Grazia Di Bari M5S
Grazia Di Bari M5S
Amministrazioni ed Enti

Discarica Bleu: Richiesta un’ispezione al Ministro dell’ambiente Costa

La risposta del M5S a Siamo Minervino

"Se non avessimo letto con i nostri occhi non ci avremmo mai potuto credere". Questa la dichiarazione della consigliera regionale Grazia Di Bari, del parlamentare Giuseppe D'Ambrosio e degli attivisti del M5S di Minervino Murge (BT). """"Ci riferiamo alle dichiarazioni fatte dai rappresentanti di Siamo Minervino, riguardo all'ampliamento della discarica gestita dalla società Bleu. Ci accusano di essere in grado solo di creare spaccature, di non voler lottare insieme per impedire che i territori di Minervino e Canosa vengano nuovamente martoriati dal conferimento di altri rifiuti ed infine ci invitano ad interessare il Ministro all'ambiente Costa per un suo immediato intervento. Ci sarebbe da ridere se non fosse che stiamo parlando di questioni estremamente serie che riguardano l'ambiente e la salute dei cittadini. Ma procediamo con ordine e facciamo alcune precisazioni necessarie a sgomberare il campo da qualsiasi fraintendimento. Vedete, egregi esponenti di Siamo Minervino, innanzitutto dovreste chiedere anche alla Vostra parte politica che fine hanno fatto le promesse fatte nel 2015 dai Sindaci della Bat, quando durante una riunione dell'OGA presieduta dall'allora Presidente Nicola Giorgino, hanno giurato e spergiurato che quella sarebbe stata l'ultima volta che avrebbero autorizzato nel nostro territorio il conferimento di rifiuti solidi urbani in discariche per rifiuti speciali. Valgono ancora le loro parole e soprattutto i documenti che firmano? Non ci sembra che in questi 4 anni abbiano dato seguito a quelle "solenni promesse". In realtà l'unico sindaco che non era seduto a quel tavolo e che si è opposto con forza a questo scempio si chiama Roberto Morra. Sarà un caso ma parliamo dell'unico Sindaco del MoVimento 5 Stelle in questo territorio. I casi della vita! Ma vorremmo rassicurare anche la Sindaca Mancini, e dirle che per il tramite del nostro portavoce alla Camera dei Deputati, Giuseppe D'Ambrosio, abbiamo già richiesto un'ispezione al Ministro dell'ambiente Costa. Ed ai cittadini invece diciamo: l'amministrazione comunale continua a parole a dire no alla discarica ma come mai non procede alla tipizzazione dell'area? Come mai non ci si indigna per il ridicolo ristoro ambientale pari a 0,75 centesimi? Infine, per lo scempio di questi decenni a Tufarelle possiamo attribuire colpe a chi sta effettivamente governando da 6 mesi?""""
  • M5S
  • Discarica Bleu
  • Grazia Di Bari
  • Giuseppe D’Ambrosio
Altri contenuti a tema
Approvato il bilancio di previsione Approvato il bilancio di previsione La nota del Gruppo Consiliare Movimento 5 Stelle
Lunghe file e disagi agli sportelli ASL Lunghe file e disagi agli sportelli ASL Il M5S chiede l'intervento immediato della direzione sanitaria ospedaliera
Il nostro programma elettorale,  la guida amministrativa di questi consiglieri di opposizione. Il nostro programma elettorale, la guida amministrativa di questi consiglieri di opposizione. La nota del capogruppo consiliare M5S Canosa Massimo  Lovino
No alla discarica No alla discarica Interviene Vincenzo Copeta, Coordinatore del movimento civico “SìAmo Minervino”  
Verso un'economia circolare a rifiuti zero Verso un'economia circolare a rifiuti zero Ventola interviene sulla proposta di legge del M5S
Xylella: La Camera approva all’unanimità il documento conclusivo dell’indagine conoscitiva Xylella: La Camera approva all’unanimità il documento conclusivo dell’indagine conoscitiva Soddisfazione del deputato pugliese Giuseppe L’Abbate(M5S)
Opportunità di sviluppo e rinnovamento aziendale Opportunità di sviluppo e rinnovamento aziendale Circa 500 milioni di euro per gli investimenti in beni strumentali per le piccole e medie imprese
Trasporto pubblico locale: sbloccati 315 milioni per la Puglia Trasporto pubblico locale: sbloccati 315 milioni per la Puglia Le dichiarazioni del deputato Emanuele Scagliusi (M5S)
© 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.