Polizia
Polizia
Cronaca

Prevenzione e contrasto dei fenomeni illeciti che minacciano la sicurezza pubblica

Sono circa 250 i provvedimenti emessi Polizia di Stato BAT nel corso del 2023

Nel 2023 il Questore della Provincia Barletta Andria Trani ha emesso circa 250 misure di prevenzione. È il bilancio di quasi 12 mesi di attività dell'Ufficio Misure di Prevenzione della Polizia Anticrimine della BAT. I provvedimenti sono stati adottati al fine di prevenire il reiterarsi di condotte violente, maltrattanti, persecutorie, criminose o comunque pericolose per l'ordine e la sicurezza pubblica nella territorio della Provincia. Nello specifico sono stati disposti 49 Avvisi Orali, 23 fogli di via Obbligatorio, 52 Daspo Sportivi e 31 Divieti di accesso alle aree Urbane (DA.CU.R), ed, infine, 8 Ammonimenti per stalking e/o violenza domestica e sono state elaborate 81 Proposte di Sorveglianza Speciale.

Tali provvedimenti si inseriscono nell'ambito dell'azione di prevenzione e contrasto dei fenomeni illeciti che minacciano la sicurezza pubblica la tranquillità della Comunità cittadina e dei comuni limitrofi. Si tratta di misure che hanno lo scopo di prevenire la commissione di reati colpendo soggetti che per il tenore di vita e per i precedenti di polizia appare verosimile possano continuare a delinquere o comunque mettere in pericolo la tranquillità pubblica. I destinatari dei provvedimenti tutti residenti nella Provincia sono già stati segnalati per reati contro il patrimonio lo spaccio di stupefacenti aggressioni violente e maltrattamenti. Per ciascuna categoria di soggetti pericolosi esiste un provvedimento specifico che ha l'obiettivo di impedire le recidive di reato e prevenirle. L'attività di monitoraggio degli episodi criminali della Provincia continuerà in modo incessante al fine di adottare ulteriori ed efficaci misure di prevenzione.
  • Polizia di stato
  • Questura BAT
Altri contenuti a tema
Il Questore Fabbrocini emette avvisi orali e fogli di via nei confronti di soggetti socialmente pericolosi Il Questore Fabbrocini emette avvisi orali e fogli di via nei confronti di soggetti socialmente pericolosi I destinatari che hanno precedenti penali sono stati tratti in arresto o denunciati in stato di libertà
Sicurezza nella stazione ferroviaria di Barletta: il Questore emette 5 Dacur e 2 Avvisi Orali Sicurezza nella stazione ferroviaria di Barletta: il Questore emette 5 Dacur e 2 Avvisi Orali Nei confronti di soggetti, anche minorenni, responsabili di aver commesso reati contro il patrimonio
Canosa: Un Daspo della Polizia nei confronti di un giocatore di calcio Canosa: Un Daspo della Polizia nei confronti di un giocatore di calcio Ritenuto responsabile del danneggiamento dei pannelli di protezione del recinto di gioco
Passaporti: nuovi sportelli e  aperture tutti i giorni nella BAT Passaporti: nuovi sportelli e aperture tutti i giorni nella BAT La decisione del Questore Fabbrocini riguarda anche le festività pasquali
Canosa: Intensificazione delle attività di controllo delle Forze di Polizia sul territorio Canosa: Intensificazione delle attività di controllo delle Forze di Polizia sul territorio Si è riunito il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduto dal Prefetto Rossana Riflesso
Canosa:  «Impegno massimo da parte delle Forze dell'Ordine» Canosa: «Impegno massimo da parte delle Forze dell'Ordine» L'intervento del sindaco Vito Malcangio che ha incontrato i Comandanti
Canosa: Arrestati  due canosini dalla  Volante del locale Commissariato della Polizia di Stato Canosa: Arrestati due canosini dalla Volante del locale Commissariato della Polizia di Stato Trovati in possesso di oltre un chilogrammo di marjuana
Incessante lotta della Polizia di Stato ai furti d’auto Incessante lotta della Polizia di Stato ai furti d’auto Sequestrato trattore stradale con semirimorchio ad Andria
© 2005-2024 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.