Canosa: Ripulite le strade della Cultura
Canosa: Ripulite le strade della Cultura
Eventi e cultura

Canosa: Ripulite le strade della Cultura

"Elevato senso civico e spirito d’appartenenza" nella dichiarazione del sindaco Vito Malcangio

Nonostante il caldo afoso, molti cittadini con guanti e ramazza hanno partecipato all'iniziativa "Ripuliamo le strade della cultura", che si è svolta nel tardo pomeriggio di giovedì scorso a Canosa di Puglia. Lodevole impegno teso alla pulizia del percorso programmato da Via Santa Lucia al Parco Archeologico di San Leucio, che ha visto i volontari raccogliere quintali di rifiuti abbandonati lungo le strade, frequentate anche dai turisti in questo periodo di vacanze. Tra gli obiettivi dell'iniziativa, ideata e realizzata dalla Fondazione Archeologica Canosina con il contributo fattivo del Comune di Canosa di Puglia. quello di ridare decoro e dignità ai luoghi della cultura e soprattutto, di sensibilizzare giovani e meno giovani alla tutela e alla valorizzazione della Città di Canosa di Puglia.

"Ama la tua Città come casa tua non sporcarla" Non sono passati inosservati i cartelli presenti in quell'area di notevole interesse agricolo (ci sono ulivi secolari e vigneti di pregio) ed archeologico con l'esortazione a non abbandonare i rifiuti per strada, un comportamento incivile che danneggia l'ambiente e l'immagine della città. """Colgo l'occasione per ringraziare tutti coloro i quali hanno preso parte attivamente all'iniziativa, dimostrando un elevato senso civico e spirito d'appartenenza. Valorizzare la propria Città significa anche prendersi cura di essa e tenerla pulita: occorre rafforzare il senso di comunità e tutti insieme collaborare affinchè Canosa possa tornare ad essere bella.""" E' la dichiarazione rilasciata dal sindaco di Canosa di Puglia, Vito Malcangio, in prima linea ieri pomeriggio durante le operazioni di pulizia di Via Santa Lucia fino all'area antistante il Parco Archeologico di San Leucio, insieme al vice sindaco Fedele Lovino, all'assessore ai lavori pubblici Nicola Di Palma e all'assessore agli eventi Saverio Di Nunno.

Non da meno il presidente della Fondazione Archeologica Canosina Sergio Fontana che ha ringraziato il primo cittadino "da sempre socio e sostenitore della F.A.C." intervenuto assieme ai rappresentanti delle associazioni ed enti locali, singoli cittadini che sono stati attivamente impegnati nella pulizia del percorso stabilito, ai quali ha esteso i ringraziamenti per aver partecipato volontariamente all'iniziativa sotto il claim "Proteggiamo il passato per arricchire il futuro!" a salvaguardia dell'ambiente e delle bellezze naturali ed archeologiche del territorio.
Riproduzione@riservata
Canosa: Ripulite le strade della CulturaCanosa: Ripulite le strade della CulturaCanosa: Ripulite le strade della CulturaCanosa: Ripulite le strade della Cultura
  • Fondazione Archeologica Canosina
Altri contenuti a tema
Canosa: S’illumina di arancione l’Ipogeo D’Ambra Canosa: S’illumina di arancione l’Ipogeo D’Ambra La Fondazione Archeologica Canosina ha aderito all’iniziativa ”Facciamo sparire la Sclerosi Multipla”
Canosa: Ripuliamo le strade della cultura Canosa: Ripuliamo le strade della cultura Il programma dell'iniziativa della Fondazione Archeologica Canosina
Reti museali: Approvazione dei piani operativi strategici Reti museali: Approvazione dei piani operativi strategici La Fondazione Archeologica Canosina ha partecipato al tavolo tecnico in Regione
Canosa: Tra  mitologia e realtà spaziale aumentata Canosa: Tra mitologia e realtà spaziale aumentata Ritorna la "Notte degli ipogei"
Canosa: Visioni Trasversali - Diario di un’esperienza di comunità a Pietra Caduta Canosa: Visioni Trasversali - Diario di un’esperienza di comunità a Pietra Caduta Presentazione della pubblicazione nell’area antistante la Chiesa di Santa Maria di Costantinopoli.
Canosa: Giornate Europee dell'Archeologia 2022 Canosa: Giornate Europee dell'Archeologia 2022 Il programma delle iniziative
Canosa: Passeggiate archeologiche per il 1° maggio Canosa: Passeggiate archeologiche per il 1° maggio “A spasso nel tempo”, il tema del tour
A Canosa fa tappa il Progetto Due Mari A Canosa fa tappa il Progetto Due Mari Le bellezze della città promosse, in un tour virtuale, dalla Regione Puglia
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.