Polizia Stradale Incidente
Polizia Stradale Incidente
Cronaca

Guidare non è uno scherzo

E' partita la campagna mondiale per la sicurezza stradale

Ogni 24 secondi nel mondo una persona muore a causa di incidenti stradali. Da questa riflessione è partita la campagna curata dalla fondazione "UN Road Safety Fund" che ha il patrocinio della Commissione Economica per l'Europa delle Nazioni Unite (UNECE). Con la campagna mondiale per la sicurezza stradale denominata #Moments2live4 si intende sensibilizzare i Paesi aderenti ad adottare misure efficaci per arginare il fenomeno degli incidenti stradali al fine di salvaguardare il futuro delle giovani generazioni. In Italia, la campagna #Moments2live4 è promossa attraverso l'Associazione Lorenzo Guarnieri Onlus, che prende il nome da Lorenzo, rimasto vittima a soli 17 anni, in un incidente stradale, avvenuto nel 2010, investito da un uomo che guidava sotto l'effetto di alcol e droga. Stefano Guarnieri, presidente dell'Associazione e padre di Lorenzo, è stato nominato "National Champion for Italy" dalla "UN Road Safety Fund". L'Associazione Lorenzo Guarnieri è da sempre impegnata a migliorare la sicurezza stradale per sostenere le vittime della strada e i loro familiari. Lo slogan adottato nel nostro Paese è "Guidare non è uno scherzo" con la convinzione che se ognuno fa la propria parte, dal pedone al conducente di monopattino fino all'autotrasportatore, si riuscirà a raggiungere l'obiettivo di una strada più sicura. La cura delle vittime della strada è uno degli obiettivi primari per la Polizia di Stato e per l'Associazione Lorenzo Guarnieri che, con la supervisione della facoltà di medicina e psicologia dell'Università Sapienza di Roma, hanno adottato liee guida "disegnate" sulla base dell'esperienza acquisita.
  • Polizia
  • Incidente stradale
Altri contenuti a tema
Verso la messa in sicurezza della S.P. 2 Andria-Canosa di Puglia Verso la messa in sicurezza della S.P. 2 Andria-Canosa di Puglia La nota dei consiglieri provinciali d’opposizione di centro-destra
Sicurezza della SP 2 :Interventi urgenti per rimuovere i numerosi ed evidenti pericoli Sicurezza della SP 2 :Interventi urgenti per rimuovere i numerosi ed evidenti pericoli La nota del Comitato Promotore per la messa in sicurezza della SP 2 (ex SP231)
Sicurezza sulla SP2: In Regione per cercare di recuperare i soldi utili finalizzati a concludere i lavori Sicurezza sulla SP2: In Regione per cercare di recuperare i soldi utili finalizzati a concludere i lavori La nota dei consiglieri provinciali di “B.A.T. Buona Amministrazione per il Territorio”
Canosa: Incidente stradale perde la vita un giovane centauro Canosa: Incidente stradale perde la vita un giovane centauro Ha perso il controllo della moto finendo contro un albero.
Sicurezza sulla SP 2: Una strategia di risoluzione dell’annoso problema Sicurezza sulla SP 2: Una strategia di risoluzione dell’annoso problema Ad Andria, si è svolto il Consiglio Provinciale della BAT con un unico punto all’ordine del giorno
Canosa: Immediati interventi sui tratti di maggior criticità del manto stradale Canosa: Immediati interventi sui tratti di maggior criticità del manto stradale Tra le richieste del neo Comitato Promotore per la messa in sicurezza della SP 2, ex SP 231
Incidente mortale sulla SP2: Critiche all’operato della Provincia ma anche ai silenzi delle altre amministrazioni locali Incidente mortale sulla SP2: Critiche all’operato della Provincia ma anche ai silenzi delle altre amministrazioni locali Da Andria, l'intervento degli Attivisti del Movimento di Impegno Civico “Io Ci Sono!”
Canosa: Si costituisce il  Comitato  per la messa in sicurezza della SP 2, ex SP 231 Canosa: Si costituisce il Comitato per la messa in sicurezza della SP 2, ex SP 231 Giovedì il primo incontro presso la sede del Vespa Club Canosa
© 2005-2024 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.