Plastic Free Onlus
Plastic Free Onlus
Territorio

Non devi essere un genio per capire che bisogna fare qualcosa

La campagna digital lanciata da Plastic Free Onlus per sensibilizzare i più giovani

Non solo catturare l'attenzione durante lo scroll sui social media ma stimolare una risposta tangibile sugli utenti che si trasformi in azione. È l'obiettivo della campagna digital "Non devi essere un genio per capire che bisogna fare qualcosa" lanciata da Plastic Free Onlus, l'organizzazione di volontariato impegnata dal 2019 nel contrastare l'inquinamento da plastica, in vista della Giornata Internazionale degli Studenti che si celebra venerdì 17 novembre.

Con un linguaggio fortemente ironico, la campagna punta a raggiungere un pubblico più ampio, soprattutto tra i giovani: non solo sensibilizzare ma come catalizzatore per il cambiamento concreto. L'attenzione di Plastic Free Onlus alle nuove generazioni è testimoniata dalle attività di divulgazione negli istituti scolastici: solo nel 2023, sino ad oggi, sono stati organizzati 925 appuntamenti di divulgazione che hanno coinvolto oltre 80.000 studenti in tutta Italia.

"Nel video-racconto gioca un ruolo cruciale la chiave ironica, leva fondamentale per catturare l'attenzione dei più giovani e non solo su un tema delicato e preoccupante come l'inquinamento da plastica – dichiara Luca De Gaetano, fondatore e presidente di Plastic Free Onlus – Insieme ai nostri 260mila volontari, in pochi anni abbiamo organizzato più di 5.000 appuntamenti di pulizia ambientale rimuovendo 3,5 milioni di chili di plastica e rifiuti, a beneficio della salute dei nostri territori".

Girata con attori professionisti, la campagna "Non devi essere un genio per capire che bisogna fare qualcosa" è stata realizzata in collaborazione con Long Distance Labs, agenzia specializzata in strategie pubblicitarie online, con un video principale di lunga durata e sei video di retargeting, ognuno mirato a catturare l'attenzione del pubblico in modo unico e a incoraggiare azioni specifiche
  • Ambiente
  • Plastic Free
Altri contenuti a tema
I volontari Plastic Free hanno ripulito spiagge, aree verdi, piazze e luoghi pubblici I volontari Plastic Free hanno ripulito spiagge, aree verdi, piazze e luoghi pubblici Per la tutela e la salvaguardia dell’ambiente e del mare
Puglia: Un weekend dedicato a oceani e ambiente Puglia: Un weekend dedicato a oceani e ambiente I volontari Plastic Free in azione in 9 località regionali
Giornata Mondiale dell'Ambiente: Dall'agricoltura un servizio importante per la tutela del territorio Giornata Mondiale dell'Ambiente: Dall'agricoltura un servizio importante per la tutela del territorio La dichiarazione del presidente di Confagricoltura Bari-BAT
Puglia: Quattro tartarughe marine Caretta caretta sono tornate nel loro habitat naturale Puglia: Quattro tartarughe marine Caretta caretta sono tornate nel loro habitat naturale Proseguono le attività di sensibilizzazione ambientale della  Plastic Free Onlus
La tutela dell’ambiente della Terra di Bari si rafforza La tutela dell’ambiente della Terra di Bari si rafforza Siglato Protocollo d’Intesa tra la Città Metropolitana e Plastic Free Onlus
L’Italia esporta ambientalismo nel mondo con Plastic Free Onlus L’Italia esporta ambientalismo nel mondo con Plastic Free Onlus Con l’ambizioso obiettivo di sensibilizzare sui danni dell’abuso di plastica su uomo e natura
Un weekend dedicato alla Terra in occasione della 54esima ricorrenza dell’Earth Day Un weekend dedicato alla Terra in occasione della 54esima ricorrenza dell’Earth Day Le attività di Plastic Free Onlus nel contrastare l’inquinamento da plastica
Le “Storie del mare” di Alessandro Vanoli nella Giornata Nazionale Le “Storie del mare” di Alessandro Vanoli nella Giornata Nazionale A Molfetta, nel secondo appuntamento della rassegna “Un palco per l’ambiente”
© 2005-2024 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.