Lilia Pierno
Lilia Pierno
Eventi e cultura

Lilia Pierno a “Belli Ciao”

Il film con Pio e Amedeo che ha trionfato ai botteghini di Capodanno

Un altro inizio anno col botto per i pugliesi e per la Puglia dove è stato girato una parte del film "Belli Ciao" con Pio e Amedeo diretto da Gennaro Nunziante. Il duo comico foggiano che è tornato sul grande schermo dopo l'esordio nel 2014 con "Amici come noi", ha trionfato ai botteghini di Capodanno battendo la concorrenza di "Matrix Resurrections" e "Spider-Man: No Way Home". Un risultato eclatante per "Belli Ciao", la divertente commedia che il 1° gennaio 2022 ha debuttato nei cinema italiani, facendo registrare sold out. "Partire o restare? Restare o partire? Pio e Amedeo sono due amici inseparabili, o almeno lo sono stati fino al giorno della maturità, quando scatta anche per loro, inesorabile, il fatidico dilemma che attanaglia i giovani del Sud: mollare tutto in cerca di un futuro migliore o restare a casa e provare a costruire quel domani possibile? Pio decide di partire per la Milano da bere, Amedeo sceglie invece di restare convinto che anche al Sud si possa progettare un futuro." Da Milano a Sant'Agata di Puglia, dove si incentra la storia di Pio e Amedeo girata nel borgo di fondazione medievale, situato sui monti della Daunia, noto per le sue ampie vedute panoramiche tanto da essere stato definito con l'appellativo di "loggia delle Puglie". Già location per altri film, nel 2002, il borgo ha ottenuto la bandiera arancione dal Touring Club Italiano, mentre dal 2016, Sant'Agata di Puglia è divenuta "città del buon vivere" grazie al riconoscimento ricevuto dall'associazione internazionale Slow Food.

Nel cast del film "Belli Ciao" anche la canosina Lilia Pierno che già nel 2016 toccò l'apice del successo con il film «Quo vado?» di Checco Zalone, sempre diretto da Gennaro Nunziante e girato per buona parte nella Città di Conversano(BA). Tra cinema, teatro e tv dove Lilia Pierno annovera al suo attivo, anche il record di visualizzazioni per la trasmissione del 5 febbraio 2018 che l'ha vista protagonista a "Forum", il tribunale più amato e seguito del piccolo schermo diretto dalla giornalista Barbara Palombelli su Retequattro. L'attrice canosina si è superata strappando applausi e like nella causa di separazione per presunto adulterio con tanti colpi di scena che hanno conquistato audience e social. È stata definita dagli amanti del programma "la migliore causa discussa nella storia della trasmissione" tanto da finire anche nella classifica della "Black List" di Sbandati, condotta da Gigi & Ross su RAI 2. Dalla tv al cinema, passando per il teatro ed i social, tanti ambiti artistici e professionali che vedono l'attrice Lilia Pierno alla ribalta nazionale grazie alla sua bravura, passione e quella voglia di fare bene che la contraddistinguono.
Riproduzione@riservata
  • Lilia Pierno
  • Pio e Amedeo
  • Belli Ciao
  • Sant’Agata di Puglia
Altri contenuti a tema
Lilia Pierno, testimonial per l'Einaudi Lilia Pierno, testimonial per l'Einaudi In un video per la nuova proposta formativa "Servizi culturali e dello spettacolo"
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.