Barletta Madonna dello Sterpeto -  1° maggio 2020
Barletta Madonna dello Sterpeto - 1° maggio 2020
Cronaca

Assembramenti al passaggio della Sacra Effige Madonna dello Sterpeto

Le immagini sono diventate virali sui social

Dopo le polemiche sulle immagini della piazza piena di gente per i riti del Venerdì Santo a San Marco in Lamis(FG), fioccano altre per quelle odierne a Barletta(BT) in piena emergenza sanitaria coronavirus. Tante persone hanno assistito per strada al passaggio della Sacra Effige della Madonna dello Sterpeto portata in processione dal Santuario alla Cattedrale di Barletta. Durante la Fase 1 del lockdown, le foto e i video degli assembramenti al passaggio della Protettrice della città sono diventati virali sui social e notiziari on line. Intanto, il consigliere regionale Mario Pendinelli ha chiesto ai presidenti della IV e VI Commissione una audizione dell'assessore al turismo e di quello alla sanità per fare il punto sulla situazione delle Feste Patronali in Puglia. "La Festa Patronale – ha spiegato Pendinelli nella nota - è uno degli elementi che caratterizza il sistema di accoglienza turistica del nostro territorio. Da una parte contribuisce in modo insostituibile a completare il biglietto da visita con cui la Puglia si offre al turista. Dall'altra rappresenta un volano eccezionale per l'economia delle comunita locali e per alcune categorie della piccola impresa artigianale e commerciale. Una semplice riflessione su cosa sia la Festa Patronale ci porta a Immaginare quante sono le persone coinvolte e quante famiglie poggino il loro sostegno economico in maniera rilevantissima su queste manifestazioni. Dalle luminarie ai fuochi pirici, dalle bande alle giostre, dalle attività musicali e di spettacolo per finire al commercio con le bancarelle, testimonianza delle nostre tradizioni produttive. Non mi soffermo sugli aspetti culturali e religiosi che, soprattutto in un periodo di crisi meritano una riflessione attenta. Ogni paese ha la sua festa ed ogni festa ha un comitato di volontari che ogni armo rinnova un pezzo di storia del proprio comune e che quest' anno non hanno potato procedere con la raccolta di fondi, né programmare alcun che. La necessità di conciliare il controllo sull'epidemia con di sostegno di una parte dell'economia pugliese, fatta di persone che lavorano nel turismo, nel commercio, nei servizi, e la conseguente opportunità di accompagnare una stagione turistica a cui non si vuole rinunciare con iniziative che inducano i turisti e i pugliesi stessi a tenere in piedi il sistema, spingono ad affrontare con urgenza questo tema".
  • Barletta
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Puglia: Registrati oltre 20mila arrivi dal 3 giugno Puglia: Registrati oltre 20mila arrivi dal 3 giugno Emiliano: “Grande senso di responsabilità da parte dei cittadini”
Coronavirus: altri 4 casi positivi in Puglia Coronavirus: altri 4 casi positivi in Puglia Registrati 3 decessi
Restate a casa …dove? Restate a casa …dove? L'intervento di Don Geremia Acri per dare sostegno concreto alle situazioni di fragilità sociale ed economica
Ingresso in Puglia:già 6608 moduli di auto-segnalazione compilati Ingresso in Puglia:già 6608 moduli di auto-segnalazione compilati La dichiarazione del presidente Emiliano
Il Governo Conte(Pd-M5S) dimentica gli universitari fuori sede Il Governo Conte(Pd-M5S) dimentica gli universitari fuori sede L'intervento del consigliere Giovanni Patruno di Canosa prima di tutto
Coronavirus: un caso positivo nella provincia di Foggia Coronavirus: un caso positivo nella provincia di Foggia Registrati 3 decessi in Puglia
Obblighi di segnalazione per l’ingresso delle persone fisiche in Puglia Obblighi di segnalazione per l’ingresso delle persone fisiche in Puglia La nuova ordinanza firmata dal presidente Emiliano
Coronavirus: un caso positivo in Puglia Coronavirus: un caso positivo in Puglia Registrati due decessi in provincia di Brindisi
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.