7 Edizione “Eraclio D’Oro” Canosa
7 Edizione “Eraclio D’Oro” Canosa
Eventi e cultura

I vincitori di “Eraclio D’ Oro”

Le ricette presentate anche in inglese

Dopo un'intensa giornata sono stati proclamati i vincitori della settima edizione del Trofeo culinario Eraclio d'Oro che ieri ha avuto luogo presso la splendida Sala Ricevimenti "Lo Smeraldo" a Canosa di Puglia(BT) . "Siamo soddisfatti per la grande crescita professionale di tutti i partecipanti. E, anzi, siamo rimasti sorpresi dalla massiccia risposta alle due sfide forse meno usuali. I ragazzi speciali, che sono stati davvero bravi, ed oltre il 90% delle ricette con vino abbinato tradotte in inglese!", ha commentato con entusiasmo Michele Erriquez, presidente dell' Associazione Cuochi e Pasticceri BAT. I vincitori della tanta attesa competizione per la cucina, in cui il tema da sviluppare era la patata sono : per la Sezione Cucina Calda (professionisti) si è affermato Giuseppe Scarlato di Foggia con il piatto "La Petita di terra, la Patata e le sue Sorprese"; per la Sezione Cucina Calda (allievi) Fabiana Milone di Spinazzola con il "Concerto di Colori e Sapori"; per la Categoria Cucina Calda (Istituti alberghieri) Francesca Filannino di Barletta con "La Patata dalla Terra al Mare"; per la Sezione "Ragazzi Speciali" Vincenzo Cannillo (ragazzo speciale) di Corato e Francesco Paoloantonio (allievo aiutante normodotato) di Corato con la "Millefoglie di Patata di Zapponeta con formaggio fresco allo zenzero, funghi cardoncelli e salsa di yogurt acidulata".

Per la Sezione Pasticceria (professionisti) si è distinto Vincenzo Damato di Trani con la preparazione "Eclissi". E' di Lequile (Lecce) la vincitrice della Sezione unica dedicata al Cake Design nella quale Maristella D'Amo si è affermata con le "Praline al Gorgonzola". Spicca fra tutti il doppio posizionamento della concorrente Mariapia Cognetti (Trinitapoli) che si è affermata come vincitrice nella Sezione Pasticceria (allievi) con la "Dolce metà" dedicata, come da regolamento del concorso 2019, agli ortaggi: la torta è stata realizzata con frolla, frangipane, mandorle e carote, mousse alla ricotta con all'interno un inserto di confettura al pomodoro. La Cognetti si è distinta per il doppio impegno, sfiorando il podio, anche per il Cake Design per un'opera dedicata al Maestro Davide Malizia.

Numerosa è stata la partecipazione degli studenti dell'alberghiero dell'IISS "l.Einaudi" di Canosa di Puglia che non hanno vinto ma hanno ben figurato come la coppia Balzano Domenico e Unico Giancarlo, ricevendo le congratulazioni degli organizzatori, dei giurati e dei professori Carulli Onofrio, Angela Ludovico e Dell'Olio Saverio, presenti con loro all'evento. Per l'occasione sono tra gli altri intervenuti patron Mario Papagna alle premiazioni, lo chef Antonio Di Nunno componente della giuria come l'executive chef Giuseppe Spadavecchia che hanno portato il loro contributo di esperienze e competenze. A conclusione della settima edizione del Trofeo culinario Eraclio d'Oro, questa sera, sempre a Canosa di Puglia, nell'incantevole Sala Ricevimenti "Lo Smeraldo", ci sarà la cena di Gala dell'Eraclio d'Oro a cura dell' ACP BAT in cui si esprimerà l'arte della cucina.
VII Edizione Eraclio D’Oro  a CanosaVII Edizione Eraclio D’Oro  a CanosaVII Edizione Eraclio D’Oro  a CanosaVII Edizione Eraclio D’Oro  a Canosa7 Edizione “Eraclio D’Oro” Canosa7 Edizione “Eraclio D’Oro” CanosaMario Papagna e  Chef Antonio Di NunnoUnico Giancarlo,Carulli Onofrio, Balzano Domenico e  Angela Ludovico
  • Eraclio d'Oro
Altri contenuti a tema
All’ Eraclio D’Oro una giuria d’eccezione All’ Eraclio D’Oro una giuria d’eccezione Lo stellato andriese Felice Sgarra e lo chef Antonio Di Nunno
© 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.