Greta Thunberg
Greta Thunberg
Eventi e cultura

La mia tenda è il Creato: mostra sui nuovi stili di vita

Ad Andria presso la sede della Caritas diocesana e la Bottega del Commercio Equo e Solidale “Filomondo”

Dopo la conclusione dell'Anno sulla "Laudato sì" indetto da Papa Francesco e il lancio della piattaforma per raccogliere iniziative da tutto il mondo per la cura della Casa comune la Caritas diocesana di Andria e la Bottega "Filomondo" propongono una mostra per realizzare concretamente gli obiettivi indicati dal Sommo Pontefice. La mostra sui Nuovi Stili di Vita vuole proporre un incontro con la "Laudato Si'" che si esprime in gesti concreti ed in un cambiamento reale dei rapporti con il Creato, a partire dai gesti e dalle scelte quotidiane. Papa Francesco invita direttamente l'umanità: «a prendere coscienza della necessità di cambiamenti di stili di vita, di produzione e di consumo, per combattere questo riscaldamento o, almeno, le cause umane che lo producono o lo accentuano» (LS, 23).

«Si tratta di un'iniziativa -spiega Don Mimmo Francavilla direttore della Caritas- promossa da Pax Christi Italia e dalla rivista Mosaico di Pace, realizzata con i fondi dell'Otto per mille della Chiesa Cattolica e inserita tra le azioni realizzate in rete con il Movimento Cattolico Globale per il Clima (GCCM) per il Tempo del Creato. È un invito a evitare una lettura dell'enciclica parziale, che ne snaturerebbe la portata rivoluzionaria: da un lato, il rischio di un atteggiamento spiritualistico, che non coinvolge la materialità della vita e resta nel campo delle buone intenzioni, dall'altro, il rischio di esaurire in ricette pratiche e in regole di comportamento un cambiamento che dev'essere invece profondamente radicato nello Spirito. La mostra invita a vedere nei comportamenti quotidiani le relazioni che ci connettono alle persone e ai popoli attraverso ciò che utilizziamo e attraverso l'impatto che le nostre azioni hanno sul pianeta, non solo in termini di effetti sull'ambiente, ma anche riguardo ai meccanismi che creano inequità o equità, a seconda delle nostre scelte».

I diversi aspetti su cui si sofferma la mostra sono: acquisti, alimentazione, energia, acqua, rifiuti, relazioni. Si cerca di dare risalto alla dimensione relazionale e collettiva dei nostri comportamenti, mettendo in evidenza che l'iniziativa personale è importante ma non sufficiente. Per una conversione ecologica della società non basta infatti la testimonianza personale, è necessario passare all'azione comunitaria, che mette in gioco le relazioni sociali e politiche.
La mostra si articola in 12 pannelli:
1 Pannello iniziale
2 Come stiamo riducendo il nostro pianeta
3 Salvare il nostro pianeta: delegare non basta
4 Una spiritualità che diventa stile di vita
5 Sobrietà, relazione, quotidiano
6 Cambia le tue abitudini: i prodotti che acquisti
7 Il modo in cui ti alimenti
8 L'energia e l'acqua che consumi
9 I rifiuti che produci
10 Le tue relazioni con l'economia e la società
11 Pensieri per vivere le relazioni con il creato
12 Riflessione di Greta Thunberg

È possibile visitare la mostra:
-presso la sede della Caritas diocesana di Andria in via E. De Nicola, n.15 da sabato 29 maggio a sabato 5 giugno 2021, dalle ore 10:00 alle 12:00 e dalle 18:00 alle 21:00;
-presso la Bottega del Commercio Equo e Solidale "Filomondo" in Andria via Bologna, n.115 da lunedì 7 giugno a sabato 12 giugno 2021 dalle ore 10:00 alle 13:00 e dalle 18:00 alle 20:30.
  • Caritas diocesana di Andria
  • Diocesi di Andria
Altri contenuti a tema
Le lezioni da imparare Le lezioni da imparare In uscita il nuovo numero del periodico “Insieme”
Indovina chi legge a cena: consigli di lettura all’ora di cena Indovina chi legge a cena: consigli di lettura all’ora di cena Sui canali social della Biblioteca diocesana di Andria, della ASL BT e di Ciò ma fè
Invitati per Servire – Distanti ma Uniti/2 Invitati per Servire – Distanti ma Uniti/2 Al via l'Anno di Volontariato Sociale
Veglia di preghiera per il mondo del lavoro Veglia di preghiera per il mondo del lavoro In diretta su Tele Dehon
Bisogna vaccinarsi per il bene di tutti Bisogna vaccinarsi per il bene di tutti Mons. Luigi Mansi ha ricevuto la prima dose di vaccino
Nati per Leggere a donare una "rosa simbolica" Nati per Leggere a donare una "rosa simbolica" Per la Giornata Internazionale del Libro e del Diritto d'Autore
Il Signore è vivo ed è in mezzo a noi. Il Signore è vivo ed è in mezzo a noi. L'omelia di Mons. Luigi Mansi, Vescovo Diocesi Andria
Cerchiamo il Risorto sulle strade del mondo Cerchiamo il Risorto sulle strade del mondo L'omelia di Mons. Luigi Mansi nella Veglia pasquale della Notte Santa
© 2005-2021 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.