Marisa Laurito
Marisa Laurito
Scuola e Lavoro

Canosa: Torna “Premia la Cultura”

In occasione dello spettacolo “Persone naturali e strafottenti”

Dopo il tutto esaurito registrato per la prima della nuova Stagione Teatrale 2022-2023 di Nino Frassica & Los Plaggers Band, si torna al Teatro Comunale "Raffaele Lembo" di Canosa di Puglia. In programma "Persone naturali e strafottenti" l'opera di maggiore successo di Giuseppe Patroni Giffi, portata in scena da Marisa Laurito, che accetta la sfida di dare voce e corpo al ruolo che fu di Pupella Maggio, segnando il suo ritorno alla grande drammaturgia d'autore insieme a Giancarlo Nicoletti, Giovanni Anzaldo e Livio Beshir ( regia di Giancarlo Nicoletti).

Procede a gonfie vele la vendita dei biglietti che conferma, ancora una volta, la fame di cultura della città. Torna, per l'occasione, anche il "Premia alla Cultura", l'iniziativa promossa dal Comune di Canosa in collaborazione con gli imprenditori locali, volto soprattutto alla crescita culturale dei più giovani. Infatti, il cast di "Persone naturali e strafottenti", grazie alla Farmalabor del dottor Sergio Fontana, Presidente di Confindustria Bat e Puglia, incontrerà gli studenti del Liceo Scientifico Enrico Fermi alle ore 19:30 di martedì 13 dicembre dando vita ad un confronto sicuramente costruttivo e pregno di contenuti.

«Archiviata la prima di questa nuova rassegna teatrale dello scorso 19 novembre - spiega l'Assessore alla Cultura Cristina Saccinto - si torna al "Lembo" con "Persone naturali e strafottenti" che vedrà in scena la celebre Marisa Laurito. E' questa una programmazione culturale destinata ad adulti amanti del teatro, a studenti degli Istituti superiori ma anche ad un pubblico più giovane. Alla stagione di prosa per il giovane pubblico si affianca la "Scena dei ragazzi", rassegna di matinè per gli studenti delle scuole primarie e superiori di 1° grado che prenderà il via il 6 gennaio e la cui prevendita è pronta a partire. L'intesa virtuosa tra gli imprenditori locali, mondo scolastico ed Amministrazione Comunale prosegue con "Premia la cultura" con l'intento di implementare le occasioni di crescita nei giovani educandoli alla bellezza. Ringrazio, in occasione di questo primo appuntamento, la Farmalabor srl nella persona del dott. Sergio Fontana che permetterà agli studenti del Liceo Scientifico Enrico Fermi di dialogare con l'intero cast dello spettacolo. Consentire a quest'ultimi di varcare l'ingresso di un teatro per assistere ad uno spettacolo o per dar vita a laboratori creativi, coinvolgere il maggior numero di persone, creare sistema sul territorio è solo l'inizio di numerose azioni che questa Amministrazione Comunale sta mettendo in campo per far funzionare a premio regime il nostro grande "Teatro Lembo". Si ringraziano - conclude l'Assessore Saccinto - gli imprenditori mecenati che prossimamente, con grande spirito d'altruismo renderanno possibile la realizzazione dell'iniziativa nonostante le difficoltà del momento storico che stiamo vivendo e gli uffici comunali preposti per il grande lavoro posto in essere per la buona riuscita della Stagione Teatrale 2022/2023».
  • Teatro Comunale "Raffaele Lembo"
  • Premia la Cultura
Altri contenuti a tema
Canosa:  "Premia la Cultura", buona la prima!  Canosa: "Premia la Cultura", buona la prima!  Ospite d'eccezione, l'attrice Marisa Laurito, protagonista di "Persone naturali e strafottenti"
Canosa: “Cento caffè di carta” di Paolo Farina Canosa: “Cento caffè di carta” di Paolo Farina Presentazione del libro nel foyer del Teatro Comunale “Raffaele Lembo”. 
Canosa: Iacchetti e Belvedere con gli studenti del Liceo Fermi Canosa: Iacchetti e Belvedere con gli studenti del Liceo Fermi Ultimo incontro dell'iniziativa "Premia la cultura" al Teatro  
Carlo Buccirosso ha incontrato gli studenti dell'Einaudi Carlo Buccirosso ha incontrato gli studenti dell'Einaudi Nell'ambito della II Edizione di "Premia la Cultura"
Canosa: Il Teatro Lembo s'illumina per le Malattie Rare Canosa: Il Teatro Lembo s'illumina per le Malattie Rare La campagna, promossa dall'Associazione Malattie Rare dell'Alta Murgia (A.Ma.R.A.M.) e da HHT
Il “Giardino del Mago” ospita gli studenti dell'Einaudi Il “Giardino del Mago” ospita gli studenti dell'Einaudi Ha aderito all'iniziativa "Premia la Cultura" del Comune di Canosa di Puglia
© 2005-2023 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.