Casa, cantiere edile
Casa, cantiere edile
Amministrazioni ed Enti

In arrivo contributi per interventi di prevenzione sismica

Pubblicato l'Avviso Pubblico per l’assegnazione

Possono essere presentate le istanze per l'assegnazione di contributi per interventi di rafforzamento locale o miglioramento sismico, o, eventualmente, di demolizione e ricostruzione di EDIFICI PRIVATI di cui all'art. 2, comma 1, lett. c) della citata O.C.D.P.C. n. 532/2018, così come recepito dalla D.G.R. n.1062/2019.Le predette domande saranno valutate dalla Regione Puglia secondo i criteri e le modalità di cui all'ALLEGATO "I" della D.G.R. n. 1062/2019.Gli interventi succitati sono da eseguirsi su edifici isolati, oppure costituenti parti di aggregati più ampi,nel Comune di Canosa di Puglia avente un'accelerazione ag>0,125g come da Allegato n. 7 dell'Ordinanza n. 532/2018.
Istanze ammissibili a finanziamento
I beneficiari dei contributi sono i proprietari degli edifici su cui si realizzino gli interventi definiti all'art. 12dell'O.C.D.P.C. n. 532/2018. Gli edifici possono essere:isolati, ossia separati da altri edifici, da spazi (strade, piazze), o da giunti sismici; aggregati strutturali più ampi, ossia più edifici, realizzati anche con tecnologie diverse, che in qualche modo interagiscono fra di loro in caso di sisma: se l'interazione è bassa è possibile studiare l'intervento, considerando l'edificio indipendente dal resto dell'aggregato. Il contributo per il singolo edificio è stabilito nella seguente misura massima, e deve essere destinato unicamente agli interventi sulle parti strutturali: interventi di rafforzamento locale, di € 100 per ogni metro quadrato di superficie lorda coperta complessiva di edificio soggetta ad interventi, con il limite massimo di € 20.000 per ogni unità abitativa ed € 10.000 per altre unità immobiliari; miglioramento sismico di € 150 per ogni metro quadrato di superficie lorda coperta complessiva di edificio soggetta ad interventi, con il limite di € 30.000 massimo per ogni unità abitativa e 15.000 euro per altre unità immobiliari; demolizione e ricostruzione, di € 200 per ogni metro quadrato di superficie lorda coperta complessiva di edificio soggetta ad interventi, con il limite massimo di € 40.000 massimo per ogni unità abitativa ed € 20.000 per altre unità immobiliari. Il termine di scadenza per la presentazione delle domande di assegnazione è fissato alle ore 12,00 del giorno 26 agosto 2019.
  • sisma
Altri contenuti a tema
L'importanza delle esercitazioni come il Seismic Bat 2017 L'importanza delle esercitazioni come il Seismic Bat 2017 Per verificare modelli di intervento basati sulla cooperazione e la corretta suddivisione di ruoli
© 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.