angiografia
angiografia
Notizie

Angiografia interventistica ad Andria: a confronto i maggiori esperti regionali

Impiego di stent intracranico a diversione di flusso per il trattamento degli aneurismi cerebrali

Nelle giornate di mercoledì 12 e giovedì 13 ottobre scorse si è tenuta ad Andria una due giorni di approfondimento scientifico, organizzata dalla UOS di Angiografia Interventistica dell'Asl Bt, sull'impiego di stent intracranico a diversione di flusso per il trattamento degli aneurismi cerebrali, alla presenza dei maggiori esperti regionali della materia giunti in città dalle varie unità operative pugliesi (Bari, Foggia, San Giovanni Rotondo, Lecce, Tricase, Taranto).

Nella prima giornata - che ha visto tra i relatori anche l'ex Direttore della Neuroradiologia dell'ospedale SS. Annunziata di Taranto, dottor Maurizio Resta, neuroradiologo e neurologo, esperto della terapia endovascolare e delle malformazioni vascolari, impegnato nel trattamento di aneurismi e malformazioni artero-venose - si è discusso di alcuni significativi casi clinici e delle più moderne tecniche di device. Il giorno seguente si è svolto, presso la sala angiografica del Bonomo di Andria, un caso-live che ha coinvolto i partecipanti al convegno scientifico con l'impiego di tale device innovativo impiantato in un paziente.

"La radiologia interventistica di Andria - ha commentato il dottor Fabio Quinto, Direttore della UOS Angiografia dell'Ospedale Bonomo di Andria - è al momento tra i primi centri in Puglia per aneurismi trattati e, pertanto, ha ampia confidenza con tale device che ha cambiato l'approccio alla patologia aneurismatica cerebrale, aumentando le indicazioni al trattamento e consentendo a più pazienti di giovarsi di tale trattamento salva-vita".

"L' obiettivo di questa due giorni scientifica – ha proseguito Quinto è stato quello di fare il punto sugli interventi degli aneurismi celebrali mediante sistemi a deviazione di flusso, tradizione consolidata attraverso device di ultima generazione come quelli su cui abbiamo discusso in questo convegno. Fondamentale è anche il confronto con gli altri esperti di tutti i centri pugliesi presenti, volto a migliorare le tecniche attuali affinché i pazienti possano trarre i massimi vantaggi nel trattamento degli aneurismi che rimangono una patologia molto delicata e passibile di rischi per la salute".
  • Andria
  • ASL BT
Altri contenuti a tema
Ad  Andria ritorna "Qoco, un Filo d’Olio nel Piatto" Ad Andria ritorna "Qoco, un Filo d’Olio nel Piatto" La dichiarazione della consigliera delegata alle Politiche Culturali, Grazia Di Bari
Solo due sportelli antiracket nella BAT, a Barletta ed a Canosa Solo due sportelli antiracket nella BAT, a Barletta ed a Canosa La strigliata del Prefetto Riflesso al Festival della Legalità di Andria
Risonanza Magnetica Cardiaca: Il PTA di Trani punto di riferimento in Puglia Risonanza Magnetica Cardiaca: Il PTA di Trani punto di riferimento in Puglia In grado di dare una risposta precisa sulla funzionalità del cuore e sulle eventuali alterazioni
Canosa: prima somministrazione di un innovativo farmaco anticolesterolo Canosa: prima somministrazione di un innovativo farmaco anticolesterolo Somministrato ad un paziente 61enne infartuato,
Interrogazione per il Servizio  Prevenzione e  Sicurezza negli ambienti di lavoro Interrogazione per il Servizio Prevenzione e Sicurezza negli ambienti di lavoro Presentata dal consigliere Regionale Ruggiero Mennea
Verso l'evento "La Casa di Babbo Natale 2022" Verso l'evento "La Casa di Babbo Natale 2022" Le anticipazioni di Sabino Matera, ideatore del progetto
In corso la campagna di vaccinazione antinfluenzale In corso la campagna di vaccinazione antinfluenzale "Puntiamo alla massima copertura vaccinale" Dichiara il Direttore Sanitario Asl BT Alessandro Scelzi
Prestigioso riconoscimento internazionale all’ UOC di Neurologia di Barletta Prestigioso riconoscimento internazionale all’ UOC di Neurologia di Barletta Eccellenti risultati nella gestione terapeutica (trombolisi) dell’ictus ischemico
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.