Concorso internazionale “Uno, nessuno e centomila” Agrigento
Concorso internazionale “Uno, nessuno e centomila” Agrigento
Eventi e cultura

Premiato l’Istituto Comprensivo 'Bovio-Mazzini' di Canosa ad Agrigento

Con il cortometraggio “Lontano” al Concorso internazionale “Uno, nessuno e centomila”

Premiato l'Istituto Comprensivo Bovio-Mazzini di Canosa ad Agrigento Con il cortometraggio "Lontano", omonima novella di Luigi Pirandello nell'ambito del Concorso internazionale "Uno, nessuno e centomila". Stamani si è svolta la cerimonia di premiazione delle opere finaliste che ha avuto luogo nel Teatro Luigi Pirandello di Agrigento. La V Edizione del Concorso internazionale è stata promossa ed organizzata dall'Associazione "Uno, nessuno e centomila" in collaborazione con il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR), il Ministero degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale (MAECI), il Comune di Agrigento, la Fondazione Teatro Luigi Pirandello, il Distretto turistico "Valle dei templi", "La strada degli scrittori", l'Accademia di belle arti "Michelangelo". Un'edizione dai grandi numeri quella di quest'anno .che ha coinvolto le scuole statali pubbliche secondarie di primo e secondo grado del territorio nazionale e le scuole secondarie di primo e secondo grado italiane all'estero e straniere, tutte impegnate con testi drammaturgici tratti e/o adattati da novelle pirandelliane.

Tra le opere premiate, anche il cortometraggio dal titolo "Lontano" liberamente tratto dall'omonima novella pirandelliana, al quale hanno preso parte circa una ventina di alunni della III sezione C e della III sezione I, coordinati dai professori Filomena Stellino, Rita Napoletano, Mino Porcelli e Martina Di Nunno dell'Istituto Comprensivo "Bovio-Mazzini" di Canosa di Puglia, diretto dalla professoressa Anna Antonietta Lamacchia. L'opera affronta il tema dell'immigrazione, sempre di grande attualità. Il protagonista della storia è un giovane marinaio norvegese che viene abbandonato in Sicilia, a Porto Empedocle, dai suoi compagni marinai, che lo davano spacciato perché malato di tifo. Ma il destino è tutt'altro che segnato e Lars, questo il nome del protagonista, non solo guarirà ma troverà anche l'amore, ricambiato da una ragazza del posto che lo renderà padre, rassegnandosi alla fine a non rivedere più la sua terra natia. Le riprese effettuate tra Canosa di Puglia e Margherita di Savoia, sono arricchite da coreografie e dall'utilizzo del drone per le scene dall'alto e dal mare, che rendono il cortometraggio carico di emozioni, con un sottofondo musicale con il brano intitolato "No time no space" di un altro autore siciliano doc: Franco Battiato, recentemente scomparso .

Il concorso "Uno, nessuno e centomila" ha offerto spunti di riflessione sul complesso significato dell'opera di Luigi Pirandello attraverso il Teatro, quale strumento pedagogico in grado di incidere profondamente sulla crescita cognitiva ed emotiva della persona. Infatti, i discenti si sono esibiti sul prestigioso palco del teatro siciliano dedicato al premio Nobel, portando in scena la rappresentazione drammaturgica della novella che ha dato spunto al corto, vedendosi attribuiti il Premio per il Miglior Video. Un premio importante per gli studenti canosini che hanno preso parte alla V Edizione del Concorso internazionale "Uno, nessuno e centomila" dove sono stati coinvolti quasi 1600 alunni di 248 scuole provenienti da 17 nazioni. Una perfetta sinergia creatasi attorno ad un unico obiettivo: rendere sempre vivo e attuale il teatro di Luigi Pirandello nella città di Agrigento in cui è nato e cresciuto e che tanto lo ha ispirato nelle sue opere, famose in tutto il mondo.
Riproduzione@riservata
Il cortometraggio "Lontano" è visibile sul canale YouTube della scuola, al link: https://www.youtube.com/watch?v=zCQs5mHRUHc
Premiato l’Istituto Comprensivo 'Bovio-Mazzini' di Canosa ad AgrigentoPremiato l’Istituto Comprensivo 'Bovio-Mazzini' di Canosa ad AgrigentoPremiato l’Istituto Comprensivo 'Bovio-Mazzini' di Canosa ad AgrigentoPremiato l’Istituto Comprensivo 'Bovio-Mazzini' di Canosa ad AgrigentoPremiato l’Istituto Comprensivo 'Bovio-Mazzini' di Canosa ad AgrigentoPremiato l’Istituto Comprensivo 'Bovio-Mazzini' di Canosa ad AgrigentoPremiato l’Istituto Comprensivo 'Bovio-Mazzini' di Canosa ad AgrigentoPremiato l’Istituto Comprensivo 'Bovio-Mazzini' di Canosa ad Agrigento
  • Istituto Comprensivo Bovio-Mazzini Canosa
  • Agrigento
  • Luigi Pirandello
Altri contenuti a tema
Vincenzo:"Piccolo grande eroe, dolcissimo Angelo" Vincenzo:"Piccolo grande eroe, dolcissimo Angelo" Il ricordo della professoressa Titti Di Nunno
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.