nuoto
nuoto
null

Tutto pronto per la Swim Race Salento

A Santa Caterina di Nardò,la terza tappa del circuito nazionale di nuoto in acque libere

Si accendono finalmente i riflettori sulla terza tappa del circuito nazionale di nuoto in acque libere Open Water Challenge Puglia, organizzata dal Comitato Regionale della Federazione Italiana Nuoto in Puglia nella persona del Consigliere Regionale e responsabile del settore,il canosino Ruggiero Messina. Dopo le tappe di maggio a Polignano a Mare e di giugno a Rodi Garganico, questa volta è il Salento il protagonista assoluto, con la Swim Race Salento che si terrà sabato 13 luglio a Santa Caterina di Nardò con la collaborazione del prestigioso Circolo Nautico La Lampara con il Presidente Domenico Falco ed il direttore Rudy Cabras e del settore Nuoto per Salvamento coordinato dal Responsabile locale Gianni Martina. La gara in programma è la distanza del miglio marino e vedrà due gare distinte, la prima prevista per le ore 10.30 avrà come protagonisti gli atleti del settore Agonisti, ben 38 iscritti, tra cui la pluri premiata Venere Altamura, tesserata per la Netium di Giovinazzo, Raffaella Ruocco dell'Aquarius Piscina Canosa, prima nella tappa di Polignano ed i suoi colleghi di team Ludovico Sassi, primo nella tappa di Rodi Garganico e suo fratello Michele, quest'ultimo appena rientrato dai Campionati Europei di nuoto Juniores a Kazan in Russia, mentre non farà mancare la sua esperienza nelle acque libere Natale Laghezza, della Fimco Sport.

Al termine della prima gara toccherà al settore Master, i cui numeri sono impressionanti, ben 92 atleti iscritti, composto da atleti "amatoriali" che coprono le fascie di età che vanno dai venticinquenni M25 sino agli over sessanta con la classe M65; scorrendo la start list non possiamo non citare Daniel Duglas Di Pierro, l'uomo dalle imprese impossibile, dalla doppia attraversata delle Bocche di Bonifacio in Sardegna (unico atleta al mondo ad averla affrontato il tratto andata/ritorno) sino alla recentissima attraversata dello Stretto di Gibilterra dello scorso maggio. Grande curiosità per vedere nella sua prima gara open water la giornalista sportiva de La Gazzetta del Mezzogiorno Patrizia Nettis, che per la prima volta abbandonerà la sua amata piscina Adriatika di Gioia, dove vive e si allena e da dove è partita per concludere per la terza volta in quattro anni il circuito Iron master, oltre ad aver partecipato, unica atleta master Pugliese al Danube Cup di Budapest ed al Trofeo Internazionale di Parigi. Alla ricerca dell'ennesima soddisfazione anche per Fabio Antonio Zizzi sempre dell'Adriatika, che ha vinto a Rodi Garganico la classifica Assoluta Master e per Alessandro Amatulli della Otrè Noci che nella tappa di Polignano a Mare è risultato il primo nella classifica regionale Assoluta nella 5km, stimolante anche il duello tra coach di nuoto Fabrizio Addamiano della Aquarius Piscina Canosa ed Antonio Verri dell 'Adriatika.

La regolarità della manifestazione verrà garantita dal gruppo GUG Puglia, con la presenza dell'esperto Giudice Arbitro Nazionale Maria Laura Sportelli, designata dalla Responsabile rezionale Patrizia Zappatore, e dal cronometraggio automatico di Tempogara nella persona di Vito Candela. Il percorso previsto della Mezzo Fondo Sprint sarà un circuito di unico giro da 1.800 metri con partenza dall'acqua preso la Baia antistante al Circolo Nautico La Lampara, la sicurezza degli atleti partecipanti sarà garantita dalle innumerevoli imbarcazioni presenti su tutto il campo gare e dalla Capitaneria di Porto che garantirà la sicurezza dei nuotatori con la chiusura alla navigazione ed al transito dello spazio marittimo d'intesa con le altre forze dell'ordine, come il reparto nautico con moto d acqua della Polizia di Stato, mentre il Presidio medico a mare sarò di competenza della Croce Rossa Sezione Puglia con imbarcazione ed operatori specializzati per il soccorso in mare OPSA. "Un ringraziamento particolare" al Vice Presidente della Fin Puglia Gigi Mileti, per il grande contributo nella programmazione di questo importante evento sul territorio del Salento, cui auguriamo di rivederlo presto sul campo non appena si sarà ristabilito! Si conferma la partnership mediatica con Antenna Sud Eventi che trasmetterà l'intera manifestazione sul Canale 90 del Digitale terrestre ed in diretta streaming sui maggiori social network tra cui la pagina ufficiale Facebook della Federnuoto Puglia, il report fotografico sarà a cura di Williams Gloria.
  • Aquarius Piscina Canosa
Altri contenuti a tema
Swim Race Salento:nel segno di Michele Sassi Swim Race Salento:nel segno di Michele Sassi Vincitore assoluto a Santa Caterina di Nardò. Secondo posto per l'Aquarius Piscina Canosa
Disabilità Sportiva Esponenziale Disabilità Sportiva Esponenziale Al via i corsi presso Aquarius Piscina Canosa
Primo posto per l'Aquarius Piscina Canosa al "Gargano Swim Race" Primo posto per l'Aquarius Piscina Canosa al "Gargano Swim Race" Sul podio i Master, Ludovico Sassi e Leonardo Ruberto
Presentazione della Gargano Swim Race Presentazione della Gargano Swim Race Aquarius Piscina Canosa, titolare della prova agonistica di nuoto in acque libere.
Grande successo per il primo Grand Prix in Puglia Grande successo per il primo Grand Prix in Puglia Un plauso per Ruggiero Messina responsabile dell'Open Water a Polignano:
Michele Sassi convocato per gli Europei junior Michele Sassi convocato per gli Europei junior A Kazan dal 3 al 7 luglio
Incetta di medaglie per Viggiani dell'Aquarius Piscina Canosa Incetta di medaglie per Viggiani dell'Aquarius Piscina Canosa Convocato nella rappresentativa pugliese
Pioggia di medaglie per l’Aquarius Piscina Canosa Pioggia di medaglie per l’Aquarius Piscina Canosa A Bari, al 10° Trofeo “Paolo Pinto” nuoto master
© 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.