 di Food and Travel Italia L'assessore Lopane: “Un onore ricevere il premio. Lo dedichiamo ai giovani pugliesi che scelgono gli istituti alberghieri”
L’innovazione delle startup pugliesi nella bioeconomia L’innovazione delle startup pugliesi nella bioeconomia A Bari la seconda giornata di Ifib 2022
Un nuovo contratto di filiera del ciliegio per rilanciare la cerasicoltura italiana Un nuovo contratto di filiera del ciliegio per rilanciare la cerasicoltura italiana Quattro le regioni, tra cui la Puglia, che hanno aderito al progetto insieme alle associazioni di categoria e ai consorzi
Il nuovo Contratto di filiera del Ciliegio per il rilancio del settore Il nuovo Contratto di filiera del Ciliegio per il rilancio del settore A Bari la conferenza stampa di presentazione
Puglia: Allerta meteo nelle prossime ore Puglia: Allerta meteo nelle prossime ore Sono attese precipitazioni: da sparse a diffuse
L’imprenditorialità giovanile pugliese protagonista a Bruxelles L’imprenditorialità giovanile pugliese protagonista a Bruxelles Nell’ambito dell’Anno Europeo dei Giovani 2022
Turismo di alta gamma: Puglia protagonista al "Pure Life Experiences" di  Marrakech Turismo di alta gamma: Puglia protagonista al "Pure Life Experiences" di Marrakech Evento internazionale tra i più prestigiosi del settore
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.