Pentassuglia
Pentassuglia
Amministrazioni ed Enti

Enoturismo: verso il primo elenco degli operatori regionali

Un ulteriore passo importante per il settore del vino pugliese

La Puglia è pronta a dotarsi del primo elenco regionale degli operatori che svolgono attività enoturistica. Si tratta di un ulteriore passo importante per il settore del vino pugliese, insieme al quale la Regione Puglia ha inteso condividere proposte di emendamenti alla legge regionale, approvata in Consiglio lo scorso luglio, disciplinante l'enoturismo in Puglia. "E' un primo traguardo decisamente condiviso che ci ha consentito di superare le preoccupazioni manifestate dal mondo dell'associazionismo e di rappresentanza del settore del vino". Lo ha detto l'assessore all'Agricoltura della Regione Puglia, Donato Pentassuglia, a margine dell'incontro di questa mattina convocato per condividere, con le associazioni di categoria agricole e di promozione e tutela del vino pugliese, le proposte di modifica alla legge regionale enoturistica. Alla riunione, tenutasi nella sede dell'Assessorato regionale, ha preso parte, altresì, il presidente della IV Commissione del Consiglio regionale, Francesco Paolicelli.

"Abbiamo proposto, con il parere positivo dei nostri operatori - ha sottolineato Pentassuglia - alcuni emendamenti a una legge così importante per l'economia della nostra regione e che vanno nella direzione della chiarezza e della semplificazione. Abbiamo difatti definito nel modo più chiaro e corretto quali sono gli operatori autorizzati all'attività enoturistica, esperti in marketing del vino e in ricettività enoturistica. E, in tema di alleggerimento delle procedure, abbiamo proposto che la domanda di iscrizione nell'elenco regionale degli operatori enoturistici debba essere indirizzata solo ed esclusivamente al comune di riferimento, che provvederà a inviare copia ai nostri Uffici regionali una volta accertati i requisiti previsti dalla norma e condizione necessaria per l'inizio dell'attività. Sarà, poi, la Regione la responsabile della tenuta dell'elenco degli operatori autorizzati per legge all'esercizio di attività enoturistiche, quali visite guidate ai vigneti, alle cantine, nei luoghi di produzione e vinificazione. La legge tutela e valorizza un comparto che grazie alla diversificazione dell'attività enologica sviluppa e fa crescere agricoltura e turismo. Per questo motivo vogliamo ci sia piena condivisione di obiettivi e intenti tra istruzioni e operatori per dare sostegno e impulso a un settore in continua crescita".
  • Vino
  • Enoturismo
  • Assessore Pentassuglia
Altri contenuti a tema
Vino: La Puglia si conferma seconda regione italiana Vino: La Puglia si conferma seconda regione italiana Le dichiarazioni Giuseppe L’Abbate, deputato M5S in commissione Agricoltura alla Camera
Legge Enoturismo: via libera alle modifiche in Giunta regionale Legge Enoturismo: via libera alle modifiche in Giunta regionale L'assessore Pentassuglia: "Abbiamo accolto istanze del settore"
Puglia: la Giunta approva calendario venatorio Puglia: la Giunta approva calendario venatorio L’apertura è fissata al 19 settembre
Il successo dei vini di Puglia Il successo dei vini di Puglia Aumenta anche la produzione del biologico
Gli italiani  bevono tricolore Gli italiani bevono tricolore E' il vino la star del carrello della spesa 2021
Certificazione della sostenibilità della filiera vitivinicola. Certificazione della sostenibilità della filiera vitivinicola. L'Abbate(M5S): "I vini italiani potranno certificare e comunicare di essere realizzati seguendo specifiche regole di produzione"
Nasce 'Pugliawineworld' la piattaforma digitale per valorizzare e promuovere le eccellenze vinicole Nasce 'Pugliawineworld' la piattaforma digitale per valorizzare e promuovere le eccellenze vinicole Il progetto è sostenuto dall'Assessorato regionale Agricoltura,
Al via la Settimana della Biodiversità pugliese Al via la Settimana della Biodiversità pugliese Le dichiarazioni dell’Assessore regionale all’Agricoltura, Donato Pentassuglia    
© 2005-2021 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.