Pasquale Mastrapasqua
Pasquale Mastrapasqua
Running

Pasquale Mastrapasqua al Grand Prix IUTA di Ultramaratona

Gareggerà sabato e domenica a Lavello

Elezioni Regionali 2020
Cresce l'attesa per la 24 ore pro Telethon a Lavello(PZ) che si svolgerà nelle giornate di sabato 14 e domenica 15 dicembre. Sono state chiuse le iscrizioni alle ultime prove del 17° Grand Prix IUTA 2019 di Ultramaratona e dei Criterium Regionali Fascia Sud: 6^ Edizione 24 ore Città di Lavello e 8^ Edizione 6 ore Lavellese. La manifestazione in terra lucana è organizzata dall'A.S.D. Barletta Sportiva. La gara che si svolgerà su un circuito chiuso al traffico, della lunghezza di 1,060 km, completamente pianeggiante, previsto pure il traguardo di maratona. Tra le prime anticipazioni gli organizzatori hanno comunicano che risultano iscritti 112 atleti di cui 86 uomini e 26 donne di 52 società, così suddivisi:per la 24 ORE sono 51 atleti (37 uomini e 14 donne); per la 6 ORE, 46 atleti (35 uomini e 11 donne) e per la MARATONA: 15 atleti (14 uomini e 1 donna).

Tra i partecipanti, il canosino Pasquale Mastrapasqua (classe 1972) dell' A.S.D. Barletta Sportiva, reduce dalla Maratona di Reggio Emilia-Città del Tricolore di domenica scorsa che gareggerà per la 6 ore di sabato e la maratona di domenica a Lavello. Un doppio impegno arduo per l' ultramaratoneta canosino che quest'anno ha partecipato e concluso 72 gare, con un terzo posto assoluto alla 50 km su sabbia di Pescara di ottobre scorso. "Corro da quando ero piccolo, - ha dichiarato Pasquale Mastrapasqua alla vigilia del 17° Grand Prix IUTA - sin dall'età di 8 anni, come vedevo gare in calendario mi iscrivevo. Nel 1992 mi sono iscritto alla Pro Canosa gareggiando fino al 2005. Dal 2006 fino al 2011 alla Podistica Canusium 2004 e dal 2012 sono tesserato con la Barletta Sportiva, presieduta da Vincenzo Cascella, premiato dal CONI con la stella al merito sportivo di bronzo. In carriera- conclude Mastrapasqua - ho fatto più di 2000 gare e dal 2015 sono diventato un ultramaratoneta mentre mi accingo a partecipare alle gare di Lavello e a quella di sabato 21 dicembre alla 6 Ore di Matera, con l'iscrizione già effettuata".

La 24 Ore di Lavello è pro Telethon in calendario dal 14 al 21 dicembre che quest'anno giunge alla trentesima edizione. L'iniziativa Telethon è nata per promuovere la ricerca scientifica sulle malattie genetiche rare. "In questi trent'anni la ricerca scientifica ha permesso di portare fuori dal buio malattie terribilmente insidiose, a cui spesso non era neppure possibile dare un nome", ha commentato Francesca Pasinelli, direttore generale di Fondazione Telethon. "I ricercatori, - ha aggiunto - "hanno permesso di trasformare la ricerca fatta nei laboratori in strumenti diagnostici e terapeutici capaci di avere un impatto decisivo sulla vita delle persone affette da malattie genetiche rare. Il ringraziamento va a loro e agli italiani che ci sostengono e che continueranno ad aiutarci a vincere le sfide del futuro".
  • Telethon
  • Ultramaratona
Altri contenuti a tema
TELETHON 2019:“La Merenda della solidarietà" TELETHON 2019:“La Merenda della solidarietà" Il programma delle iniziative
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.